Hainan Island, Cina: destinazione della settimana

L'isola di Hainan, un tempo arretrata dove i dissidenti cinesi furono mandati in esilio, è diventata una destinazione turistica popolare per la sua vegetazione, il clima tropicale e l'aria pulita. Mentre questa parte più meridionale della Cina attira i turisti con le sue spiagge, altre attrazioni come sentieri per escursioni a piedi e in bicicletta, riserve naturali e parchi culturali fanno sì che la scena turistica di Hainan abbia una quantità rispettabile di diversità.

A causa del suo clima e dei suoi paesaggi, Hainan è spesso definito come "le Hawaii della Cina" o "le Hawaii dell'Estremo Oriente". I resort stanno sorgendo in risposta al crescente numero di visitatori dalla terraferma. Il governo cinese ha facilitato questa crescita trasformando Hainan in una zona economica speciale (ZES), con vantaggi per le imprese che investono o sviluppano proprietà sull'isola.

Nonostante questo sviluppo, Hainan mantiene una sorta di "atmosfera da isola". Le persone che hanno familiarità con altre parti della Cina noteranno un ritmo rilassato e meno frenetico della vita qui. Gli alberi prosperano lungo i viali della capitale di Haikou, e i paesaggi rurali iniziano proprio ai confini della città, a differenza degli altri centri abitati della Cina. Allo stesso modo, la principale località turistica di Sanya ha zone tranquille e naturali appena fuori dal percorso turistico ben battuto.

Cosa significherà il rapido ritmo degli sviluppi per i paesaggi attualmente verdi di Hainan, il ritmo piacevole della vita e l'aria pulita? Il tempo lo dirà. Ma per ora, l'isola è una delle destinazioni più accessibili e più verdi della Cina.

Vedi verde

Per molti viaggiatori, una vacanza in Hainanese non inizia fino a quando non raggiungono le spiagge di Sanya. Per molti eco-turisti, tuttavia, una vacanza sull'isola significa lasciare alle spalle le sabbie affollate e dirigersi verso gli altopiani selvaggi. Wuzhi Shan (Five Fingers Mountain), la vetta più alta di Hainan, è il punto di partenza ideale. I sentieri sono ripidi e raggiungere le quote più alte richiede qualche scalata. Tuttavia, il viaggio può essere completato in mezza giornata o meno. La maggior parte dell'anno, la montagna è più o meno deserta, anche se i nativi locali occasionalmente organizzano feste in vetta.

Un'esperienza naturalistica incentrata sul turista può essere trovata nella zona della foresta pluviale di Yanoda, un giardino tropicale di 17 miglia quadrate a meno di un'ora di auto da Sanya. Grandi collezioni di piante autoctone e servizi come il servizio navetta gratuito da Sanya e l'uso di veicoli elettrici all'interno del parco danno a Yanoda un po 'di credibilità verde. Monkey Island, un'attrazione turistica e un santuario degli animali, è popolare per i suoi omonimi primati, anche se 100 altre specie di animali e diverse centinaia di specie di piante autoctone rendono l'isola più di una semplice trappola per turisti.

Un'opzione meno turistica è la riserva naturale della mangrovia del porto di Dongzhai, appena fuori dalla capitale Haikou. Questa riserva, che è stata la prima del suo genere in Cina, copre oltre 8.000 acri di foreste e zone umide di mangrovie. Dongzhai è un paradiso per gli uccelli, che frequentano le zone umide tutto l'anno, con la maggior parte delle specie che arrivano in inverno. Animali marini come i gamberetti si generano tra le mangrovie durante questo periodo dell'anno, fornendo una festa infinita per le specie avicole.

Per le persone che vogliono percorrere più distanze durante le loro escursioni turistiche, le biciclette sono un'opzione praticabile. I tour in bicicletta coprono le zone interne come i paesaggi rurali intorno alla città meno sviluppata di Wencheng, che è anche una base popolare per gli escursionisti.

