Fatti sorprendenti sulle nostre specie preferite di grandi felini

Dei predatori trovati in tutto il mondo, alcuni dei più eleganti e regali sono i grandi felini. Potresti essere in grado di riconoscere queste specie a prima vista, ma quanto ne sai davvero di loro? Dal veloce ghepardo alla potente tigre, ogni specie ha qualità e stranezze che le distinguono dal resto. Ecco una dose di curiosità interessanti su questi amati felidi.

Cheetahs

I cuccioli di ghepardi nascono con un "mantello", lungo pelo lungo la schiena che li aiuta a nascondersi nell'erba. (Foto: Philip J. Briggs / Panthera)

1. I ghepardi sono in grado di andare da zero a 40 miglia all'ora in pochi passi e possono colpire 60 miglia all'ora in soli tre secondi. È un potere esplosivo che lascerebbe la maggior parte delle macchine nella polvere. La velocità massima del ghepardo è stata registrata a 64 miglia all'ora.

2. Una volta una specie di ghepardo è stata trovata in Nord America. Mentre è estinto oggi, la prova della sua esistenza rimane in una specie moderna: il pronghorn. Si ritiene che questi ungulati incredibilmente veloci, in grado di sostenere velocità di 30 miglia orarie per miglia di distanza, abbiano evoluto la loro velocità e resistenza come un modo per sfuggire ai loro antichi predatori di ghepardi.

3. I ghepardi sono bravi a cavarsela con poca acqua. Devono solo bere qualcosa ogni tre o quattro giorni.

4. Sebbene i ghepardi siano veloci, non sono cacciatori perfetti. Solo circa la metà dei loro tentativi di uccisione ha successo. Lo sforzo di catturare una preda dura solo 20-60 secondi, ma è incredibilmente ad alta intensità energetica, quindi ogni uccisione mancata è una quantità significativa di energia sprecata.

5. Sebbene la specie abbia milioni di anni, le popolazioni di ghepardi hanno subito un drammatico declino nel secolo scorso. C'erano oltre 100.000 ghepardi nel 1900, ma solo circa 9.000-12.000 rimangono allo stato selvatico oggi, con solo 200 rimasti in Iran.

Cougars

I puma sono famosi per essere elusivi, un'abilità di cui hanno bisogno in quanto predatori dell'imboscata. (Foto: Brad Boner / Panthera)

1. Il puma ha il Guinness World Record per le specie animali con il maggior numero di nomi. Ha oltre 40 nomi nella sola lingua inglese, tra cui leone di montagna, puma, catamount, gatto fantasma, pittore, gatto delle ombre, pantera e urla di montagna.

2. Il puma non può ruggire. Invece emette suoni cinguettanti o urlanti quando deve vocalizzare. E ovviamente ha una fusa abbondante.

3. I puma sono predatori di imboscate, spesso si nascondono fino a quando le prede sono a portata di mano e fanno un salto potente. Questa strategia ha contribuito a rendere straordinaria la capacità di salto delle specie. I gatti possono saltare 15 piedi di altezza in un solo salto e possono liberarsi di 40 piedi di distanza, specialmente se saltano giù da un punto panoramico sopra la loro preda.

4. Mentre animali come i cervi sono un alimento base per i puma, quando il cibo è scarso catturano tutto ciò che è commestibile, compresi gli insetti.

5. Le popolazioni di puma sono per lo più stabili, ma esiste una sottospecie in pericolo di estinzione. Alla pantera della Florida sono rimaste solo circa 100 persone.

I puma di solito hanno cucciolate da due a quattro cuccioli che rimangono con la madre fino a quando non hanno circa 1, 5-2 anni. (Foto: Mark Elbroch / Panthera)

Jaguar

I giaguari si trovano in America centrale e meridionale. Una volta vagavano per parti del Nord America fino a nord del Grand Canyon. (Foto: Luke Hunter / Panthera)

1. I giaguari hanno segni unici rispetto ad altri gatti e hanno delle macchie all'interno delle macchie. In realtà, non sono chiamati "punti", ma piuttosto sono "rosette" perché ogni segno sembra una rosa, con un segno scuro esterno e un punto più chiaro all'interno di quel segno più scuro.

2. I giaguari si trovavano in tutto il Sud America, in America Centrale e fino al Nord America come il Grand Canyon. Tuttavia, il loro numero è stato decimato dalla perdita di habitat e dalla caccia. Ora ci sono meno di 15.000 giaguari allo stato brado e sono considerati una specie in via di estinzione.

