Incontra il medico che attraversa l'isola dietro 'Aloha Vet'

Salvare una tartaruga marina catturata in una lenza, castrare una capra, estrarre il dente rotto di un cavallo e taggare gli squali - è tutto in una giornata di lavoro per il veterinario Scott Sims.

Pilotando un aereo da lui stesso costruito, il medico di Kauai viaggia in tutte le isole Hawaii per curare i suoi pazienti. La sua pratica è l'argomento della serie di Nat Geo Wild "Aloha Vet", che debutta il 21 marzo con un episodio che lo segue mentre tratta un paio di cani, salva un cavallo con una gamba rotta da un torrente, taglia le unghie dei piedi di un maiale con la pancia e il becco del pappagallo e ripara l'ernia di una capra.

Nato nel New Jersey e cresciuto in California, Sims ha studiato veterinario all'Università della California, a Davis, e si è trasferito alle Hawaii nel 2001. "Sono venuto qui in vacanza nel 2000 e mi sono innamorato della terra", dice. Si è anche innamorato della scienza e degli animali sin da piccolo, crescendo con un cane e un gatto, un pappagallo e un cavallo. “Ho preso la mia prima lezione di equitazione a 4 anni. Ho comprato il mio primo cavallo a 7 anni con i miei soldi ", dice. Nel suo secondo anno di college, "Tutti i miei amici erano nelle scienze biologiche, quindi l'ho gravitato e non mi sono mai guardato indietro."

Buddy il cane fa un pisolino in grembo a Sims.

Sims trasferì la sua clinica, la clinica veterinaria Pegasus, da Novato alla sua nuova residenza a Kauai. Mentre non ama le scartoffie e dare cattive notizie alle persone quando non è in grado di salvare un animale, adora “aiutare gli animali e le persone, la scienza e le sfide sul lavoro. Adoro di più i casi chirurgici, ma adoro una grande sfida. O quando il proprietario è davvero affezionato ", afferma Sims, la cui pratica consiste nel 40% di animali domestici, nel 50% di animali da fattoria e nel 10% di esotici.

Sebbene lo adori, il suo lavoro ha i suoi pericoli. “Sono stato preso a calci in ginocchio da un cavallo e sono andato in volo dopo il calcio. Ho viaggiato da sei a otto piedi in aria. Ho avuto alcuni mesi di recupero ", afferma Sims. "Ho preso un duro colpo su quello."

“Dal punto di vista mentale, il momento più difficile è stato il trattamento di Pony Boy, un cavallo che apparteneva a un bambino di 8 anni e aveva bisogno di un intervento chirurgico, ma la famiglia non poteva permetterselo. Quindi il nostro staff lo faceva ancora, ma quando aspettavano di portarlo a casa, il cavallo scivolò e cadde, poi morì. Il bambino ha visto morire il cavallo, che è stata la parte più difficile. "

Sims ha clienti lontani come il Texas, ma il suo giorno di viaggio medio è di 100 miglia in auto o diverse centinaia in aereo. "La posizione più remota è stata quando ho camminato su per le colline per aiutare i cavalli che erano bloccati", dice.

Ha iniziato a volare per divertimento dopo essersi diplomato al liceo. “È stato difficile per me perché ho la cinetosi, quindi ci è voluto più tempo del normale perché dovevamo tornare in passerella e abbreviare le lezioni. Ma ho ancora imparato! ”

Oggi Sims, scapolo, vive con un pappagallo grigio africano e alcuni cavalli in paradiso. Quando non si prende cura dei pazienti, gli piace cavalcare, lavorare il legno, fotografare, scrivere, fare immersioni e costruire cose. Alcuni dei suoi pazienti appartengono a celebrità, ed è ciò che ha portato alla serie TV.

Il surfista professionista Laird Hamilton “stava girando un segmento della realtà su se stesso quando il suo cane è stato gravemente ferito, il che ha richiesto più esami di controllo. È entrato per uno con la sua troupe cinematografica e in seguito ho ricevuto una chiamata da Shine America, la società di produzione, per fare uno spettacolo ”, spiega Sims. È stata un'esperienza positiva. “Gli equipaggi sono incredibilmente professionali e mi sono davvero divertito. ”

Mentre Sims afferma di aver fatto la maggior parte delle cose che ha voluto fare nella vita, ci sono alcune cose rimaste nella sua lista di cose da fare.

"Ho sviluppato questa pratica e mi diverto molto", dice. "Voglio finire di scrivere il mio libro, " Eating Horses Don't Die ". Vorrei pilotare il mio aereo privato e atterrare in tutti i 50 stati degli Stati Uniti, costruire una casa e poter parcheggiare il mio aereo in un garage collegato alla casa. "

Correlato sul sito:

  • 25 fatti affascinanti sulle Hawaii
  • Se il tuo gatto odia andare dal veterinario, leggi questo
  • 6 cose che il tuo veterinario vuole che tu sappia

Articoli Correlati