L'era delle corse dei levrieri è finalmente finita?

I residenti in Florida hanno votato per vietare le corse dei levrieri. Gli 11 circuiti nello stato hanno due anni per eliminare gradualmente le operazioni, il che significa che devono essere chiusi entro il 31 dicembre 2020.

"Le conseguenze storiche di questo sono incredibilmente significative", ha detto a Orlando Sentinel Carey Theil, direttore esecutivo di GREY2K USA, uno dei principali sostenitori del divieto. "Stiamo vedendo una delle più alte approvazioni di qualsiasi misura di benessere degli animali nella nazione."

Una volta che il divieto in Florida avrà effetto, solo cinque stati permetteranno ancora ai levrieri di correre: Alabama, Arkansas, Iowa, Texas e West Virginia. Altri quattro stati non hanno tracce, ma le corse dei cani sono ancora legali in Connecticut, Kansas, Oregon e Wisconsin. Quindici stati consentono scommesse simulcast per corse di levrieri in altri stati.

L'accettazione della pratica è cambiata nei tempi moderni, ma le corse dei cani sono in circolazione da molto tempo. Ecco come è iniziato negli Stati Uniti e come ha iniziato lentamente a scomparire.

Una breve storia delle corse dei levrieri

Tutto è iniziato con la corsa, che è quando i cani vengono addestrati per inseguire la selvaggina in un campo. (Foto: krushelss / Shutterstock)

La corsa dei levrieri ha le sue radici nel correre, quando la gente cacciava il gioco in un campo usando i cani. Era uno sport reale popolare nel Regno Unito e i cani veloci con una vista acuta erano la chiave per la caccia. I levrieri erano il cane perfetto per il lavoro. Alla fine questi eventi sono diventati gare più organizzate con levrieri che inseguono un'esca artificiale invece di un animale vivo, secondo la Greyhound Racing Association of America.

Le corse dei levrieri arrivarono negli Stati Uniti all'inizio del 1900 quando furono costruite la prima pista commerciale e tribuna per levrieri a Emeryville, in California. La popolarità di questo sport iniziò a crescere man mano che le tracce iniziarono a spuntare in varie parti del paese. Nel 1930, quasi 70 tracce di cani erano state aperte negli Stati Uniti All'epoca, nessuna era legale - e molte erano associate a mafiosi.

Alla fine lo sport ha vinto il favore di alcuni legislatori. Al suo apice, le corse dei levrieri erano legali in 18 stati. Era anche popolare in molte altre parti del mondo, tra cui Australia, Irlanda, Macao, Messico, Spagna e Regno Unito

Scoprire l'abuso

Gli attivisti per il benessere degli animali hanno affermato che i levrieri spesso non lasciavano le loro cassette se non per esercitarsi o correre. (Foto: Mikalesg / Shutterstock)

Le corse dei levrieri sono diventate fonte di controversie a partire dagli anni '70. L'industria è stata sottoposta a controllo poiché le organizzazioni per il benessere degli animali hanno denunciato il trattamento disumano dei cani.

Le indagini hanno rivelato che i cani venivano alloggiati in gabbie anguste e impilate per più di 20 ore al giorno. Poi venne la scoperta che molti levrieri venivano eutanizzati se non erano abbastanza veloci per correre o non erano abbastanza buoni per riprodursi. Sono stati segnalati casi gravi di lesioni non curate e l'uso di carne "4-D" (derivata da animali morti, malati, disabili e morti) non idonei al consumo.

Gruppi per il benessere degli animali hanno esercitato pressioni su alcuni stati per migliorare le condizioni in pista o vietare del tutto lo sport. Secondo il sito web GREY2K, da quando il gruppo ha iniziato la sua campagna nel 2001, "più di due dozzine di piste per cani americane hanno chiuso o cessato le operazioni di corse dal vivo. Nel paese che ha inventato le moderne corse di levrieri commerciali, ora rimangono solo 17 piste per cani in sei stati ".

Qual è il prossimo passo per i cani?

Gli amanti dei levrieri descrivono questi cani come adorabili patate da divano. (Foto: pinchi panchu / Shutterstock)

Alcuni critici dell'emendamento della Florida temono che il divieto comporterà l'eutanizzazione di molti cani che non sono più necessari, ma i sostenitori sostengono che il ritiro graduale di due anni darà ai proprietari il tempo di tornare a casa questi levrieri.

Poiché i giorni di corsa di un levriero terminano in genere quando hanno solo pochi anni, i cani vengono talvolta tenuti per l'allevamento. I gruppi di salvataggio di solito fanno pressione per rendere questi cani disponibili per l'adozione.

I fan dei levrieri affermano che i cani sono animali domestici eccellenti. Dicono di essere socievoli e gentili e sono spesso descritti come "patate da divano da 45 mph".

Articoli Correlati