La "caduta" di Yosemite è diventata troppo popolare

Mentre l'inverno nel Parco nazionale Yosemite offre una spettacolare opportunità di assistere alla bellezza senza pari del parco nazionale, c'è un fenomeno in particolare che attira una folla.

Durante le ultime due settimane di febbraio, l'angolo del sole al tramonto trasforma le cadute a coda di cavallo a 2.130 piedi sopra El Capitan in quello che molti hanno soprannominato "The Yosemite Firefall". L'effetto è così convincente che sembra quasi che la lava fuoriesca dalla scogliera di granito. Per i fotografi, questo spettacolo è da non perdere, con molti che catturano i punti migliori per catturare il fenomeno già alle 5 del mattino ogni mattina.

La triste notizia è che la vista è diventata troppo popolare, attirando folle che stanno danneggiando la zona. Dopo l'evento del 2019, i ranger del parco hanno detto che bastava.

I visitatori si riversarono sulle rive del fiume, aumentando l'erosione e calpestando la vegetazione. Mentre le sponde del fiume si riempivano, i visitatori si trasferivano nel fiume Merced, calpestando la vegetazione sensibile ed esponendosi a condizioni non sicure. Alcune aree non sviluppate si sono riempite di rifiuti e la mancanza di servizi igienici ha portato a condizioni non igieniche.

Il National Park Service sta chiudendo l'accesso a due dei tre punti di osservazione principali dal 14 al 27 febbraio durante i periodi chiave e sta limitando il parcheggio in molte aree. Ciò che ciò significa per i fotografi desiderosi e gli amanti della natura è un'escursione di 1, 5 miglia o più.

È un conflitto che si sta formando da anni.

"Lo zeitgeist di tutto ciò, i social media, la natura virale della fotografia di quest'anno ha giocato un ruolo importante in (la folla)", ha detto il fotografo della Bay Area Sean Flansbaum all'SFGate nel 2016. "Non direi che era fuori controllo, ma è diventato un po 'febbrile. Si è diffuso come un incendio, in termini di popolarità ".

Firefall può essere volubile

Come ogni altro evento dipendente dal clima, l'entusiasmo per il fenomeno naturale può rapidamente portare alla delusione quando il sole al tramonto è ostacolato da tempeste, nuvole o nebbia. Alcuni anni, l'incendio non è riuscito a mostrare durante la finestra critica di due settimane. E anche la temperatura gioca un ruolo; la temperatura deve essere abbastanza calda per far fluire l'acqua. Se le temperature sono troppo fredde, la neve rimarrà congelata, come spiega il sito di Yosemite Falls.

I migliori tempi di visione per il 2020 saranno al tramonto dal 12 febbraio al 28 febbraio, con il giorno di punta previsto per il 22 febbraio. Se lo spettacolo è attivo, i visitatori avranno circa 10 minuti per catturare quante più foto possibile ( o semplicemente goditi la fantastica bellezza di tutto questo) prima che il sole al tramonto scompaia. Per quelli di noi che preferiscono godersi lo spettacolo da lontano, guarda il video qui sopra, che spiega anche un po 'della storia delle cascate e del fenomeno.

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata da quando è stata pubblicata per la prima volta nel febbraio 2017.

Articoli Correlati