Hugh Jackman sulla difficoltà di mantenere il suo fisico Wolverine

In questi giorni è abbastanza facile dare per scontata la mole di attori e attrici che si sforzano enormemente di interpretare personaggi che dominano fisicamente sul grande schermo. La cosa impressionante di Hugh Jackman e del suo personaggio di Wolverine della serie X-Men è che lo sta facendo da 15 anni.

"È più difficile a 45 anni che a 30", Jackman dice a Men's Health di mantenere il suo fisico strappato. "Anche adesso sto notando che il peso sta iniziando a scendere. Devi lavorare sodo. Fa schifo."

A differenza di altri attori che sono geneticamente predisposti ad ammassarsi in breve tempo, Jackman afferma che la sua struttura snella significa che ogni volta che si è lontani dalla palestra rende molto più difficile riaverlo indietro.

"Come afferma Will Smith, 'È più facile rimanere in forma che rimettersi in forma", ha detto Jackman l'anno scorso. “I cambiamenti drastici sono molto difficili per il corpo. Non mi allontano mai troppo in termini di allenamento della forza o livello di fitness; in questo modo non è mai come scalare l'Everest per tornare. ”

Per la sua ultima uscita come Wolverine in "X-Men: Days of Future Past", Jackman sapeva presto che avrebbe girato una scena di nudo. "C'è un colpo nudo in questo", ha detto a MH. "Non nudo davanti - è PG-13 - ma pieno di corpo. Quindi ho chiarito che volevo sapere la data in cui avrei girato quella roba." L'attore ha quindi impiegato tre mesi interi in palestra per prepararsi alla scena e, in seguito, quando gli è stato detto che lo scatto avrebbe potuto essere ritardato di alcune settimane, è stato irremovibile nel mantenere la sequenza temporale originale.

“Ho detto, 'Assolutamente no! Non mi interessa, puoi respingere qualsiasi cosa tu voglia, ma sono nudo in quel giorno! '"

Nonostante la sua età, Jackman crede fermamente di avere 45 anni nella migliore forma della sua vita. Oltre al faticoso allenamento con i pesi e all'intensa dieta da 5.000 calorie, la sua scoperta del "regime veloce intermittente 16/8" ha fatto una grande differenza. In parole povere, il programma prevede di mangiare tutto il cibo entro una finestra di otto ore e poi di digiunare (ad eccezione dell'acqua) per sedici ore.

"Mi sento molto meglio con quel regime", ha detto. "La mia energia è migliore e dormo meglio."

Quindi prendi il cuore dei fan di X-Men - ci piacerebbe vedere Hugh Jackman che lancia gli artigli di adamantium per qualche tempo a venire.

"Ho ottenuto il personaggio dei fumetti più cool che ci sia", ha detto a Muscle and Fitness. “È tosto, molto più simpatico di me, e come attore, le sue complessità, la sua anima torturata, lo rendono infinitamente interessante. L'unico problema è che il "vero" Wolverine non invecchia, quindi c'è sicuramente un limite per interpretare questa parte! "

Correlato sul sito:

  • Hugh Jackman combatte la seconda paura del cancro
  • La dieta "Star Trek" di Benedict Cumberbatch lo ha reso "creatura dall'inferno"
  • Allenamento e dieta "Man of Steel" di Henry Cavill

Articoli Correlati