I pescatori scoprono enormi teschi e corna dall'antico "alce irlandese"

Due pescatori si sono imbattuti in una scoperta improbabile: il cranio di una creatura che vagava sulla Terra circa 10.000 anni fa.

Ciò che trasportavano sulla barca erano il teschio e le corna di un grande alce irlandese (Megaloceros giganteus), una creatura estinta che probabilmente si trovava a circa 6, 9 piedi (2, 1 metri) di altezza.

"È venuto nella rete sul lato della barca", ha detto Raymond McElroy a BeslfastLive. "Ho pensato che fosse un po 'di quercia nera per cominciare. Sono rimasto scioccato all'inizio quando l'ho portato da un lato e ho visto il cranio e le corna."

Hai bisogno di una barca più grande

McElroy e il suo assistente, Charlie Coyle, stavano pescando il 5 settembre a Lough Neagh, un lago d'acqua dolce nell'Irlanda del Nord. Stavano pescando polline, un pesce trovato solo nel Lough Neagh e in altri quattro laghi in Irlanda.

Secondo LiveScience, McElroy e Coyle non erano particolarmente profondi nel Lough Neagh, a solo mezzo miglio dalla riva, tirando su una rete profonda solo circa 20 piedi.

La loro scoperta è ben conservata, misura circa 6 piedi dalla punta della corna alla punta.

Non era la prima volta che il lago consegnava una scoperta sconcertante. Nel 2014, un altro pescatore, Martin Kelly, ha trovato una mascella inferiore approssimativamente nello stesso posto nel Lough Neagh. Un curatore del Museo dell'Ulster, Kenneth James, stimò che l'osso mascellare avesse circa 14000 anni.

Data la posizione, McElroy ritiene che la mascella e il cranio possano appartenere allo stesso individuo, ma spetterà agli esperti decidere. Per ora, il teschio rimane nel garage di McElroy fino a quando le autorità non riescono a capire dove sarà la sua nuova casa.

Una creatura enorme

Non vedi più nessuno di questi, e per una buona ragione: il grande alce irlandese è estinto. (Foto: Ardboe Gallery / Facebook)

Il nome grande alce irlandese è un po 'improprio su più livelli. Il primo è essere irlandese. L'animale era molto diffuso in Europa, Asia settentrionale e Africa settentrionale. Ma i migliori campioni della creatura sono stati trovati nelle torbiere dell'Irlanda, secondo il Museo di Paleontologia dell'Università della California.

Il secondo termine improprio lo chiama alce. La creatura era in realtà un cervo. Era la più grande specie di cervo conosciuta nella storia. Oltre alla sua altezza, l'arco delle sue corna potrebbe raggiungere circa 12 piedi di diametro.

Per quanto riguarda il modo in cui la creatura si estinse tra 10.500 e 11.000 anni fa in Irlanda, beh, quelle corna probabilmente non aiutarono.

"Sono arrivati ​​[in Irlanda] quando il tempo era bello sulle pianure erbose, ma poi gli alberi hanno iniziato a crescere", ha detto a BelfastLive Mike Simms al Museo dell'Ulster. "Le corna dei giganti non sono grandi nella foresta. Il cambiamento ambientale è ciò che ha causato la loro estinzione."

Articoli Correlati