Gli spazi verdi urbani a Haikou offrono la possibilità di apprezzare un po 'di verde senza avventurarsi troppo lontano dalla civiltà. Il Jin Niu Ling Park, uno dei maggiori parchi urbani della capitale provinciale, vanta una fitta vegetazione autoctona intersecata da sentieri. Il Wan Lu Park, d'altra parte, è un enorme parco pubblico con spazi spalancati che vengono normalmente utilizzati per giocare a badminton, volare aquiloni o praticare il tai chi.

Mangia verde

Il pesce domina la cucina di Hainan. Tuttavia, uno dei piatti più popolari, il pollo Wenchang, è tradizionalmente preparato con polli allevati naturalmente. Inoltre, il clima di Hainan significa che le stagioni di crescita sono lunghe e il cibo fresco è disponibile tutto l'anno.

Come con altre destinazioni dell'Asia orientale, attenersi a una dieta vegetariana non è difficile in questa parte della Cina. Molti ristoranti con posti a sedere non hanno carne e molti posti sono specializzati in piatti vegetariani. I piatti a base di soia, funghi e verdure nel tempio di Nashan, che fa parte della zona di turismo culturale di Nashan incentrata sul turismo fuori Sanya, valgono la pena sia per i vegetariani che per i non vegetariani.

Il cibo di strada a Sanya e Haikou è distribuito dai carretti del cibo sul marciapiede e dalle bancarelle del mercato notturno. Per alcuni turisti, queste bancarelle, non le spiagge e le montagne, sono la migliore attrazione dell'isola. Snack di base, come ananas e cocco, sono ampiamente disponibili. Altre specialità sul marciapiede includono tofu infilzato e melanzane arrostite.

Diventa verde

Sanya e Haikou, le due principali città per quanto riguarda i turisti, sono collegate da un treno ad alta velocità. Tuttavia, le persone che intendono esplorare oltre questi due hub stanno meglio facendo questo in autobus. Le strade di Hainan sono in buone condizioni e viaggiare in autobus è relativamente semplice.

Poiché la maggior parte delle città e delle città sono abbastanza percorribili, non è necessario salire al volante di un'auto a noleggio (o addirittura salire su un taxi). Per le persone con più tempo e un discreto livello di fitness, andare in bicicletta è un'opzione. I negozi e le pensioni noleggiano biciclette per le persone che desiderano esplorare una zona sfruttando la potenza dei pedali dopo essere arrivati ​​in autobus o in treno.

Dormi verde

Nonostante le notizie quasi costanti sui principali progetti di costruzione di resort sull'isola, la scena degli hotel ecologici è sorprendentemente diffusa. Pensioni gestite localmente, hotel attenti al verde e persino alcuni resort eco-compatibili offrono ai viaggiatori attenti all'ambiente una quantità rispettabile di scelte. Il Baohua Harbour View Hotel è un hotel più grande che ha ottenuto lo status ISO 14001, il che significa che cerca di migliorare il suo risparmio energetico e ridurre l'impatto ambientale. Fu il primo hotel di Hainan a ricevere tale designazione.

All'altra estremità dello spettro dimensionale si trova il Bo'ao Inn Bed and Breakfast, una zona notte accessibile su piccola scala nella tranquilla città di Bo'ao. Nel frattempo l'Haikou Banana Hostel è uno dei luoghi più apertamente ecologici dell'isola. Questo ostello, che dispone di camere private e condivise, utilizza prodotti sostenibili e locali come il bambù in tutta la proprietà. Conserva persino liquori di produzione locale provenienti da una distilleria con sede a Wenchang.

Tribù della collina, come Li, Miao e Cham, sono entrate nel gioco del turismo, con la maggior parte delle esperienze di gite di un giorno. Una manciata di villaggi offre persino soggiorni in famiglia.

Hainan è l'ennesimo volto del regno medio infinitamente diversificato: uno che sia gli amanti della natura che i turisti tradizionali troveranno piacevole e accessibile.

Correlati al sito: visita le nostre altre destinazioni della settimana.

Articoli Correlati