Il mistero di Devil's Kettle Falls

Se ti sei mai preoccupato di aver risolto tutti i misteri della natura, non temere. Devil's Kettle Falls del Minnesota ha sconcertato escursionisti e geologi per generazioni. Alle cascate, lungo la sponda nord del Lago Superiore, un fiume si biforca a una roccia affiorante. Mentre un lato cade giù da un terrapieno in pietra a due gradini e continua come una normale cascata, l'altro lato svanisce in un buco profondo e scompare - apparentemente per sempre.

A poche miglia a sud del confine tra Stati Uniti e Canada, il fiume Brule scorre attraverso il giudice CR Magney State Park del Minnesota, dove scende a 800 piedi in un arco di 8 miglia, creando diverse cascate. Un miglio e mezzo a nord della riva del Lago Superiore, una fitta nocca di roccia di riolite sporge, dividendo drammaticamente il fiume sulla cresta delle cascate. A est, una cascata tradizionale scolpisce un sentiero verso il basso, ma a ovest, un enigma geologico attende i visitatori. Una buca gigante, il Bollitore del diavolo, ingoia metà del Brule e, fino a poco tempo fa, nessuno aveva idea di dove andasse. Il consenso è che ci deve essere un punto di uscita da qualche parte sotto il Lago Superiore, ma nel corso degli anni, i ricercatori e i curiosi hanno versato coloranti, palle da ping-pong, addirittura si sono immerse nel bollitore, quindi hanno osservato il lago per qualsiasi segno di loro. Finora, nessuno è mai stato trovato.

E questa situazione sconcertante diventa più strana solo quando i geologi iniziano a spiegare Bollitore del diavolo. Considera, ad esempio, la quantità pura di acqua che versa nel bollitore ogni minuto di ogni giorno. Mentre il concetto di una sorta di ampio fiume sotterraneo è un dispositivo entusiasmante nei film, la realtà è che quei tipi di grotte profonde sono rari e si formano solo in tipi di roccia dolce come il calcare. Il Minnesota del Nord, come diranno i geologi, è costruito con materiali più potenti.

Nelle rocce più dure come la riolite locale e i basalti, l'azione tettonica a volte può schiacciare gli strati rocciosi sotterranei, creando un ambiente molto più permeabile per l'acqua. Sfortunatamente, non ci sono prove di una linea di faglia nella zona, e anche se ci fosse, è improbabile che il bollitore possa continuare a svuotare indefinitamente il Brule. Le tempeste e l'erosione inviano detriti, a volte grandi come massi e alberi, sopra le cascate e nel bollitore - se la via di drenaggio fosse, in effetti, un letto sotterraneo di ghiaia, a un certo punto si ostruirà.

Un'altra idea è che milioni di anni fa, un tubo di lava cavo potrebbe essersi formato sotto le cascate, nello strato sotterraneo di basalto. Nel tempo, secondo la teoria, l'acqua che cade ha eroso la superficie della riolite e ha colpito direttamente l'antico tubo di lava, fornendo un ampio accesso aperto al fondo del Lago Superiore. Ancora una volta, ci sono problemi con questa teoria, principalmente che il basalto locale è un tipo noto come basalto alluvionale, che si diffonde come un foglio piatto quando l'antica lava gorgogliava dalle fessure nel terreno. I tubi di lava si formano nel basalto che scorre lungo le pendici dei vulcani e, anche se la geologia nel Minnesota settentrionale ha in qualche modo creato un'eccezione a tale regola, nessun tubo di lava è mai stato trovato in nessuna delle centinaia di letti di basalto esposti nell'area.

Quindi dove va l'acqua?

Nel febbraio 2017, il Dipartimento delle risorse naturali del Minnesota ha dichiarato che l'acqua che scompare nella roccia del Devil's Kettle risale nel torrente sotto la cascata. Gli idrologi hanno confrontato la quantità di acqua che scorre sopra la cascata con la quantità che scorre sotto di essa per vedere se un po 'd'acqua è andata persa da qualche parte tra le due posizioni.

Nell'autunno 2016, riporta DNR, gli idrologi hanno misurato il flusso d'acqua sopra il bollitore del diavolo a 123 piedi cubi al secondo, mentre diverse centinaia di piedi sotto la cascata, l'acqua scorreva a 121 piedi cubi al secondo.

"Nel mondo della misurazione del flusso, quei due numeri sono essenzialmente gli stessi e rientrano nelle tolleranze dell'attrezzatura", ha dichiarato l'idrologo Jeff Green, che ha mappato DNR in una nota. "Le letture non mostrano alcuna perdita d'acqua sotto il bollitore, quindi conferma che l'acqua sta riemergendo nel flusso sottostante."

Per confermare la loro teoria, i ricercatori hanno in programma di condurre una traccia di colorante nell'autunno 2017 durante un periodo di flusso in acque basse. Verseranno una tinta a base vegetale nella buca e guarderanno dove riemergerà l'acqua.

"Quello che pensiamo stia accadendo è che l'acqua stia andando nel bollitore e si avvicini abbastanza a valle immediatamente a valle delle cascate", ha detto Green a MPR News.

Per quanto riguarda gli oggetti che scompaiono che non ricompaiono mai? Green dice che non c'è davvero nessun mistero. Gesso fino alla forza dell'acqua e alla fluidodinamica.

"Il tuffo sotto il bollitore è un sistema incredibilmente potente di correnti a ricircolo, in grado di disintegrare il materiale e tenerlo sott'acqua fino a quando non riappare in qualche punto a valle."

Green ammette che se la tintura si trova sotto le cascate come sospettano gli scienziati, allora gran parte del mistero di Devil's Kettle Falls scomparirà.

"C'è un po 'di questo", ha detto, "che la gente non starà lì e si chiederà. Ma sarà comunque un posto affascinante e un posto bellissimo."

Guarda il video delle cascate di seguito e scopri di più sul parco in cui si trovano le cascate sul sito web del Judge CR Magney State Park:

Nota dell'editore: questa storia è stata originariamente pubblicata nell'aprile 2013 ed è stata aggiornata con nuove informazioni.

Articoli Correlati