L'uccello estinto nella natura si schiude a Smithsonian

Il martin pescatore Guam è un uccello interessante. È noto per un forte, distinto richiamo e una natura aggressiva quando difende il suo territorio di nidificazione. L'uccello fa il suo nido battendo ripetutamente su un albero con il becco mentre vola.

Una volta trovato solo sull'isola di Guam, l'uccello dalle piume luminose è ora estinto in natura ed è una delle specie di uccelli più minacciate del pianeta.

Ma un piccolo pulcino di martin pescatore del Guam sta mangiando felicemente topi e grilli, lombrichi e anole tritati dopo la schiusa del Smithsonian Conservation Biology Institute di Front Royal, in Virginia. La femmina è la prima a covare in quattro anni presso la struttura. Secondo lo Smithsonian, ci sono solo circa 140 martin pescatori di Guam nel mondo, e tutti vivono in cattività.

Poiché gli uccelli sono così territoriali, è difficile abbinare coppie di riproduttori. I genitori di questa ragazza sono venuti all'istituto dallo zoo di St. Louis. Questo è stato il primo uovo fertile che hanno prodotto. Poiché gli uccelli non hanno dimostrato comportamenti genitoriali adeguati, i custodi hanno scelto di incubare artificialmente l'uovo e stanno alzando la mano del pulcino.

Tracciare lo sviluppo del pulcino

Il pulcino del martin pescatore Guam riposa nella mano di un custode appena un giorno dopo la schiusa. (Foto: Erica Royer / Smithsonian Conservation Biology Institute)

Durante l'incubazione, i guardiani accendevano una luce contro il guscio delle uova per osservare mentre il pulcino cresceva. Dopo 22 giorni, il pulcino si è schiuso, pesando solo 5, 89 grammi (0, 2 once).

Per la prima settimana, i guardiani nutrivano il pulcino ogni due ore. Hanno lentamente iniziato a diminuire il numero di poppate. Quando il pulcino ha 30 giorni, dovrebbe essere pronto a gettare il nido.

Tutti i martin pescatori viventi di Guam sono discendenti da soli 29 individui. Furono portati dalla natura selvaggia negli anni '80 negli zoo degli Stati Uniti per creare un programma di allevamento per salvare le specie dall'estinzione. L'ultimo avvistamento di un martin pescatore Guam allo stato brado è stato nel 1988, secondo la voliera nazionale.

Lo Smithsonian Conservation Biology Institute ha realizzato il suo primo pulcino nel 1985; da allora, 19 pulcini si sono schiusi lì. Il martin pescatore Guam è la specie più minacciata che vive nell'istituto.

Ecco come dovrebbe apparire il pulcino:

I martin pescatori di Guam sembrano più maestosi con il loro piumaggio completo da adulto. (Foto: Michael Fitzsimmons / Shutterstock)

Articoli Correlati