Elogio dell'ospitalità trasandata

I miei amici Dana e John praticano perfettamente ciò che il reverendo Jack King ha definito "trasandata ospitalità". La loro cucina è piccola. Gli armadi in legno sono scuri e vecchi di qualche decennio. Spezie e vasetti per zucchero e farina allineano i controsoffitti perché non c'è altro posto dove metterli. Un tavolo alto e rotondo infilato in un angolo ha sgabelli da bar non corrispondenti stipati attorno ad esso.

Le porte scorrevoli in vetro della cucina conducono a un ponte sul retro con una chiminea ben utilizzata, un tavolo all'aperto e una grande varietà di sedie e cuscini, molti dei quali acquistati nelle vendite in cantiere. Cerchiamo le sedie attorno alla chiminea nelle notti del fine settimana durante tutte e quattro le stagioni, ogni volta che Dana e John emettono una semplice telefonata tramite SMS o Facebook che dice "Fuoco stasera!"

Ci sarà sempre cibo, ma come gli sgabelli da bar e le sedie a sdraio, il cibo non corrisponde. I nostri ospiti forniscono del cibo; John potrebbe avere l'impulso di preparare i popper jalapeño o Dana potrebbe mettere insieme una versione di salsa con tutto ciò che è fresco dell'orto, ma non c'è un pasto preparato formalmente. Tutti portano semplicemente qualcosa. È perfettamente accettabile - anche incoraggiato - a portare le probabilità e le fine degli alimenti che devono essere consumati. Porto spesso spicchi di formaggio che sono già stati tagliati in mezza baguette o per tagliarli e tostarli per immergerli nell'hummus. Tutti portano qualcosa da bere. Ed è una festa gloriosa.

Questa cucina e questo mazzo non saranno presenti in Better Homes and Gardens in qualunque momento presto, ma forse dovrebbero esserlo. Sono due degli spazi più ospitali che conosco. Aprendo la loro casa così com'è, Dana e John sono i padroni di casa più gentili che conosco. Ho quasi scritto "aprendo la loro casa con le sue imperfezioni", ma non è esatto. La loro casa è perfetta, proprio come è.

Che cos'è l'ospitalità trasandata?

Sul suo blog, padre Jack definisce l'ospitalità trasandata in questo modo:

L'ospitalità trasandata significa che non stai aspettando che tutto nella tua casa sia in ordine prima di ospitare e servire gli amici a casa tua. L'ospitalità trasandata significa che hai più fame di una buona conversazione e di servire un semplice pasto di ciò che hai, non di ciò che non hai. Ospitalità trasandata significa che sei più interessato a una conversazione di qualità che all'impressione che fa la tua casa o il tuo prato. Se condividiamo i pasti con gli amici solo quando siamo eccellenti, non condividiamo veramente la vita insieme.

Ci incoraggia a non permettere a un elenco incompiuto di cose da fare per impedirci di aprire le nostre case ad amici e parenti.

Sono d'accordo, ma ecco il problema. È difficile lasciare andare la convinzione che le nostre case debbano essere perfette per le immagini - o forse dovrei dire "Pinterest perfette" - prima di poter accogliere gli ospiti. Ma l'idea che dobbiamo far sembrare la nostra casa non vissuta prima di avere persone oltre impedisce a così tanti di noi di condividere la vita insieme.

Il mio lento viaggio verso trasandato

Questa cucina potrebbe non essere perfetta per le foto, ma è il luogo perfetto per una serata autentica. (Foto: Massimo Peruffo / flickr)

Per i bambini, intrattenere per me significava una profonda pulizia di tutta la casa. Non essendo una zelante governante, scherzavo che dovevo intrattenere o la mia casa non avrebbe mai avuto una pulizia approfondita. Quando ho avuto figli per la prima volta, ho finito per intrattenere molto meno, in parte a causa del casino in casa che non avevo più tempo di affrontare.

