È ora di smettere di abbracciare le tue galline

Se sei un allevatore di polli urbano o extraurbano, c'è la possibilità che tu possa prendere in considerazione la tua famiglia di amici pennuti che producono uova. Potresti anche aver dato i nomi ai tuoi polli e sicuramente ti interessano profondamente di loro. Ma le coccole e le baci?

Fino ad ora, nel 2019, ci sono stati 1.003 casi in 49 stati legati all'avvelenamento da salmonella dal contatto con polli da cortile, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Due persone sono morte per l'infezione e 175 sono state ricoverate in ospedale.

Lo scoppio della salmonella può essere ricondotto a pulcini, anatroccoli e altro pollame provenienti da più incubatoi in diversi stati. Le persone che hanno avuto uccelli che hanno iniziato la vita in questi vivai si ammalano dopo uno stretto contatto con gli uccelli. Tuttavia, osserva il CDC, tutto il pollame vivo può trasportare batteri della salmonella, indipendentemente da dove sono stati acquistati e anche se sembrano sani e puliti.

Certo, non tutti quelli che si sono ammalati hanno baciato le loro galline. Qualsiasi contatto umano con un uccello infetto può portare a malattie. Il CDC spiega come:

Le persone possono essere infettate dai germi di Salmonella quando mettono le mani o le attrezzature a contatto con il pollame, dentro o intorno alla bocca. I bambini di età inferiore ai 5 anni hanno maggiori probabilità di ammalarsi perché il loro sistema immunitario è ancora in via di sviluppo e hanno maggiori probabilità di mettere le dita e altri oggetti in bocca.

Le persone possono anche ammalarsi senza toccare un uccello. I germi sulle tue mani possono diffondersi facilmente ad altre persone o superfici. Ecco perché è importante lavarsi immediatamente le mani con acqua e sapone dopo aver toccato il pollame o qualsiasi cosa nell'area in cui vivono e vagano.

Per ridurre al minimo il rischio di avvelenamento da salmonella da pollame vivo, il CDC raccomanda sempre di assumere la possibilità di contaminazione e raccomanda quanto segue:

  • Dopo aver toccato il pollame vivo o un'area in cui sono stati, lavati le mani con acqua e sapone. Se nessuno è disponibile, utilizzare disinfettante per le mani.
  • Non permettere ai bambini di età inferiore ai 5 anni di maneggiare o toccare il pollame vivo senza la supervisione di un adulto.
  • Se hai vestiti e scarpe sporchi attorno al pollame, lavati le mani dopo averle rimosse.
  • Cuoci a fondo le uova che hai raccolto dalle galline del cortile poiché la salmonella può passare alle uova interne.
  • Attrezzature pulite e materiali associati agli uccelli.
  • Non portare pollame vivo nella tua casa.

E potresti amare le tue galline, ma il CDC sottolinea specificamente: "Non baciare il pollame nel cortile di casa, o coccolarle e poi toccarti il ​​viso o la bocca".

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata da quando è stata originariamente pubblicata nel luglio 2015.

Articoli Correlati