La più grande serra vittoriana del mondo riapre le sue porte

Nel 1863, la Temperate House dei Royal Botanical Gardens a Kew, in Inghilterra, aprì al pubblico un gioiello dell'ingegneria vittoriana e del pensiero scientifico. Flora da tutte le zone temperate del mondo sono state piantate nella serra e i visitatori che altrimenti non avrebbero mai potuto vedere tali piante hanno avuto la possibilità di passeggiare tra di loro.

Ma 155 anni sono tanti e la Temperate House ha mostrato la sua età. Un rapporto del governo del 2011 affermava che sarebbe stato necessario un rinnovo entro tre anni se le strutture fossero sopravvissute. E così un grande progetto di restauro è iniziato nel 2013, la serra è stata coperta da una tenda abbastanza grande da ospitare tre Boeing 747.

Ora, la Temperate House ha riaperto al pubblico, con oltre 69.000 elementi rimossi, puliti e restaurati o sostituiti e 15.000 nuovi vetri installati.

Anche i giardini della Temperate House hanno ricevuto una buona pulizia.

Per la prima volta da quando è stato aperto, i letti del giardino sono stati rimossi, compreso il terreno. Diecimila piante più giovani, oltre ad alcune eredità, furono quindi installate, molte delle quali coltivate da talee di piante che erano state nella serra per decenni. Quelle famose piante legacy furono conservate in un vivaio temporaneo durante il processo di restauro.

"È stato straziante vedere alcuni alberi andare", ha detto a The Guardian Greg Redwood, capo delle serre di Kew. "Ma alcuni di loro stavano colpendo il tetto ed era molto difficile sollevare nuovi esemplari sotto la folta tettoia.

"Dopo anni di potatura, molte piante erano effettivamente bonsai."

Una di quelle piante legacy è l'Encephalartos woodii, un albero che risale al tempo dei dinosauri. Considerata la "pianta più solitaria del mondo", l'E. Woodii è estinta in natura e sopravvive solo nei giardini botanici come Kew. L'esemplare della Temperate House arrivò nel 1899. Il motivo per cui l'albero è così solo è perché tutti gli alberi conosciuti sono maschi. Pertanto, la specie non è in grado di riprodursi in modo naturale. Invece, i botanici clonano l'albero.

Altre due specie estinte in natura sono anche ospitate nella Casa temperata. Altre 70 piante esposte sono minacciate o in via di estinzione.

La Temperate House è stata progettata da Decimus Burton, lo stesso uomo che ha anche progettato la Palm House dei Kew Gardens e gli edifici intorno a Regent's Park e Hyde Park a Londra.

The Temperate House non è così "sperimentale" nel suo design come lo è la Palm House, secondo Apollo Magazine, ma sostiene che "la sensibilità classica di Burton è molto più evidente nella forma più austera e nella decorazione sostanziale".

La portata totale della Temperate House - una sala principale simile a una cattedrale e due ali aggiuntive - non è stata completata allo stesso tempo. La serra si aprì solo con la sala principale nel 1863. Ci sarebbero voluti quasi 40 anni prima che le ali nord e sud, chiamate Himalaya e case messicane, fossero entrambe aperte. Nel 1925 fu aggiunto un annesso in teak. L'intero complesso si estende per quasi 200 metri (656 piedi).

L'interno della Temperate House non è stato l'unico spazio ad essere abbellito. Circa 116 urne decorative lungo l'esterno della casa temperata sono state restaurate e sostituite durante la ristrutturazione.

"Il restauro della Temperate House è stato un progetto complesso e immensamente gratificante, ricalibrando la comprensione contemporanea dell'architettura vittoriana e lo sviluppo di innovazioni passate", ha dichiarato l'architetto capo del progetto, Aimée Felton, in una dichiarazione rilasciata dal giardino. "I nuovi vetri, i sistemi di ventilazione meccanica, i percorsi e la disposizione dei letti hanno tutti preso i loro principi fondanti dai disegni di Decimus Burton, conservati negli archivi di Kew."

Man mano che i budget si sgretolavano durante la costruzione iniziale e gli sforzi di ristrutturazione precoce della famosa struttura, venivano utilizzati materiali sempre più economici. Nel moderno rinnovamento, i lavoratori hanno rimosso oltre 13 strati di vernice nelle sezioni più antiche dell'edificio, che vanno dal blu pallido al crema al verde menta piperita. Ora, l'intero edificio è di un bianco stupendo. Il lavoro di verniciatura ha richiesto 5.280 litri di vernice per coprire una superficie di 14.080 metri (46.194 piedi). Ha le stesse dimensioni di quattro campi da calcio.

"Il tempo necessario affinché le piante appena propagate raggiungano la maturità offrirà ai visitatori una visione completa e senza ostacoli dell'incredibile scheletro di metallo in tutto il suo splendore: un santuario all'avanguardia per le piante", ha affermato Felton.

E prenditi del tempo. Il rinnovamento della casa temperata rende la serra un'attrazione generazionale poiché ci vorranno decenni perché molte delle piante crescano al loro massimo splendore.

Come ha osservato The Guardian, "Il futuro dell'edificio è stato assicurato e, dato che alcune piante non matureranno per altri 25, 50 o 75 anni, puoi star certo che i tuoi nipoti avranno il piacere di vederli al loro meglio. "

Ecco per altri 155 anni, Temperate House.

Articoli Correlati