Gli alimenti hanno lo stesso sapore per gli animali come fanno per noi?

Gli animali vedono e odorano il mondo in modo diverso da noi, e la ricerca mostra che anche i cibi che mangiamo hanno un sapore diverso nei diversi palati.

Mentre tutti i vertebrati hanno lingue, il numero di papille gustative differisce per specie. E proprio come la forza del nostro senso dell'olfatto dipende dal numero di recettori olfattivi, la sensibilità gustativa di una specie dipende da quante papille gustative ha.

Gli uccelli hanno generalmente pochissime papille gustative. Ad esempio, i polli ne hanno solo circa 30. Gli umani, invece, ne hanno circa 10.000. Il migliore amico dell'uomo ha circa 1.700, mentre i gatti in media poco meno di 500.

Ma gli erbivori come mucche e maiali hanno persino battuto gli umani. Le mucche hanno circa 25.000 mentre i maiali ne hanno 14.000.

"Gli erbivori hanno così tante papille gustative perché devono essere in grado di dire se una pianta specifica contiene tossine pericolose", secondo la dott.ssa Susan Hemsley, professore di scienze veterinarie all'Università di Sydney.

Ma il vero vincitore in termini di sensibilità al gusto è il pesce gatto. Questi abitanti del fondo baffuto di solito hanno più di 100.000 papille gustative che rivestono il loro corpo e sono concentrate intorno alla bocca.

Un senso del gusto avanzato è fondamentale per i pesci gatto perché cacciano in acque torbide dove la visibilità è bassa.

Evoluzione del gusto

Ma il gusto non è solo un gioco di numeri. Anche se i gatti avessero migliaia di papille gustative in più rispetto a noi, non sarebbero comunque in grado di assaggiare la presenza di zucchero perché non hanno bisogno di quella capacità di sopravvivenza.

In termini evolutivi, gli animali hanno usato il gusto per determinare se il cibo è sicuro da mangiare. Un cattivo gusto generalmente indica che una sostanza è potenzialmente dannosa mentre un buon gusto indica cibo digeribile.

La maggior parte delle lingue dei mammiferi ha recettori del gusto, proteine ​​che si legano alle sostanze in arrivo e segnalano il cervello, che interpreta la sensazione come gusto.

Gli umani hanno cinque tipi di papille gustative - dolce, salato, acido, amaro e umami (salato) - e gli scienziati sospettano che potremmo anche essere in grado di assaggiare il grasso.

Ma non tutti gli animali hanno una gamma così ampia di gusti. Prendi la capacità di assaggiare il dolce, per esempio.

Il recettore del gusto dolce è composto da proteine ​​accoppiate generate da due geni noti come Taslr2 e Taslr3. Tuttavia, ai gatti mancano le 247 coppie di basi di aminoacidi che compongono il DNA di Taslr2, quindi i gatti non sono in grado di assaggiare i dolci.

Ma i gatti non sono le uniche creature a cui manca questa capacità.

I ricercatori del Monell Chemical Senses Center hanno scoperto che oltre ai gatti e ai loro parenti selvaggi come i leoni e le tigri, altri carnivori hanno anche mutazioni genetiche che li rendono incapaci di assaggiare i dolci, compresi i delfini e i leoni marini.

Per le creature onnivore come i cani, questi geni sono ancora presenti perché la dolcezza è un segno di carboidrati, un'importante fonte di cibo per gli animali che consumano piante.

Poiché i gatti sono carnivori, i recettori della dolcezza non sono necessari per la sopravvivenza. Tuttavia, i gatti possono rilevare sapori amari, che li aiuta a evitare la carne rancida.

I gatti possono anche assaggiare qualcosa che l'uomo non può: l'adenosina trifosfato, una molecola che fornisce energia a ogni cellula vivente. (È presente nella carne, motivo per cui i gatti possono assaggiarla.)

Cani e gatti hanno anche papille gustative speciali che sono sintonizzate per l'acqua. Questo senso si trova sulla punta della lingua, la parte che viene a contatto con l'acqua durante il consumo.

Mentre quest'area della lingua risponde sempre all'acqua, diventa più sensibile quando l'animale mangia qualcosa di salato e aumenta la necessità di acqua.

Ciò è utile per gli animali che consumano molta carne, che ha un alto contenuto di sale.

Ma anche le persone assaggiano i cibi in modi diversi. Ulteriori informazioni su questo nel video qui sotto.

Correlato sul sito:
  • Perché il cibo in aereo ha un sapore così cattivo?
  • Il cibo ha un sapore migliore al di fuori degli Stati Uniti?
  • Perché tutto, dal suono alle forme, può influenzare le tue papille gustative

Foto: (mucca) John Haslam / flickr, (gatto) yoppy / flickr

Articoli Correlati