Gli agricoltori individuano il gattino più piccolo del mondo in un campo di canna da zucchero appena in tempo

Se mai ci fosse un posto dolce per gli animali selvatici, potrebbe essere solo i vasti campi di canna da zucchero dell'India centrale.

Lo stato del Maharashtra, in particolare, è a filo con alti steli riparatori che offrono una copertura naturale agli animali per allevare i loro piccoli in sicurezza, con l'acqua sempre a portata di mano.

Cioè, fino alla stagione del raccolto. Mentre gli agricoltori tagliano steli alti fino a 14 piedi, un intero terreno fertile scompare. Gli uccelli e i grandi felini che si insediano lì vengono spesso mandati in mischia, separati dalle famiglie prima che siano abbastanza grandi da potersi difendere da soli.

"Una popolazione in crescita, l'espansione dei terreni agricoli e l'esaurimento delle foreste hanno avvicinato i margini delle abitazioni umane alle aree forestali esistenti", osserva il gruppo di conservazione Wildlife SOS in un comunicato stampa inviato al sito.

I campi di canna da zucchero sono un luogo allettante per crescere una famiglia - almeno fino al momento del raccolto. (Foto: Maksimilian / Shutterstock.com)

Anche le vite vengono raccolte durante la stagione del raccolto. Questo mese, gli agricoltori vicino al villaggio di Ahmednagar sono riusciti a individuare un gattino in un campo di canna da zucchero raccolto.

Non avrebbe potuto essere facile. Il gattino era un gatto macchiato di ruggine, un animale raro e sfuggente considerato il più piccolo gatto selvatico sulla Terra. È anche elencato come "quasi minacciato" nella Lista Rossa IUCN.

Questi gatti notturni, che potrebbero pesare tre chili quando sono completamente cresciuti, sono particolarmente vulnerabili all'invasione umana. Le loro cucciolate - al massimo una o due cucciole - sono ugualmente minuscole. Tutto ciò si aggiunge alla quasi invisibilità in un campo.

Immagina allora quanto deve essere stato difficile individuare un gattino di 14 giorni tra le canne da zucchero.

Eppure questo gattino minaccioso attirò l'attenzione di qualcuno. Gli agricoltori hanno contattato i funzionari forestali locali, che a loro volta hanno telefonato a Wildlife SOS. L'organizzazione, che gestisce il Centro di salvataggio di Leopard Manikdoh nel vicino Junnar, ha immediatamente inviato una squadra al villaggio.

Ma il gattino macchiato di ruggine rappresentava un problema unico per il gruppo. Essere senza una madre in un'età così tenera - ed essere del tutto piccolo per cominciare - non è di buon auspicio per le sue possibilità di tornare di nuovo in natura.

I veterinari hanno trovato il gattino sano, sebbene apparentemente orfano. (Foto: Wildlife SOS)

"È stato estremamente importante per noi riunire in sicurezza il gattino con la madre e garantire il suo ritorno sicuro nel suo habitat naturale", osserva Kartick Satyanarayan, CEO di Wildlife SOS.

La madre era ancora là fuori? E se sì, come catturi uno dei gatti più segreti sulla Terra?

Si è scoperto che l'esca più potente era anche la più antica e universale: il legame tra madre e figlio.

Gli esperti hanno deciso che l'esca migliore per una madre fosse il suo bambino. (Foto: Wildlife SOS)

Il team ha semplicemente lasciato il gattino in una cassetta di sicurezza in un campo e lo ha monitorato da vicino. Non ci volle molto perché la madre si presentasse. Ma, diffidando della scatola, inizialmente evitò.

"Inizialmente la madre aveva paura di avvicinarsi alla cassetta di sicurezza", spiega Ajay Deshmukh, veterinario senior del Manikdoh Leopard Rescue Center. "Ma il giorno seguente verso mezzogiorno, è tornata per il suo giovane gattino."

La cassetta di sicurezza si chiuse automaticamente e una famiglia si riunì.

"Sfortunatamente non siamo riusciti a mettere insieme alcuna immagine di loro come nella sua eccitazione nel trovare il suo gattino, la madre ha rovesciato la nostra trappola mentre si precipitava verso la cassetta di sicurezza", dice l'addetto stampa di Wildlife SOS Arinita Sandilya a Site.

Questa piccola coppia passerà un po 'di tempo nel centro di riabilitazione prima che siano pronti a tornare di nuovo nel grande mondo.

"Potremmo immaginare il suo sollievo nel trovare la sua giovane al sicuro", aggiunge Deshmukh. "I soccorsi come questo, occupano un posto molto speciale nei nostri cuori in quanto è immensamente gratificante per noi sapere che questo cucciolo continuerà ad essere allevato allo stato brado."

Articoli Correlati