Incontra l'ammiccatore, un enorme pesce che si nasconde da secoli

Nonostante sia incredibilmente massiccio, i pesci di mare sono sfuggenti.

Ecco perché un team internazionale di ricercatori è stato così elettrizzato quando hanno scoperto una nuova specie di pesci rossi dopo una ricerca di quattro anni. La specie precedentemente non descritta è stata soprannominata il sunfish di Hoodwinker ( Mola tecta ). È la prima specie di questo tipo di pesce solare ad essere scoperta in 130 anni.

"Le nuove specie sono riuscite a eludere la scoperta per quasi tre secoli" nascondendosi "in una storia disordinata della tassonomia dei pesci di mare, in parte perché sono così difficili da preservare e studiare, anche per i musei di storia naturale", ha affermato Marianne Nyegaard, dottoressa. . studente della Murdoch University nell'Australia occidentale, che ha guidato il gruppo di ricerca.

"Questo è il motivo per cui l'abbiamo chiamato Mola tecta (il Sunwinker Sunfish), derivato dal latino tectus, che significa mascherato o nascosto."

I pesci di mare dell'oceano sono il più pesante di tutti i pesci ossei, con alcuni che pesano più di due tonnellate. Si pensa che l'ammiratore sia così grande.

Nyegaard ha analizzato più di 150 campioni di DNA di pesce sole e ha scoperto che c'erano quattro specie, secondo National Geographic, ma ha realizzato che solo tre erano stati identificati. Ciò la portò a credere che ce ne fosse un altro là fuori, quindi si mise alla ricerca.

"Trovare questi pesci e conservare esemplari per gli studi è un incubo logistico a causa della loro natura sfuggente e delle loro dimensioni enormi, quindi la ricerca dei pesci di sole è difficile nel migliore dei casi", ha detto, in una nota. "All'inizio, quando mi è stato chiesto se avrei portato la mia gru per ricevere un esemplare, sapevo di essere in un'avventura impegnativa, ma fantastica."

Nyegaard percorse migliaia di miglia per diversi anni, raccogliendo dati da migliaia di esemplari trovati bloccati su spiagge remote. La sua ricerca è stata pubblicata sul Zoological Journal of the Linnean Society.

"Il processo che abbiamo dovuto seguire per confermare il suo nuovo status di specie includeva la consultazione di pubblicazioni fin dal 1500, alcune delle quali includevano anche descrizioni di mermen e fantastici mostri marini", ha detto.

"Abbiamo ripercorso i passi dei primi naturalisti e tassonomi per capire come un pesce così grande avrebbe potuto eludere la scoperta per tutto questo tempo. Complessivamente abbiamo ritenuto che la scienza fosse stata ripetutamente ingannata da questa specie sfacciata, motivo per cui l'abbiamo chiamato Hoodwinker."

A differenza delle sue specie gemelle, Mola mola e Mola ramsayi, la nuova specie è elegante e slanciata senza un muso sporgente, o enormi grumi e protuberanze. Sembra preferire l'acqua fredda ed è stato trovato finora in giro per la Nuova Zelanda, la costa sud-orientale dell'Australia, al largo del Sudafrica e del Cile meridionale.

Articoli Correlati