L'anguilla Gulper si trasforma davanti agli occhi degli scienziati

Il fondo dell'oceano a volte può sembrare un pianeta completamente diverso. Per dimostrare questa teoria non devi guardare oltre l'anguilla (Eurypharynx pelecanoides).

Nel video qui sopra, puoi vedere una grondaia nuotare vicino a un sottomarino pilotato a distanza che esplora il monumento nazionale marino di Papahānaumokuākea vicino alle Hawaii. Sembra una chiazza nera con una coda lunga e sottile dietro di essa. Se non sapessi che era un'anguilla da bufalo, potresti pensare che fosse uno scout per una razza aliena.

O forse un Muppet.

Il veicolo è stato controllato dai ricercatori per il programma di esplorazione Nautilus e puoi sentirli commentare l'anguilla che si avvicina mentre il veicolo si avvicina alla creatura.

"Cos'è quello?" uno di loro chiede.

"Oh, wow", dice un altro.

"Sembra un Muppet", dice un terzo.

Mentre il veicolo si avvicina, la creatura non è entusiasta di un primo piano. Si trasforma da contorcersi, palla inchiostrata a contorcersi, chiazza inchiostrante, gonfiandosi e spostandosi in un cerchio nel tentativo di spaventare questo strano intruso.

"Questa è la sua difesa", commenta eccitato uno dei ricercatori di Nautilus. "Fammi saltare in aria, così posso mostrare loro quanto sono grande."

Intorno al segno 1:27, puoi vedere l'anguilla che si apre sulla bocca, suscitando una serie di risposte felici dai ricercatori. Come suggerisce il nome, le anguille di mare, a volte chiamate anguille del pellicano, hanno bocche larghe che sono più grandi dei loro corpi. Quando aprono la bocca, le anguille sono in grado di ingoiare creature molto più grandi di loro. L'acqua che ingeriscono nel processo viene espulsa attraverso le branchie.

Una meraviglia carina

Dopo aver organizzato spedizioni su e giù per la costa del Pacifico del Nord America dal 2014, i ricercatori del Nautilius Exploration Program hanno incontrato molte creature dall'aspetto strano.

Forse il più adorabile è il calamaro tozzo (Rossia pacifica), una creatura marina che sembra un mix di un polipo e un calamaro, ma è strettamente correlata alla seppia. I ricercatori sono stati davvero entusiasti di aver individuato la creatura coccolone dall'aspetto tenero al largo della costa della California nel 2016, come puoi vedere nel video qui sotto:

Il programma di esplorazione Nautilus rende regolarmente disponibili feed dal vivo sul loro sito Web, consentendo al pubblico di esplorare la profondità dell'oceano insieme al team di ricercatori. Rimarranno nei pressi del monumento nazionale marino di Papahānaumokuākea fino al 1 ° ottobre, quindi ci sono molte possibilità di ammirare più attrazioni che ti faranno capire quanto sia meraviglioso e misterioso l'oceano. (Dopo il 1 ottobre, passeranno alla mappa della zona di frattura di Clarion Clipperton e chissà cosa troveranno lì!)

Articoli Correlati