La battaglia per il Salar de Uyuni

Il cielo e la terra, le nuvole e il sale si fondono tutti insieme sul Salar de Uyuni. Quando le condizioni sono giuste - durante la stagione delle piogge, quando un sottile strato d'acqua ricopre il terreno e il blu brillante del cielo boliviano è punteggiato da alcune nuvole bianche - il vasto appartamento salato, il più grande del pianeta, sembra diventa il cielo.

FOTO BREAK: 10 hotel di lusso nel mezzo del nulla

Salar de Uyuni è un luogo di rara bellezza, invariato per migliaia e migliaia di anni, in un paese che è riconosciuto come il più povero dell'America Latina.

È anche un luogo che contiene uno dei metalli più ricercati al mondo, il che rende le antiche saline un tipo di campo di battaglia moderno.

Un oceano di bianco

Il Salar di Uyuni è così uniforme e piatto che viene regolarmente utilizzato per calibrare i satelliti. (Foto: Anouchka Unel / Wikimedia Commons)

Il salar è noto per la sua vastità assoluta - si estende per oltre 4.000 miglia quadrate - il suo candore brillante e la sua piattezza ultraterrena. In gran parte a causa delle piogge stagionali che formano stagni che dissolvono eventuali tumuli e protuberanze nella superficie salata, il salar (spagnolo per "sale piatto") cambia meno di un metro di altezza da un lato all'altro. È così uniforme che viene utilizzato per calibrare l'altitudine dai satelliti.

"È come se fossi su un oceano bianco senza onde", ha detto Adrian Borsa, un geofisico nel 2007, "Vedi l'orizzonte, la curvatura della Terra. È assolutamente privo di caratteristiche."

Il salar si formò nell'altopiano, a più di due miglia sul livello del mare, quando le montagne delle Ande si formarono eoni fa. Le piogge hanno riempito i punti piatti di laghi. Alla fine i laghi si prosciugarono e nacquero Salars.

Il candore del pavimento salato, qualche metro di spessore in alcuni punti, non è completamente ininterrotto. Ci sono alcune isole, la più grande di nome Isla Incahuasi ("casa Inca"), una volta che la cima di un antico vulcano. Ora è una sosta rocciosa disseminata di cactus per i turisti nel mezzo di Salar.

Il Salar De Uyuni non è la zona più abitabile, ma alcune piante e animali abbondanti prosperano lì. (Foto: Wikimedia Commons)

Oltre al cactus, il salar ha poco spazio per piante e vegetazione. I principali animali della zona sono alcune volpi andine, roditori simili a un coniglio noti come viscacha e alcune diverse specie di fenicotteri rosa, che si riproducono nel Salar de Uyuni ogni novembre.

Un'altra caratteristica notevole del paesaggio: i coni di sale che punteggiano la superficie del salar. Il sale viene esportato e utilizzato, tra l'altro, per fabbricare mattoni. Sebbene Salar de Uyuni abbia 10 miliardi di tonnellate di sale, ogni anno ne vengono prelevate solo 25.000.

La caratteristica più preziosa è sotto la superficie.

Un tesoro sotto

Il vero valore del Salar de Uyuni non è il suo sale ma il suo litio sepolto. (Foto: Pedro Szekely / Wikimedia Commons)

Nella salamoia sotto la crosta di sale a Salar de Uyuni si trova la più grande riserva di litio al mondo. Il metallo morbido è un componente chiave delle batterie al litio, utilizzato per alimentare qualsiasi cosa, dal tuo cellulare alle nuove auto elettriche. Secondo alcune stime, il mercato delle batterie al litio - innescato da una spinta mondiale verso i veicoli elettrici - potrebbe valere oltre 22 miliardi di dollari nel 2016.

Secondo una stima del US Geological Survey, la Bolivia ha oltre 9 milioni di tonnellate di litio, la maggior parte delle quali nel Salar de Uyuni. Potrebbe trattarsi di oltre il 50 percento della riserva mondiale. Quei numeri sono contestati, ma anche a metà, la Bolivia potrebbe costruire - se decide di farlo - la più grande operazione di estrazione del litio al mondo, più grande di quella del suo vicino Cile. Ciò consentirebbe al paese di assumere il manto di "L'Arabia Saudita del Litio".

Questa pianta sul Salar de Uyuni estrarrà il carbonato di litio dalle vicine pianure. (Foto: Aizar Raldes / AFP / Getty Images)

Il reddito pro capite della Bolivia è inferiore a $ 3.000 all'anno, quindi il presidente della Bolivia Evo Morales ha fatto costruire un settore del litio in cima alla sua lista di priorità. Il paese ha aperto la sua prima operazione al litio su piccola scala nel 2013. Ad aprile, Morales si è impegnata a investire $ 617 milioni per un ulteriore sviluppo.

Morales e la sua amministrazione hanno lavorato con altri paesi - molti in Europa, alcuni in Giappone, Cina e altrove - alla ricerca di coloro che vogliono entrare nella manna del paese. È una proposta rischiosa, tuttavia, piena di pericoli politici, economici e ambientali. Morales si rifiuta di inchinarsi agli investitori stranieri a meno che non si impegnino a costruire impianti per la produzione di batterie in Bolivia e a meno che non tagliano il paese con il 60 percento delle entrate.

Una decisione per la Bolivia

Il Salar de Uyuni è una meraviglia naturale, ma la spinta a sfruttare le sue risorse potrebbe offuscarla. (Foto: Ezequiel Cabrera / Wikimedia Commons)

C'è una pressione sulla Bolivia dentro e fuori, da coloro che vogliono entrare in una possibile tempesta economica, da coloro che non sono d'accordo su come dovrebbe essere gestita, anche da coloro che resistono, che la vedono come un'altra promessa vuota.

"Ci sono laghi salati in Cile e in Argentina e un promettente deposito di litio in Tibet, ma il premio è chiaramente in Bolivia", ha detto un dirigente del Mitsubishi al New York Times. "Se vogliamo essere una forza nella prossima ondata di automobili e batterie che li alimentano, allora dobbiamo essere qui."

Per molti boliviani - forse la maggior parte per coloro che vivono intorno al freddo, duro e bello Salar de Uyuni - l'idea di cambiare in un luogo che non è cambiato nei secoli è difficile da capire.

"Molti boliviani sono disposti a non andare avanti", ha dichiarato Larry Birns, direttore del Consiglio per gli affari emisferici, nel 2013 quando è stato aperto il primo impianto al litio. "Si sentono, 'Non trarremo davvero beneficio da questo comunque. Non l'abbiamo mai fatto.'"

Articoli Correlati