Gioielli della foresta: l'affascinante mondo delle raganelle

Le calde notti estive sono piene del canto scricchiolante della raganella. Ma questi anfibi arboricoli non sono solo maestri della serenata serale; ci incantano anche con i loro bellissimi colori e motivi.

Trascorrono gran parte della loro vita arrampicandosi sulla corteccia e appollaiandosi sulle foglie e, nel frattempo, le raganelle fanno correre i soldi anche ai più bei fiori della foresta.

Una delle raganelle più dolci e iconiche, la raganella verde proviene dall'Australia ma si trova anche negli Stati Uniti. Una deliziosa tonalità di verde mare, questo adorabile anfibio è un ammasso di rana, che cresce per essere lungo almeno 4 pollici.

La raganella dagli occhi rossi è una spettacolare serie di verde brillante, blu intenso, giallo e rosso. Prospera nell'ambiente tropicale dell'America centrale, ma a differenza delle altre rane colorate della regione, non è velenosa. Piuttosto, i suoi occhi rossi servono come meccanismo di difesa. (Immagina di arrampicarti su questa piccola rana, e poi vedere quei pigoli rossi brillanti che ti fissano!)

La raganella dell'Alta Amazzonia è un altro anfibio comune trovato nei tropici. Questo piccoletto passa meno tempo sugli alberi e più tempo sugli arbusti e lungo l'acqua, dove depone le uova.

Il motivo vertiginoso della raganella dagli occhi grandi, noto anche come raganella pavone, la tiene nascosta nelle sue foreste native della Tanzania.

Alcune raganelle dagli occhi grandi subiscono una crisi di identità durante la loro vita, passando dal verde al marrone scuro.

Rane a foglia

In una sottofamiglia Hylidae Phyllomedusinae, le rane fogliari neotropicali assumono una forma diversa.

La splendida foglia di rana è un nottambulo che trascorre gran parte della sua vita tra gli alberi, scendendo solo per riprodursi.

Questo storditore sudamericano è la rana foglia sbarrata, conosciuta anche come la rana foglia a strisce di tigre (per ovvi motivi). A differenza del cugino legato agli alberi, questa rana foglia frequenta paludi e paludi oltre alle foreste di pianura.

Con sfumature di blu e giallo-verde, la rana scimmia cerosa è una delle specie di rane foglia più belle. Mentre altre specie di rane fogliari devono lasciare gli alberi per accoppiarsi, la rana arborea scimmia vive all'altezza del suo nome rimanendo sugli alberi per tutta la sua vita adulta. Questa rana depone le uova in foglie vicine ai ruscelli e piega le foglie per proteggere i suoi piccoli. Quando i girini emergono, cadono nell'acqua per finire di svilupparsi.

Rane di dardi avvelenati

Trovate anche nelle profondità delle foreste del Centro e del Sud America, le rane più luminose che abitano gli alberi sono le rane dardo avvelenate - e c'è un motivo specifico per la loro audace colorazione: un avvertimento delle loro secrezioni tossiche.

Tecnicamente non sono raganelle, ma molte specie di raganelle avvelenate vivono sugli alberi a 30 piedi o più dal suolo della foresta. La rana di dardo avvelenata di fragole, ad esempio, si arrampica su e giù per alberi e piante mentre tende alle sue uova.

La rana di dardo avvelenata alla fragola non è sempre rossa; alcune varianti sfoggiano colori e fantasie diverse.

Un altro abitante della foresta pluviale, la rana velenosa dorata è una delle rane dardo più pericolose. Questi graziosi anfibi sono ricoperti da una tossina alcaloide che può causare contrazioni muscolari involontarie, insufficienza cardiaca e persino la morte.

Un sorprendente abitante della foresta pluviale in Venezuela e Brasile, la rana di dardo avvelenata a fascia gialla si trova probabilmente sotto una roccia e su un albero. Questa creatura salta e chiama in tutta la foresta, proteggendo ferocemente il suo territorio - più una minaccia di quanto si pensi per una creatura che è lunga poco più di un pollice!

Articoli Correlati