Poi un giorno, una donna che ammiravo moltissimo disse qualcosa di così semplice. Ha detto che ogni volta che qualcuno veniva a casa sua - una casa con cinque bambini - e ha iniziato a preoccuparsi di come appariva la sua casa, si fermava e pensava: "Stanno venendo a vedermi o stanno venendo a vedere il mio casa?" Le venne in mente che qualcuno che avrebbe avuto un problema con la sua casa con l'aspetto di una famiglia di sette persone non viveva in realtà l'opinione di qualcuno a cui teneva.

Mi piacerebbe dire che ho abbracciato immediatamente quella saggezza, ma non l'ho fatto. Lentamente, però, ho lasciato andare alcune delle cose folli che credevo dovessero accadere prima che le persone entrassero nella mia porta di casa. La prima cosa che ho lasciato andare era il piano di sopra. Nel corso degli anni sono diventato più rilassato.

Successivamente, non ho spolverato. Nessuno disse una parola e tornarono di nuovo.

Non avevo pianificato l'intero pasto con cibi che potevo preparare in anticipo, quindi la mia cucina poteva essere perfettamente pulita quando i miei ospiti erano arrivati. Gli amici saltarono in cucina e mi aiutarono a finire di preparare la cena, e ci divertimmo.

Ho lasciato una pila di scatole in un angolo della sala da pranzo mentre stavamo mangiando lì. Il cibo era altrettanto buono.

Con ogni cosa che ho lasciato andare, mi sono reso conto che a nessuno importava. Se l'hanno notato, non li ha disturbati. Se c'è qualcuno che ha smesso di venire a casa mia perché non è immacolato, non me ne sono accorto.

Avere piatti sporchi nel lavandino quando arrivano gli amici non dovrebbe essere un motivo per agitarsi. (Foto: Wessel du Plooy / Shutterstock)

Negli ultimi mesi ho ospitato martedì sera degustazioni di vini per i miei amici nel quartiere. Mentre ripenso a queste notti di martedì, mi rendo conto di aver completamente abbracciato la sciatta ospitalità di cui parla Jack. Se ci sono fogli ammucchiati sul tavolo prima che arrivino i miei amici, li lancio sulla sedia alla fine dove nessuno si siede e spingo dentro la sedia. Se i piatti della cena non sono ancora finiti, non mi preoccupo.

"A volte l'autenticità accade quando tutto è un po 'trasandato", scrive padre Jack. Conversazioni autentiche avvengono durante quelle degustazioni di vini. Conversazioni autentiche avvengono anche a casa di Dana e John. In effetti, penso che le conversazioni più autentiche che io abbia mai avuto siano avvenute durante riunioni trasandate. Forse è perché quando tutto è lucido e lucido, mi sento come se dovessi essere lucido e lucido. Quando le cose intorno a me sono un po 'confuse, mi sento come se potessi far sapere alla gente che le cose sono anche un po' confuse dentro di me.

È più che accettabile essere trasandati

Ho amici che sono eccellenti governanti e le loro case mi sembrano sempre "pronte per la compagnia". Ho conversazioni autentiche nelle loro case, probabilmente perché essere pulito e ordinato è autentico per loro. L'autenticità invita l'autenticità.

Ma per chiunque la cui casa non sia naturalmente pronta per l'azienda, vi incoraggio ad abbracciare questo concetto di ospitalità trasandata. Apri la tua casa, grande o piccola, così com'è. Valorizzare la comunità sull'ordine. Invita la gente e dì: "Non so cosa sto servendo. Potrei dover ordinare una pizza. Amerei semplicemente la tua compagnia."

"Ospitalità", scrive padre Jack, "non è un'ispezione della casa, è un'amicizia". È più che accettabile essere trasandati. Possiamo avere il tipo di casa aperta e accogliente che desideriamo avere dove brilla l'autenticità, anche se i pavimenti della nostra cucina non lo fanno.

Articoli Correlati