La verità su soia e tofu

Cucino per una famiglia per lo più senza latticini e quando cerco ricette per piatti cremosi senza prodotti lattiero-caseari, ne trovo spesso alcuni che si basano su alimenti a base di soia come il tofu. Sembrano allettanti, ma nonostante la comodità, raramente mangio soia non fermentata.

Per i non iniziati, la soia rientra in due grandi categorie, fermentata e non fermentata. La soia non fermentata comprende latte di soia, noci di soia, tofu e latte artificiale di soia. La soia fermentata comprende tamari, miso, natto, tempeh, tofu in salamoia e varie paste fermentate utilizzate in una varietà di tecniche di cottura asiatiche. Conoscere la differenza ti aiuterà a navigare tra le ricette e a capire perché evito il tipo non fermentato. Ecco la mia logica:

1. La soia è generalmente geneticamente modificata.

Ci sono molte buone ragioni per evitare cibi geneticamente modificati e la soia è una delle colture più comuni da modificare geneticamente. Da qualche parte verso l'alto del 90 percento del raccolto di soia viene geneticamente modificato. Se vuoi evitare gli OGM, dovrai evitare la maggior parte dei prodotti a base di soia. (Compro salsa di soia biologica / tamari e natto, per questo motivo.)

2. La soia non fermentata contiene elevate quantità di anti-nutrienti

La soia non fermentata include anti-nutrienti, come il fitato, che possono impedire al corpo di assorbire i nutrienti. Mentre il latte di soia può essere ricco di calcio, gli anti-nutrienti in esso contenuti possono significare che non si ottengono i benefici. Puoi leggere alcune delle ricerche che ho fatto sull'argomento dell'acido fitico anti-nutriente.

3. Una dieta ricca di soia potrebbe portare a squilibri ormonali (che potrebbero portare a tumori ormonali)

Quando ho iniziato a ricercare diete anticancro anni fa, ho letto un libro di un medico che ha studiato e condotto studi sulla prevenzione del carcinoma mammario. Uno dei capitoli del suo libro ha presentato le ricerche a volte confuse e contrastanti sulla soia e sul cancro al seno. Secondo lui, troppa soia sembra aumentare le possibilità di contrarre il cancro al seno e solo un po 'di soia nella dieta aumenta. Secondo lui, dovevi ottenere il mezzo perfetto nel mezzo per gli effetti anti-cancro. Buona fortuna.

Da allora, altre ricerche hanno continuato a nutrire preoccupazioni per quanto riguarda la soia e il cancro. Solo un esempio su molti è uno studio che ha dimostrato che le donne che iniziano a mangiare soia da adulti possono far deragliare il trattamento del cancro. La soia contiene isoflavoni che imitano gli estrogeni, che secondo alcune ricerche sono utili nella prevenzione dei tumori ormonali, mentre altre ricerche dimostrano che può aumentare le possibilità di contrarre il cancro. Usare la soia per prevenire il cancro è una scommessa poiché ci sono così tante conclusioni contrastanti dagli studi.

4. I benefici del cuore di soia sono stati messi in discussione.

Alla fine di ottobre 2017, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti si è trasferita per rimuovere un'indicazione sulla salute di centinaia di prodotti che riducono il rischio di malattie cardiache. La lingua è stata originariamente approvata nel 1999 sulla base di primi studi che suggerivano malattie cardiache con abbassamento delle proteine ​​di soia. Ma la FDA afferma che da allora numerosi studi hanno presentato risultati incoerenti sul legame positivo tra soia e benefici per il cuore.

Quindi cosa mangiare?

Seguo personalmente le linee guida della Weston A Price Foundation per mangiare soia. Mangio solo soia biologica (per evitare pesticidi e OGM) e soia fermentata (per ridurre gli anti-nutrienti) in piccole quantità. Mi piacciono i tamari (salsa di soia senza glutine), miso, natto e ogni tanto, tempeh.

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata da quando è stata originariamente pubblicata nell'agosto 2013.

Articoli Correlati