Incontra il pangolino, un'adorabile creatura in via di estinzione

I pangolini stanno scavando mammiferi che sembrano formichieri squamosi e vengono scambiati illegalmente su una scala allarmante, nonostante le protezioni aumentate.

Queste creature, di cui esistono otto specie, sono apprezzate per il loro presunto valore medico nelle pratiche tradizionali cinesi, ma le squame di cheratina della pangolina sono inutilmente medicinali.

Ciononostante, il commercio illegale della creatura non si è fermato, sulla base dei rapporti del Fondo internazionale per il benessere degli animali (IFAW).

I gruppi di conservazione stanno prendendo atto e stanno spingendo i paesi a proteggere questi animali prima che si estinguano.

Quasi 180 organizzazioni e individui non governativi hanno firmato un appello a maggio 2018 per sollecitare la Cina a migliorare la protezione legale dei pangolini, riferisce Caixin Global. Attualmente, la Cina elenca i pangolini come specie protetta chiave nazionale di secondo grado. Questa classificazione significa che i pangolini possono essere utilizzati e scambiati con l'approvazione ufficiale e 25 tonnellate di scaglie di pangolino possono essere utilizzate nei medicinali all'anno.

Venduto per le loro scale

Nel 2016, Hong Kong ha sequestrato 13, 4 tonnellate di scaglie di pangolino da operazioni di bracconaggio originarie del Camerun, della Nigeria e del Ghana. Nello stesso anno, la Cina ha sequestrato 3, 1 tonnellate da un'unica operazione fuori dalla Nigeria. Sequestri di queste dimensioni sono diventati sempre più comuni negli ultimi anni. All'inizio del 2019, ad esempio, le autorità di Hong Kong hanno sequestrato 9 tonnellate di scaglie di pangolino, che si ritiene provengano da 14.000 pangolini individuali.

Si stima che 420.000 pangolini siano stati affogati e trafficati solo tra il 2015 e il 2017, secondo l'IFAW, con 2.300 pangolini interi (vivi o morti), oltre 7.800 tonnellate di carne di pangolino congelata e oltre 45.000 tonnellate di bilance di pangolina scambiate illegalmente.

Funzionari cinesi hanno collaborato con ricercatori dell'Università di Oxford per esaminare la portata del commercio e il team ha scoperto che 2, 59 tonnellate di bilance - che rappresentano quasi 5.000 pangolini - sono state sequestrate tra il 2010 e il 2014. Secondo una stima più recente, circa 20 tonnellate di i pangolini e le loro parti sono ora trafficati a livello internazionale ogni anno.

"Il numero di pangolini scambiati è scioccante, e tanto più considerando l'inutilità farmaceutica del commercio. Questo commercio è intollerabilmente dispendioso", ha detto David Macdonald, direttore dell'unità di ricerca sulla conservazione della fauna selvatica di Oxford, nel 2014.

Campagne per maggiori protezioni

Tutte e otto le specie di pangolino - che sono diffuse in Asia e nell'Africa sub-sahariana - sono in declino a causa del commercio illegale. Non aiutare le cose è che la maggior parte delle specie di pangolino danno alla luce solo una prole all'anno, e gli ambientalisti avvertono che i declini attuali sono insostenibili.

A causa di tutto ciò, gruppi di conservazione come l'IFAW hanno fatto pressioni per protezioni più forti per il pangolino e stanno riscuotendo un certo successo.

Nel 2016, la Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITIES), l'organismo internazionale responsabile della regolamentazione del commercio di specie in via di estinzione, ha vietato il commercio commerciale di due specie di pangolino a seguito di una campagna guidata dall'IFAW. Il divieto è arrivato pochi mesi dopo che l'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) ha approvato una misura simile. A partire da febbraio 2020, la Lista rossa delle specie minacciate dell'IUCN classifica tre specie di pangolino in pericolo di estinzione, due in pericolo e una in pericolo.

Sensibilizzazione in altri modi

Richard Thomas, coordinatore della comunicazione di TRAFFIC, afferma che gli animali sono stati spesso trascurati negli sforzi di conservazione.

"I poveri vecchi pangolini sono un po 'una specie dimenticata. C'è stata molta attenzione ai grandi animali iconici - elefanti, rinoceronti, tigri - ma non molta attenzione ai pangolini."

Nel 2013, il nuovo gruppo di specialisti in pangolino della Commissione per la sopravvivenza delle specie della IUCN ha tenuto il suo primo incontro per discutere su come proteggere gli animali.

Uno degli obiettivi del gruppo era ridurre la domanda di pangolini aumentando la consapevolezza della loro condizione e facendo sembrare gli animali più "carismatici", il che potrebbe rivelarsi difficile per una specie spesso descritta come "carciofo ambulante".

Video come quello sopra, tuttavia, possono aiutare ad ammorbidire l'immagine del pangolino. L'adorabile filmato di Rare and Endangered Species Trust mostra un pangolino in Namibia che rotola nel fango.

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato con nuove informazioni da quando è stato pubblicato originariamente nel marzo 2014.

Articoli Correlati