3. I gatti sono famosi per la loro antipatia per l'acqua, ma il giaguaro trasforma quello stereotipo in testa. Questo grande gatto ama l'acqua e nuota, gioca, caccia e persino i pesci nei fiumi e nei corsi d'acqua. Ci sono resoconti storici secondo cui i giaguari hanno immerso la coda in corsi d'acqua per attirare i pesci!

4. I giaguari hanno le mascelle più forti di qualsiasi specie di gatto e possono mordere con 2.000 libbre di forza. Questo è sufficiente per perforare i gusci di tartaruga e facilmente scricchiolare attraverso le ossa. Il loro morso è due volte più forte del leone; infatti, il giaguaro è secondo solo alla iena per il morso più forte di tutti i mammiferi.

5. Il nome di questo grosso gatto deriva dalla parola Yaguar dei nativi americani, che significa "colui che uccide con un balzo", riferendosi all'incredibile abilità e forza di caccia dell'animale.

Le trappole fotografiche aiutano i ricercatori a studiare questi animali sfuggenti. (Foto: Panthera)

Leopards

I leopardi cacciano per lo più mentre sono a terra, ma sono a casa tra gli alberi. (Foto: Laila Bahaa El Din / Panthera)

1. I leopardi si trovano in tutta l'Africa e in Asia e si sono adattati per prosperare in diversi ambienti, dalle fitte giungle alle savane erbose ai deserti.

2. Le femmine possono partorire in qualsiasi momento dell'anno. I cuccioli - di solito una cucciolata di due - rimarranno con la madre per un massimo di due anni mentre imparano a cacciare.

3. Sebbene i leopardi siano la più piccola delle specie di grandi felini, sono i più forti per ogni chilo. La loro corporatura robusta e potente consente loro di trascinare grandi prede sugli alberi per tenerlo lontano dagli spazzini.

4. I leopardi sono opportunisti e mangiano la maggior parte delle cose che si avvicinano abbastanza da catturare, tra cui maiali selvatici, serpenti, scimmie e persino istrici.

5. Esistono nove sottospecie di leopardo, tutte quasi minacciate, in via di estinzione o in pericolo critico. Il leopardo di Javan ha solo circa 250 individui rimasti, e il leopardo dell'Amur ha forse solo 20 individui lasciati allo stato brado.

Le macchie di leopardo le aiutano a confondersi con la luce chiazzata del loro ambiente giungla. (Foto: Christian Sperka / Panthera)

Lions

I leoni maschi non partecipano spesso alle cacce, ma guadagnano il cibo essendo i principali protettori dell'orgoglio. (Foto: Neil Midlane / Panthera)

1. I Lions sono le uniche specie sociali della famiglia di gatti. I membri di un orgoglio dei leoni sono in genere molto affettuosi l'uno con l'altro, con un sacco di coccole e cura reciproca che stanno riposando. L'orgoglio lavora anche come una squadra per abbattere le prede, che è condivisa con l'intero gruppo.

2. Finché il cibo è abbondante, una donna leoni rimarrà con l'orgoglio in cui è nata per tutta la sua vita. I maschi, tuttavia, di solito lasciano una volta raggiunta la maturità, costretti a uscire dal maschio o dai maschi dominanti. Questi scapoli formeranno talvolta piccole coalizioni di due o tre e cercheranno un altro orgoglio per prendere il sopravvento.

3. Il ruggito di un leone può essere sentito fino a 5 miglia di distanza.

4. Se i leoni e le tigri sembrano simili, è perché lo sono. In effetti i loro corpi sono così simili che se mascherassi i loro cappotti, solo gli esperti sarebbero in grado di dire quale fosse il leone e quale la tigre.

5. Le popolazioni di leoni sono diminuite della metà dagli anni '50. Secondo Panthera, "I Lions sono scomparsi da oltre l'80% della loro gamma storica. Oggi, i sondaggi più recenti stimano che oggi in Africa vivono meno di 30.000 leoni".

