La leggenda del gatto selvatico dello Utah Mr. Murderbritches

È riemerso un video con una stella virale del 2018 e la leggenda del suo nome risuona ancora con gli appassionati di animali selvatici e felini su Internet.

Un gatto selvatico di 4-6 mesi nello Utah si è guadagnato il soprannome di "Mr. Murderbritches" dopo essere stato sorpreso a mangiare polli in una fattoria a Kanarraville.

Fu catturato in sicurezza dall'ufficiale della Divisione delle risorse della fauna selvatica (DWR) dello Utah, Joshua Carver, e rilasciato nuovamente in libertà.

Carver ha registrato un video mentre ha rilasciato Mr. Murderbritches, e il video è stato infine twittato sull'account Twitter DWR dello Utah.

Internet si innamorò del felino esuberante e dei suoi ringhi aggressivi. Mastica anche ferventemente un bastone usato per distrarlo mentre il cancello della sua gabbia è aperto.

Il video ha avuto quasi 1 milione di visualizzazioni su diverse piattaforme di social media ed è diventato ancora più popolare una volta raccontata la sua storia birichina.

Il signor Murderbritches è stato catturato in un giorno di novembre. A quel punto, non aveva ucciso nessun pollo. Fu catturato e rilasciato lontano dalla proprietà. Tuttavia, ha trovato la via del ritorno.

Fu allora che venne chiamato Carver perché questa volta il gatto selvatico aveva ucciso un pollo. Una volta catturato di nuovo, Carver lo portò in una zona montuosa più a ovest.

Alcuni giorni dopo Carver ricevette un'altra telefonata dicendo che il signor Murderbritches si era fatto strada in un canile in una proprietà diversa.

Il gatto selvatico è stato catturato di nuovo in sicurezza, e questa volta è stato rilasciato ancora più lontano, vicino a Indian Peaks. Carver si è assicurato di avere un pasto da sgranocchiare questa volta prima di rilasciarlo.

Il signor Murderbritches non è più stato visto da allora, ma la sua leggenda continua. Di recente il suo video è riemerso sui social media con persone che si chiedevano cosa fosse mai successo al persistente gatto selvatico.

Forse è meglio che il signor Murderbritches stia volando sotto il radar in questi giorni.

Articoli Correlati