Le parti di cavallo sono davvero usate per fare la colla o è solo una voce icky?

Q: Sono un principiante insegnante di scuola elementare con una domanda piuttosto strana. La scorsa settimana, ho tentato di condurre la mia classe in un giorno di San Valentino creando oggetti per tutti. Sono stati distribuiti carta da costruzione, glitter e tutti i fixin. Gli ultimi oggetti che passavano in giro erano piccole, innocue bottiglie di Elmer's Glue.

Mari, una delle mie studentesse più precoci (sospetto anche che i suoi genitori siano membri del club 4H locale), ha dato un'occhiata alla sua bottiglia e è diventata bianca come il suo contenuto. Poi strillò come una banshee, "questa roba è fatta da cavalli morti!" e ha iniziato a piangere. Seguì un silenzio morto. Poi è arrivato un coro di pianti, risatine, rumori rumorosi e il tipo di pandemonio che solo una stanza piena di bambini di 8 anni può generare. Ho rassicurato i bambini che questo non era affatto vero, ma era troppo tardi ... La dichiarazione di Mari aveva scatenato una rivolta di mini-colla e ho eliminato il progetto per il giorno.

Il fatto è che sono ben consapevole del vecchio adagio sul "mandare cavalli in pensione alla fabbrica di colle", ma l'ho sempre considerato un detto sciocco. So che la gelatina contiene ingredienti animali, quindi sono curioso di sapere se c'è qualcosa di vero dietro questo. Ci sono ingredienti per cavalli - o altri animali - nelle colle di Elmer e di altri?

Cercando di essere amico del signor Ed,

- Wendy, Rancho Mirage, California.

Ehi Wendy,

Yikes. Ragazzi in questi giorni, eh? La piccola Mari (sembra che abbia un talento per provocare uno schifo ... scusa non ho potuto resistere) anche se su qualcosa, è leggermente male informata. Assicurati solo di non servirle alcun Jell-O nel prossimo futuro o il tuo oratore di prossima classe potrebbe essere un rappresentante di PETA.

La colla, storicamente, è effettivamente prodotta dal collagene prelevato da parti di animali, in particolare zoccoli e ossa di cavallo. In effetti, la parola "collagene" deriva dal greco kolla, colla. Questa pratica è andata avanti per migliaia e migliaia di anni; non è l'invenzione di un contadino intraprendente di nome Elmer che aveva in mano alcuni cavalli che stavano per essere abbattuti, un talento per la chimica organica e una vasca di acqua bollente. Quindi, sì, per quanto spiacevole pensare così com'è, la colla può contenere ingredienti di origine animale (al giorno d'oggi è principalmente zoccoli di bestiame). Gli appassionati di adesivi sembrano gravitare verso i pesci e nascondere le colle. Ma onestamente, avrei difficoltà a dire che ci sono ancora molte operazioni di colla per macellare i cavalli, dato che i sintetici sono molto più economici ed efficaci.

E che dire di quella bottiglia di Elmer che ha mandato Mari in preda alle vertigini? Secondo la compagnia, nessun cavallo o altro animale è (attualmente) danneggiato nella fabbricazione del suo prodotto. Le colle di Elmer, come molte colle commerciali “bianche” al giorno d'oggi, sono al 100% a base chimica, che, a seconda di come la vedi, è peggio che riutilizzare le parti del corpo degli ungulati morti.

Legge il sito Web di Elmer:

Le colle di Elmer sono a base chimica. Sono realizzati o formulati da sostanze chimiche che sono sintetizzate (create dall'uomo). Queste sostanze chimiche sono state originariamente ottenute o fabbricate da petrolio, gas naturale e altre materie prime presenti in natura. La formula esatta e gli ingredienti specifici utilizzati nella fabbricazione dei prodotti Elmer sono considerati informazioni di proprietà, pertanto non possiamo condividerli con te.

Non sono del tutto sicuro di come dirti di procedere, Wendy. Una gita istruttiva di classe in un impianto di rendering locale è fuori discussione e non vorrei sedermi Mari per una chiacchierata sui mali ambientali dei prodotti petrolchimici. Inoltre non riesco a immaginare un'infanzia senza Elmer buono e vecchio stile.

Purtroppo, non ci sono tonnellate di colle vegane non sintetiche sul mercato, almeno quelle che sono a misura di classe. Ci sono stick di colla adesivi Coccoina non tossici, made in Italy, ma possono essere costosi e difficili da trovare. Inoltre, hanno l'odore del marzapane, quindi tutti gli studenti che sono già inclini a incollare il cibo potrebbero essere tentati di fare uno spuntino con le forniture artigianali.

Direi di fare una seconda prova. I bambini sono volubili e se Mari non ama davvero i cavalli, potrebbe essersene già completamente dimenticata.

- Opaco

Hai una domanda? Invia una domanda a Madre Natura e uno dei nostri numerosi esperti rintraccerà la risposta. Inoltre: visita i nostri archivi di consigli per vedere se la tua domanda è già stata affrontata.

Foto: So-CoAddict / iStockphoto

Articoli Correlati