Il modo semplice per distinguere tra foche e leoni marini

Ti sei mai trovato a chiederti se il sigillo di fronte a te sia in realtà un leone marino? Sei stato curioso di sapere quali sono le differenze?

Le foche e i leoni marini sono entrambi pinnipedi, il gruppo di mammiferi marini dai piedi pinna spesso avvistati a passeggiare intorno a spiagge, coste rocciose e moli. I pinnipedi includono molte specie di foche, leoni marini e il famoso tricheco baffuto.

Due caratteristiche fisiche distinguono i leoni marini dalle altre specie di foche e sono facili da individuare una volta che sai cosa cercare.

Innanzitutto, i leoni marini hanno paraorecchie esterne mentre le foche no. Le eleganti teste di foca si distinguono facilmente dai leoni marini quando cerchi questi piccoli lembi, che noterai sul giovane leone marino nella foto sopra. Se stai guardando una foca, potresti essere scartato leggermente perché questa specie di foca ha anche paraorecchie esterne. Ma la maggior parte delle volte, saprai abbastanza rapidamente se stai guardando un sigillo o un leone marino con questo piccolo indizio fisico.

L'altro indizio è mostrato anche nella foto sopra. Le foche hanno pinne più deboli e non sono in grado di usarle per sostenere se stesse. Li vedrai in giro come salsicce rotonde su rocce e spiagge, e si muovono sulla pancia per muoversi a terra. I leoni marini, d'altra parte, hanno pinne più robuste, che possono usare per manovrare o puntarsi su per guardarsi intorno. I leoni marini possono anche ruotare le pinne posteriori - qualcosa che i sigilli non possono fare - così possono "camminare" su tutte e quattro le loro appendici.

Quindi, se vedi un "sigillo" che usa le sue pinne per sederti o camminare, sai che stai effettivamente guardando un leone marino. E se vuoi essere più sicuro, dai un'occhiata per vedere se vedi i paraorecchie!

Articoli Correlati