Meduse "psichedeliche" dominano la pista da ballo d'altura

Gli scienziati che hanno esplorato il mare profondo al largo della costa di Puerto Rico hanno recentemente scoperto una straordinaria specie di meduse che da allora hanno soprannominato "la Medusa psichedelica".

Conosciuta ufficialmente come una gelatina Rhopalonematid Crossota millsae, questa specie in precedenza era stata avvistata in profondità sotto i 3000 piedi (914 metri) nelle regioni di acque profonde dal Pacifico all'Artico.

Secondo Mike Ford del National Marineic and Atmospher Administration (NOAA) del National Marine Fisheries Service degli Stati Uniti, questo particolare individuo sembra essere un maschio.

"Questa non è la prima volta che incontriamo un esemplare come questo: altre specie di questa famiglia di gelatine sono state catturate dalle telecamere del nostro ROV", scrive. "Certamente psichedelico, il video mostra una gelatina in una posa molto interessante, suggerendo che questa medusa può nutrirsi librandosi sopra il fondo del mare con tentacoli pungenti carichi di cellule estesi e in attesa di prede. In altre immersioni, queste pose sono state seguite da un rapido nuoto."

Come Ford menziona sopra, NOAA ha già visto specie simili in questa colorata famiglia di meduse, inclusa la bizzarra gelatina "UFO" scoperta a una profondità di 3, 7 miglia (3, 7 chilometri) nel maggio 2016.

Le spedizioni passate si sono anche imbattute in specie precedentemente sconosciute, come il bellissimo "polpo fantasma" nel video qui sotto.

"Questo polipo simile a un fantasma è quasi certamente una specie non descritta e potrebbe non appartenere a nessun genere descritto", ha scritto lo zoologo Michael Vecchione del NOAA in un post sul blog sulla scoperta. "L'aspetto di questo animale era diverso da qualsiasi altro disco pubblicato."

Ti interessa osservare quali strane creature verranno scoperte dopo? Da adesso fino al 16 dicembre, puoi seguire i progressi dell'Ufficio di esplorazione e ricerca sull'oceano (OER) e i suoi partner NOAA mentre esplorano e mappano le regioni di acque profonde dai Caraibi alla costa orientale degli Stati Uniti.

Articoli Correlati