La grande disavventura spinosa del cane Ruckus

Ruckus il San Bernardo è dolorosamente curioso. Quando l'enorme cucciolo ha visto un istrice, era piuttosto interessato alla creatura dall'aspetto strano, quindi ha dato un'occhiata più da vicino. Il porcospino rispose offrendo un arsenale di aculei appuntiti proprio in faccia al povero cane.

Ruckus riuscì a tornare a casa dopo lo sfortunato incontro e i suoi proprietari lo portarono alla Lollypop Farm, la Humane Society of Greater Rochester. Lo hanno consegnato al rifugio per poter ottenere le cure veterinarie di cui aveva bisogno.

"E nella speranza di trovare una nuova casa nella zona di Rochester, dove avrebbe meno probabilità di imbattersi in altri istrici", dice Paige Doerner, coordinatrice delle comunicazioni di Lollypop Farm. "Questa era la seconda volta che Ruckus era stato colpito!"

Un boccone di punte

Gli istrici sfoggiano un'armatura impressionante - ma per ogni animale che si imbatte in queste creature spinose, ci vorrà del tempo per tornare alla normalità. (Foto: kajornyot / Shutterstock)

I veterinari hanno impiegato circa due ore per rimuovere tutte le penne dal viso, dalla bocca e dal corpo di Ruckus. Fu messo in anestesia durante il processo scrupoloso. Le punte delle penne istrice hanno la forma di un piccolo amo da pesca e possono essere difficili da rimuovere, sottolinea il rifugio.

Gli istrici hanno circa 30.000 aculei, secondo lo zoo di San Diego. Contrariamente a quanto si pensava in precedenza, gli istrici non lanciano le loro penne. Ma quando si sentono minacciati, i loro aculei si alzano e possono scagliarsi contro i predatori con una coda piena di aculei. Questo è probabilmente quello che è successo a Ruckus.

Dopo aver rimosso le penne, a Ruckus è stato somministrato antidolorifico mentre guariva, afferma Doerner. Il curioso canino si riprese rapidamente e si sentì meglio in pochissimo tempo.

Nonostante i suoi sfortunati incontri con la fauna selvatica, Ruckus rimane un cane felice.

La nuova famiglia del cucciolo promette di tenerlo lontano dagli istrici. (Foto: Lollypop Farm)

"Ruckus è un cucciolo grande e sciocco! È un cane calmo e amichevole che adora le coccole e un buon pisolino", dice Doerner.

E sembra che eviterà gli attacchi con la penna nel prossimo futuro.

Recentemente è stato adottato da una nuova famiglia che ha assicurato al ricovero che Ruckus (ora chiamato Magnus) non entrerà mai più in una situazione spinosa come quella.

Articoli Correlati