Esplorare gli stili di yoga: che cos'è Vinyasa?

Benvenuti al primo di una serie di storie su diversi stili di yoga. Poiché la pratica atletica (e spirituale, se è la tua cosa) dello yoga è diventata più popolare, i tipi si sono espansi. Ci sono Vinyasa, Yin, Bikram, Hatha, Kripalu, Partner, Kundalini e molti altri che potresti vedere sul programma per il tuo centro yoga locale. Li ho provati tutti (quasi!) E sono qui per romperlo.

Un avvertimento: sono un praticante di yoga di otto anni (ho iniziato in California e mi sono esercitato regolarmente in Connecticut, New York e Hawaii), ma NON sono un insegnante di yoga e non sono stato in formazione per insegnanti, anche se il mio ragazzo, Simon Apter e il mio coinquilino hanno entrambi e faccio loro un sacco di domande in ogni momento. Quindi, se noti un errore o desideri aggiungere informazioni a ciò che ho scritto qui, invia un'email al sito. Accolgo con favore correzioni e discussioni.

Sto iniziando con Vinyasa perché è uno dei miei stili preferiti di yoga e perché è un termine spesso usato per descrivere altri tipi di yoga. (Ho spesso sentito qualcosa di simile a una linea di film per una varietà di yoga di cui non ho mai sentito parlare: "È flowey, come Vinyasa, ma più morbido, con un po 'di canto, ma senza musica.") Tipi di lo yoga basato su Vinyasa include Jivamukti, Ashtanga, Bikram, Anusara, Forrest e "Power", il che significa che questi stili hanno Vinyasa alle loro radici, ma lo interpretano in vari modi.

Nozioni di base:

Vinyasa è incentrato sul movimento continuo - e, soprattutto, abbina quel movimento alla respirazione. Praticare regolarmente Vinyasa dovrebbe eventualmente permetterti di abbinare ogni movimento con un respiro dentro o fuori. L'attenzione si concentra sul movimento e sulla grazia, in modo che per molti finisca per sentire qualcosa come ballare.

Benefici:

Questa tende ad essere una classe sudata e straziante, ma non è la stessa cosa di essere davvero difficile nell'esecuzione. (Anche se il tuo studio di yoga offre vari livelli di Vinyasa, potresti non essere pronto / in grado di fare un livello 2 prima di esercitarti per un po 'di tempo.) In generale, ho scoperto che le lezioni di Vinyasa tendono ad attraversare asana simili e hanno un formato riconoscibile. Dovrai prestare attenzione, e questo sarà un allenamento duro, anche se sei già in buona forma da corsa, ciclismo o altri sport. Ma lo yoga Vinyasa non è intrinsecamente difficile, in quanto le pose sono generalmente piuttosto dirette poiché ti muovi relativamente rapidamente attraverso le pose. Il lato positivo è che puoi renderti più facile su te stesso - e in seguito più difficile su te stesso - mentre ti alleni in una lezione di Vinyasa, a seconda di come scegli di modificare o non modificare, le tue pose e quante pause fai.

Chi può farlo:

Ho trovato che la maggior parte delle lezioni di Vinyasa sono appropriate per la maggior parte dei livelli, compresi i principianti (anche se prendere almeno una lezione di "Introduzione allo Yoga" è sempre consigliata per i neofiti totali), e un buon insegnante lavorerà sulle modifiche suggerite per più o meno esperti gli studenti mentre insegna. La bellezza di questo tipo di yoga è che è incredibilmente adattabile alla tua esperienza e al tuo livello di energia.

svantaggi:

Poiché ti stai muovendo rapidamente, è facile trovarsi in pose sciatte e persino potenzialmente pericolose in una classe Vinyasa. Soprattutto se sei un principiante relativo, ma anche se ti alleni da un po 'di tempo, prendere solo lezioni di Vinyasa può tradursi in una minore attenzione all'integrità di una posa. Idealmente, per ogni poche lezioni di Vinyasa, seguire una lezione più lenta e più focalizzata che lavora sull'allineamento - con una classe più piccola e un insegnante che può vedere e correggere problemi anche minori - manterrà il tuo corpo ricordato del modo migliore per posizionarti. E poi puoi portare quei promemoria e correzioni alla tua classe Vinyasa per tenerti in pista e al sicuro.

Cosa indossare e portare:

Stai per sudare e ti muovi di una discreta quantità, quindi indossare un top che è relativamente comodo (una camicia abbastanza ampia da cadere sul tuo corpo quando sei semi-capovolto diventa fastidioso) e pantaloni comodi (questi possono essere sciolto o stretto, qualunque cosa tu preferisca) sono l'ideale. I vestiti che assorbono l'umidità - quasi tutti i tessuti tecnici - saranno più comodi del cotone. Mi piace sempre tenere i capelli in una coda alta o topknot, perché le lezioni di Vinyasa mi fanno caldo. Porta una stuoia da yoga, un asciugamano e molta acqua: è sempre meglio avere troppo che troppo poco!

Articoli Correlati