La storia dietro gli ornamenti natalizi di ragno

Alcuni animali sono custoditi come icone natalizie, come renne, pernici e orsi polari. I ragni, d'altra parte, sono meno ampiamente associati con l'allegria delle vacanze. Per molte persone, le uniche volte per celebrare i ragni sono Halloween e mai.

Questo non è il caso ovunque, però. Mentre gli americani di solito non includono i ragni nel loro canone delle creature natalizie, gli aracnidi sono pilastri natalizi in alcune parti del mondo, vale a dire un'andana dell'Europa dall'Ucraina alla Germania.

Ciò è in gran parte dovuto alla leggenda del ragno di Natale, un racconto popolare europeo che offre un mitico retroscena per la canutiglia sugli alberi di Natale. E sebbene la storia stessa sia immaginaria, presenta ancora una rappresentazione insolitamente giusta di ragni come non-mostri. Esistono diverse versioni, ma i ragni generalmente vanno da benevoli a benefici. E incoraggiando le persone ad abbracciare simbolicamente i ragni di casa attraverso ornamenti a forma di ragno, questa tradizione intreccia un sottile messaggio sulla convivenza che, come in molte favole natalizie, risuona ben oltre il Natale.

Una creatura si stava agitando

La canutiglia sugli alberi di Natale è stata ispirata da ragni amichevoli, suggerisce la leggenda. (Foto: Aleksandr Shepitko / Shutterstock)

Ecco un breve riassunto della leggenda ucraina, secondo una mostra "Christmas Around the World" al Museum of Science and Industry di Chicago:

"Una famiglia povera non aveva decorazioni per il loro albero di Natale, quindi mentre i bambini dormivano, i ragni filavano ragnatele d'argento intorno ai suoi rami. Quando la famiglia si svegliò la mattina di Natale, l'albero brillava di ragnatele d'argento."

Il folklore si evolve facilmente e la leggenda dei ragni di Natale si è trasformata in diverse varianti nel tempo. La maggior parte coinvolge una famiglia povera che non può permettersi decorazioni e ragni amichevoli che intervengono per abbellire il loro tannenbaum. Alcune versioni danno ai ragni meno credito per il loro talento artistico, suggerendo che erano Babbo Natale, Babbo Natale o persino il bambino Gesù che sono arrivati ​​in seguito per trasformare le ragnatele in argento o oro.

In un racconto, i guai finanziari di una vedova sono risolti da ragnatele e luce solare:

"La vedova andò a letto la vigilia di Natale sapendo che l'albero non sarebbe stato decorato. La mattina di Natale la donna fu svegliata dai suoi figli. 'Madre, madre, svegliati e vedi l'albero, è bellissimo!' La madre si alzò e vide che durante la notte un ragno aveva fatto roteare una ragnatela attorno all'albero. Il bambino più piccolo aprì la finestra alla prima luce del giorno di Natale. Mentre i raggi del sole strisciavano sul pavimento, toccò uno dei fili della ragnatela e immediatamente la ragnatela fu cambiata in oro e argento. E da quel giorno in poi la vedova non ha mai desiderato nulla ".

Indipendentemente dal fatto che abbiano avuto aiuto, tuttavia, i ragni sono generalmente rappresentati in una luce positiva. Si dice che la loro leggenda abbia ispirato alcune tradizioni natalizie di lunga data, come orpelli argentati e ornamenti di ragno sugli alberi. La mostra Christmas Around the World, ad esempio, include un albero con ornamenti di ragnatele "fatti a mano usando i tradizionali ricami ucraini".

Se sei interessato a unirti a questa tradizione, la rivista Country Living ha recentemente messo insieme un elenco di ornamenti di ragno di Natale che puoi acquistare online e Pinterest è prevedibilmente anche pieno di idee interessanti per le versioni fai-da-te.

web hosting

Considerati fortunato se i ragni reali si stabiliscono nel tuo albero di Natale. (Foto: Vichailao / Shutterstock)

Perché importa se vediamo i ragni come cattivi o simpatici? Probabilmente no, a meno che l'aracnofobia non porti a una guerra insensata contro i nostri coinquilini a otto zampe. In parte è solo una questione pratica, poiché non c'è praticamente nulla che possiamo fare per impedire ai ragni domestici di condividere le nostre case, come hanno fatto per migliaia di anni.

"Alcune specie di ragno domestico vivono al chiuso almeno dai tempi dell'Impero Romano e raramente si trovano all'esterno, anche nei loro paesi nativi", scrive Rod Crawford, curatore delle collezioni di aracnidi presso il Burke Museum of Natural History & Cultura a Seattle e noto debunker dei miti del ragno. "Di solito trascorrono l'intero ciclo di vita dentro, sopra o sotto l'edificio nativo".

Non solo i ragni domestici sono praticamente inevitabili, ma sono anche generalmente innocui e forniscono anche alcuni vantaggi preziosi che molti umani non riescono ad apprezzare. Simile ai loro cugini all'aperto - che sono noti per aiutare gli agricoltori mangiando parassiti agricoli come afidi, falene e scarafaggi - i ragni domestici ci aiutano a sopprimere le popolazioni di insetti indoor e senza la necessità di insetticidi ad ampio spettro.

"I ragni si nutrono di parassiti interni comuni, come scarafaggi, parrucche, zanzare, mosche e tarme per vestiti", spiega una scheda informativa di BioAdvanced. "Se lasciati soli, i ragni consumeranno la maggior parte degli insetti in casa, fornendo un efficace controllo dei parassiti domestici." Ciò può aiutare con il fastidio degli insetti interni e può persino limitare la diffusione della malattia trasportata da insetti come pulci, zanzare e scarafaggi.

Da spaventoso a allegro

Un ragno caraibico che salta con squame festosamente fluorescenti. (Foto: USGS Bee Inventory and Monitoring Lab [dominio pubblico] / Flickr)

La storia del ragno di Natale potrebbe non indirizzare direttamente questi benefici pratici, ma promuove comunque una visione piacevolmente tollerante dei ragni domestici. E mette in evidenza anche un altro vantaggio più astratto: la bellezza e il potere della seta del ragno. Le ragnatele possono certamente sembrare più una maledizione che una benedizione quando devi pulirle da angoli e davanzali, ma quelle aree dovrebbero comunque essere periodicamente pulite - e rimuovere alcune ragnatele è un piccolo prezzo per il controllo gratuito dei parassiti.

Inoltre, quando sei in uno stato d'animo consapevole, può essere meditativo (e persino divertente) guardare un ragno domestico nella sua ragnatela per un po '. Potrebbe non tessere argento o oro per te, ma ha ancora regali più sottili da offrire. E se lo spirito natalizio ti ispira a mostrare la sua misericordia, la leggenda ucraina suggerisce che la tua gentilezza sarà premiata.

"Fino ad oggi", sottolinea il Museo della Scienza e dell'Industria, "una ragnatela trovata a casa a Natale è un segno di buona fortuna".

Articoli Correlati