Le femmine sono orgogliose di prendersi cura dei cuccioli, non importa chi sia la madre biologica. (Foto: Nick Garbutt / Panthera)

Leopardi delle nevi

I leopardi delle nevi vivono in un ambiente estremo nelle fredde e sterili montagne dell'Asia centrale e meridionale. (Foto: Christian Sperka / Panthera)

1. I leopardi delle nevi hanno zampe anteriori più corte delle zampe posteriori. Le zampe anteriori (che hanno anche zampe più grandi delle zampe posteriori) aiutano l'equilibrio del gatto e atterrano i salti più facilmente. Nel frattempo, le gambe posteriori più lunghe e potenti aiutano il gatto a fare quegli impressionanti salti, che possono arrivare fino a 45 piedi! Queste caratteristiche sono una necessità per saltare attraverso le cime delle montagne e terreni rocciosi mentre inseguono prede altrettanto agili.

2. I leopardi delle nevi non possono ruggire. Piuttosto, sibilano, miagolano, soffiano e ringhiano.

3. Sebbene il leopardo delle nevi sia un gatto di taglia media, con un peso compreso tra 60 e 120 libbre, può ancora abbattere tre volte più pesante di se stesso.

4. I leopardi delle nevi possono percorrere molte miglia in una sola notte. Lo Snow Leopard Trust ha documentato un gatto che viaggiava attraverso 27 miglia di deserto aperto in una notte. Lo stesso gatto ha percorso più di 93 miglia in cinque giorni. La loro capacità di attraversare grandi distanze li aiuta a spostarsi tra le aree in cui si trovano le prede, che a volte è scarsa nel loro freddo habitat montano.

5. Il leopardo delle nevi è in pericolo, con solo circa 3.500-7.000 individui lasciati allo stato brado. Individuare numeri esatti è difficile a causa della natura sfuggente della specie. Ma i ricercatori sanno che la popolazione è bassa e in declino. Il bracconaggio, la perdita dell'habitat, la perdita di prede a causa dell'invasione umana e le uccisioni di ritorsione sono tutte minacce alla specie.

Tigers

Le tigri possono arrampicarsi sugli alberi, ma non sono terribilmente bravi. Sono al meglio con quattro piedi per terra. (Foto: Nick Garbutt / Panthera)

1. La tigre è la specie di gatto più grande del mondo. I maschi della più grande sottospecie, la tigre siberiana, pesano tra i 400-675 libbre su un telaio lungo 6-7, 5 piedi!

2. Sebbene la tigre sia ben mimetizzata, furtiva e potente, solo circa 1 su 10 dei suoi tentativi di abbattere le prede ha successo. Per assicurarsi che ottengano il massimo da ogni uccisione, una tigre può mangiare fino a 35-90 libbre di carne in una sola seduta.

3. Le tigri sono in genere solitari, ma ci sono state segnalazioni di tigri che viaggiano in gruppo. Nella maggior parte di questi casi, le tigri probabilmente si stanno unendo per accoppiarsi o sono in qualche modo imparentate come fratelli maggiori ancora con la madre. In ogni caso, un gruppo di tigri viene chiamato "striscia" o "agguato".

4. Le tigri possono fare le fusa. Ma non è la fusa a cui siamo abituati. A differenza del nostro gatto domestico, che può fare le fusa mentre inspira ed espira, la tigre può fare le fusa solo quando espira. Alcuni biologi hanno sottolineato che i tratti fisici che consentono alle tigri di ruggire non forniscono loro la capacità di fare le fusa, e mentre si discute sulla specificità del fatto che i loro suoni "contino" come fusa, gli studi si sono orientati verso la teoria che possono davvero fare le fusa, solo in modo diverso.

5. Le popolazioni di tigri sono diminuite a un ritmo allarmante nell'ultimo secolo. Mentre all'inizio del 1900 c'erano circa 100.000 tigri su tutta la loro gamma, oggi ce ne sono meno di 3.200 in natura. Con il bracconaggio per i loro cappotti e altre parti del corpo utilizzate nella medicina tradizionale cinese (le tigri non hanno proprietà medicinali scientificamente provate), la perdita e la frammentazione dell'habitat e l'uccisione per ritorsione da parte degli abitanti del villaggio tra le principali minacce, le tigri corrono un serio rischio di estinzione. Tre sottospecie di tigre si sono estinte solo negli ultimi 80 anni.

Le giovani tigri possono stare con sua madre fino a 2, 5 anni. (Foto: Nick Garbutt / Panthera)

Correlato sul sito:

  • 9 video di grandi gatti che si comportano come gatti di casa
  • Guarda: i grandi gatti reagiscono ai loro riflessi
  • 15 specie in via di estinzione ancora nel menu

Articoli Correlati