Le scarpe vegane sono ecologiche?

Le scarpe vegane sono calzature realizzate senza ingredienti o sottoprodotti di origine animale, ma mentre tali scarpe sono classificate come prive di crudeltà, sono davvero migliori per il pianeta?

Le scarpe possono essere realizzate con una varietà di materiali che provengono da animali, tra cui pelle, seta, pelliccia e lana. Tuttavia, la maggior parte degli argomenti sulle calzature etiche si concentrano spesso sulla pelle.

Il caso ambientale per la pelle vegana è simile alle argomentazioni ecologiche per il vegetarismo. Allevare animali per la loro pelle comporta la pulizia degli alberi per i pascoli, nonché l'alimentazione ad alta intensità energetica e l'uso di antibiotici che si fanno strada nella catena alimentare.

Le pelli di animali devono essere trattate chimicamente o abbronzate per evitare che si deteriorino. Vengono spesso utilizzati prodotti chimici come acido solfidrico, ammoniaca e cromo, che possono penetrare nel terreno e nell'acqua a livelli sufficientemente elevati da essere cancerogeni.

Le concerie di cuoio sono classificate tra i primi 10 problemi di inquinamento tossico in tutto il mondo dal Blacksmith Institute di New York e l'EPA ha designato molte ex concerie come siti di Superfund. All'estero, l'industria conciaria ha attirato preoccupazione dai gruppi ambientalisti e dalle Nazioni Unite, specialmente nei paesi in via di sviluppo.

Tuttavia, le pelli sintetiche sono spesso a base di petrolio e richiedono anche prodotti chimici tossici nella produzione.

Alcune finte pelli sono persino realizzate in polivinilcloruro o PVC, che contiene ftalati, additivi chimici legati a una varietà di problemi di salute.

Alcune pelli vegane sono a base di sughero o alghe e molte alternative di cuoio tradizionali sono una miscela di cotone e poliuretano. Mentre il poliuretano è tutt'altro che ecologico, è meno problematico del PVC.

Ma la domanda su quale materiale renda le calzature più verdi è più complicata rispetto all'utilizzo di materiali naturali o sintetici.

"Le fibre naturali e i sintetici hanno i loro problemi", ha detto a Jones Jones Huantian Cao, un professore del Dipartimento di Studi sulla moda e l'abbigliamento dell'Università del Delaware.

Da un lato, il petrolio è una risorsa che esaurisce e inquina. Tuttavia, per produrre materiali come il cotone è necessario utilizzare molta acqua, nonché pesticidi e fertilizzanti. Meno dell'1 percento del cotone mondiale è coltivato biologicamente.

Tuttavia, alcune aziende di scarpe vegane, come Kailia, usano cotone biologico. Altri, come Cri de Couer, usano materiali come il poliestere post-industriale e suole rigenerate per realizzare le loro calzature.

Mentre molti dei materiali sintetici utilizzati per produrre scarpe vegane derivano dal petrolio, alcune aziende hanno istituito programmi di riciclaggio a circuito chiuso che consentono ai consumatori di restituire scarpe usurate. Parti di quelle scarpe vengono quindi utilizzate per crearne di nuove.

"Il poliestere riciclato, i vecchi pneumatici e le reti da pesca possono essere riutilizzati attraverso l'upcycling per creare nuove scarpe ecologiche, ha dichiarato Danielle Katz, responsabile della PETA." I materiali sintetici possono essere prodotti e tagliati direttamente per adattarsi alle esigenze esatte delle aziende, senza molti avanzi come nel settore della pelletteria ".

Tuttavia, secondo The Vegetarian Site, le aziende di calzature vegane hanno spesso una sede principale in Asia, dove si sa poco "sulle condizioni di lavoro o se il prodotto finale è veramente vegano".

Il sito Web incoraggia i consumatori eco-consapevoli a fare le loro ricerche e ad acquistare scarpe vegane prodotte da rivenditori in paesi con forti leggi sul lavoro, come gli Stati Uniti o l'Europa.

PETA mantiene un elenco aggiornato di aziende che sono vegane o vendono scarpe vegane.

Correlato sul sito:

  • Sneakers realizzate in pelle di canguro
  • Esiste una medicina vegana?
  • Di quante paia di scarpe ha davvero bisogno una donna?
  • È sicuro che i bambini siano vegani?

Articoli Correlati