Dovresti lavare il tuo pollo?

//youtu.be/T7dLXEc9tZM

Julia Child potrebbe aver saputo tutto quello che c'è da sapere sul perfetto bourguignon di manzo, ma sembra che la doyenne della cucina francese abbia sbagliato - "dead wrong", osserva NPR - sul pollo.

Nella celebre serie PBS, "Lo chef francese", l'allegra dama allegra consiglia ai cuochi di casa di lavare i polli prima di cucinarli. "Penso solo che sia una cosa più sicura da fare", dice la bambina mentre inzuppa un uccello nel lavandino e lo sciacqua.

Ma non così in fretta, affermano i ricercatori sulla sicurezza alimentare della Drexel University e della New Mexico State University. La loro campagna chiamata "Don't Wash Your Chicken!" consiglia agli chef di casa di non lavare i polli. A quanto pare, provare a lavare via i patogeni di origine alimentare come la salmonella e il Campylobacter - che insieme rappresentano quasi 1, 9 milioni di casi di malattia negli americani ogni anno - fa poco per sradicarli e fa molto per farli piovere nel resto della cucina, per non parlare dello chef.

Qualcosa come questo:

"Non c'è motivo, da un punto di vista scientifico, di pensare di renderlo più sicuro", spiega il ricercatore di Drexel Jennifer Quinlan, "e in effetti lo stai rendendo meno sicuro".

Contaminare la cucina

Gli esperti di sicurezza alimentare raccomandano di spostare il pollo crudo direttamente dalla confezione alla padella. (Foto: VICUSCHKA / Shutterstock)

In un recente studio, il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti ha collaborato con la North Carolina State University per studiare come le persone gestiscono la carne cruda in cucina. Hanno scoperto che il 61% sciacqua il pollo prima di prepararlo. Quasi il 30% di queste persone ha avuto un'insalata contaminata da batteri del pollo.

"Queste sono storie horror dal punto di vista microbiologico", ha detto a NBC News Ben Chapman, specialista in sicurezza alimentare e professore presso lo Stato NC. "Ciò che mi ha sorpreso di più è stata la quantità di preparazione del cibo dentro e intorno al lavandino dopo che qualcuno lava il pollo."

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) concordano sul fatto che non c'è motivo di risciacquare, dicendo. "Non lavare il pollo crudo. Durante il lavaggio, i succhi di pollo possono diffondersi in cucina e contaminare altri alimenti, utensili e controsoffitti."

Il CDC ha twittato un promemoria di questa politica di sicurezza alimentare, scatenando un dibattito tra i cuochi di casa. Molti hanno detto che insistono ancora per lavare il gunk dal pollo ma poi puliscono il lavandino in seguito.

Il CDC ha seguito il tweet con "Non intendevamo farti sentire caldo per non lavare il tuo pollo! Ma è vero: uccidi i germi cucinando il pollo accuratamente, non lavandolo. Non devi lavare pollame, carne o uova prima della cottura. Possono diffondere tutti i germi in cucina. Non mettere al sicuro la sicurezza alimentare! "

Gli esperti di sicurezza alimentare consigliano di rimuovere il pollame crudo dalla confezione e di inserirlo direttamente nella padella di cottura; il calore della cottura ucciderà tutti i batteri in agguato. Assicurati anche di pulire bene e di lavarti le mani con acqua calda e sapone.

Per vedere come Julia arrostisce un pollo, guarda il video in cima a questa storia. Basta evitare di spargere agenti patogeni in tutta la cucina con asciugamani di carta (verde avocado, non meno) a la Julia.

Nota del redattore: questa storia è stata originariamente pubblicata nell'agosto 2013 ed è stata aggiornata con nuove informazioni.

Articoli Correlati