Il tuo gatto dovrebbe indossare un colletto arancione?

Un nuovo fumetto del creatore di Exploding Kittens Matthew Inman mira a marchiare i gatti indoor come detenuti, nel tentativo di rendere più facilmente identificabili i cuccioli perduti.

Il Kitty Convict Project, che è diventato virale, incoraggia i proprietari di gatti ad acquistare un collare arancione per il loro amico felino in modo che se l'animale scivola fuori e si perde, la gente riconoscerà che il gattino dal collare arancione non è un animale domestico all'aperto.

"Non so se funzionerà", ha dichiarato Inman a KING5. "È un ordine elevato. Stiamo chiedendo al mondo di cambiare la loro percezione di come dovrebbe essere un collare."

FOTO DIVERTENTI: 14 foto di gatti in azione

Inman ha collaborato con GoTags per creare due colletti arancioni, che sono disponibili su Amazon a un prezzo agevolato, grazie alle entrate extra derivanti dalle vendite di giochi di Gattini che esplodono.

"Fondamentalmente abbiamo avuto un gioco di grande successo e volevamo un modo per restituire in modo creativo", ha detto Inman.

Ma allacciare un colletto arancione attorno al collo del tuo gattino farà la differenza?

Foto: Kitty Convict Project

Dovresti marchiare il tuo gattino come un "condannato"?

"Ogni volta che possiamo evidenziare che non tutti i gatti dovrebbero essere fuori casa e che non tutti i gatti smarriti tornano a casa è un bene", ha dichiarato la dott.ssa Emily Weiss, una comportamentista applicata agli animali certificata e vicepresidente della ricerca e dello sviluppo dei rifugi per ASPCA. "Se questo sarà efficace o meno, non lo so."

Weiss afferma che il Kitty Convict Project offre un'ottima opportunità per parlare del vero problema degli animali domestici che non trovano mai la strada di casa. Tuttavia, sottolinea che le statistiche sugli animali domestici smarriti citate nel popolare fumetto - che il 26% dei cani smarriti sono tornati a casa e solo il 5% dei gatti - non sono così terribili.

"La buona notizia è che le nostre statistiche sono un po 'diverse e sono molto migliori di quelle che sta riportando", ha detto.

Uno studio ASPCA del 2012 ha rilevato che il 15% dei proprietari di animali domestici aveva perso un gatto o un cane negli ultimi cinque anni. Di questi animali domestici persi, il 93% dei cani e il 74% dei gatti sono stati recuperati.

Tuttavia, Weiss afferma che il Kitty Convict Project fa un buon lavoro nel spiegare perché i gatti persi hanno meno probabilità di essere recuperati rispetto ai cani. Ad esempio, quando le persone individuano un gatto senza guinzaglio nel vicinato, è facile supporre che sia semplicemente un animale domestico all'aperto, mentre è più probabile che venga segnalato un cane senza guinzaglio che vaga per le strade.

Un altro motivo per cui i gatti possono essere più difficili da trovare è il modo in cui sia l'animale che il suo proprietario reagiscono quando un gattino interno scompare.

"I gatti tendono a nascondersi e non sono facili da vedere come i cani", ha detto Weiss. “Inoltre, le persone si comportano diversamente quando cercano un gatto smarrito. Le persone non tendono a iniziare a cercare un paio di giorni. Aspettano che il gatto torni a casa, ma devi uscire rapidamente e iniziare a cercare. "

Un altro problema è che non tutti i gatti sono dotati di microchip o indossano colletto e targhette identificative anche se la ricerca ASPCA dimostra che i proprietari di animali domestici sanno che è importante.

"Spesso è perché la gente pensa che i loro gatti non vadano fuori, ma purtroppo sappiamo che non è vero", ha detto.

È intelligente tenere un collare e un cartellino identificativo sul tuo gatto, anche se non pensi che uscirà mai. (Foto: Alex Gonzalez / Shutterstock)

Scegliere il colletto giusto

Un collare e le targhette identificative possono fare molto per aiutare un gatto smarrito a tornare a casa, quindi Weiss consiglia di tenerlo anche su gatti indoor. E mentre ci sono una varietà di collari per gatti sul mercato, i collari più sicuri sono spesso i più semplici.

Uno studio del 2010 pubblicato sul Journal of American Veterinary Medical Association ha esaminato una varietà di collari per gatti, tra cui collari con fibbia in plastica, collari staccabili e colletti elastici elasticizzati. Gli autori dello studio hanno concluso che i semplici collari con fibbia sono l'opzione migliore per i gatti. Questo stile presentava il minor numero di segnalazioni di perdita, arti anteriori intrappolati nel colletto o bocche intrappolate nel colletto.

Lo studio ha anche scoperto che le prime 48-72 ore della prima volta che un gatto indossa un collare sono quando è più probabile che sorgano problemi, quindi è importante tenere d'occhio il tuo animale domestico quando si abitua a indossare un collare .

Tuttavia, Weiss nota che semplicemente mettere un collare sul tuo gatto - arancione o altro - non risolverà effettivamente il problema dei gattini persi.

"Mentre l'idea del colletto arancione è intelligente, solo perché un gatto indossa un colletto non significa che tornerà a casa."

Weiss offre i seguenti suggerimenti per proteggere il tuo gattino:

  • La prevenzione è la chiave. Assicurarsi che le finestre siano chiuse e che le porte dello schermo siano bloccate correttamente. Se ci sono costruzioni a casa, porta il tuo gatto dal veterinario o in una struttura di imbarco in modo che gli incidenti abbiano meno probabilità di accadere.
  • Assicurati che il tuo gatto sia microchip e indossa un collare con etichette identificative e le informazioni di contatto.
  • Tieni a portata di mano le foto aggiornate del tuo gatto per mostrare ai vicini e creare volantini nel caso in cui il tuo animale domestico scompaia.
  • Non aspettare per iniziare a cercare. Il momento in cui il tuo gatto si perde è il momento in cui dovresti iniziare a guardare, ma non guardare terribilmente lontano perché il tuo gatto probabilmente si nasconde nelle vicinanze.
  • Dai un'occhiata all'app APSCA, che può aiutarti a sviluppare un piano di ricerca personalizzato per il tuo animale domestico.

Articoli Correlati