Nella zona: una recensione del Dyson Hot

Anche se non sono un grande creatore di risoluzioni per il nuovo anno, se ho un obiettivo specifico per il 2012, è lavorare per ridurre le bollette mensili di riscaldamento a gas che inducono l'ansia che derivano dal vivere in due spifferi ma altrimenti adorabili con 2 camere da letto in affitto a New York City. (Sì, sono uno di quei noleggiatori di New York che paga per il suo stesso calore). Come intendo procedere oltre a raggruppare con uno o due strati extra e rovesciare le finestre? Tenendo le dita mezzo congelate lontane dal termostato e concentrandomi invece sul riscaldamento di zona - riscaldando una stanza individualmente, spesso con un riscaldatore, anziché un intero spazio abitativo tutto in una volta.

In generale, questo è un modo più economico per riscaldare le singole stanze ma, alla fine, tutto dipende dai tassi di utilità locali. Per me, l'elettricità costa meno del gas, rendendo il riscaldamento di zona con un riscaldatore elettrico una soluzione praticabile. E grazie al progettista industriale / mago del vuoto eco-consapevole Sir James Dyson, ho uno strumento di prim'ordine per aiutarmi a raggiungere i miei obiettivi di riscaldamento di zona: il termoventilatore Dyson Hot.

Elegante ed elegante con un prezzo di $ 400, il Dyson Hot è la Rolls-Royce dei riscaldatori di spazio. A mio avviso, ne vale la pena il prezzo scoraggiante per questa macchina per il riscaldamento di zona snella e media che ha impiegato un team di 22 ingegneri in più di due anni per svilupparsi.

Per quelli di voi che hanno familiarità con il moltiplicatore d'aria Dyson, il fan rivoluzionario della società - e strabiliante - rilasciato nel 2009, il Dyson Hot è essenzialmente la stessa cosa con una forma più oblunga e l'aggiunta di due ceramiche elementi riscaldanti nascosti sotto guaine isolanti che rendono il dispositivo molto più sicuro da usare e più facile da pulire rispetto ai tradizionali riscaldatori di spazio con serpentine di riscaldamento esposte. E sì, il Dyson Hot non è solo bello da vedere, ma fa anche esplodere aria fresca (fredda fino a 32 gradi), rendendolo un ottimo dispositivo di climatizzazione per tutto l'anno.

Sebbene Dyson Hot non sia un piccolo elettrodomestico ad alta efficienza energetica (assorbe un tipico 1.500 watt di succo), il modo in cui rilascia aria calda, “amplificata” (fino a 99 gradi) in una stanza utilizzando il moltiplicatore d'aria brevettato la tecnologia - veloce, energica e uniforme - è efficiente. Inoltre, Dyson Hot vanta funzioni di inclinazione e oscillazione - qualcosa di assente in molti riscaldatori di spazio convenzionali - che si traducono in una più efficace distribuzione dell'aria. La mia caratteristica preferita è il "termostato intelligente" incorporato che spegne le piastre di riscaldamento quando una stanza raggiunge una temperatura target. Lavorando con una zona giorno / cucina molto fredda e piuttosto ampia, ho prima impostato Dyson Hot a 70 gradi, e in pochi istanti la macchina si era spenta da sola lasciando tutto lo spazio comodamente tostato senza alcun odore allarmante causato dalla combustione della polvere . E la stanza era davvero uniformemente riscaldata ... non si trovavano macchie fredde.

Altre caratteristiche di Dyson Hot includono un telecomando magnetico che può essere collegato all'anello esterno del dispositivo quando non in uso, una funzione di spegnimento automatico che si attiva quando il dispositivo viene rovesciato e una funzione di controllo del flusso d'aria che consente gli utenti di modificare la forza dell'aria azionata dal motore DC brushless di Hot. E, come detto, Dyson Hot è super sicuro, privo di lame a rotazione rapida o elementi riscaldanti esposti. Secondo la Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo degli Stati Uniti, ogni anno si verificano oltre 25.000 incendi residenziali a causa di riscaldatori di spazio, mentre circa 6.000 persone finiscono ogni anno in pronto soccorso con lesioni da ustioni dovute al contatto con i dispositivi.

Con le sue prestazioni impeccabili e il design ingegnoso, l'unica vera battuta d'arresto del Dyson Hot è il suo prezzo scoraggiante ma se usato con attenzione per il riscaldamento di zona al posto di un riscaldatore portatile convenzionale meno efficiente, è un dispositivo che potrebbe rapidamente pagarsi. Io, per esempio, sono innamorato e non vedo l'ora di vedere come la macchina si alza contro le mie unità di finestra AC quando l'estate scorre. Non vedo l'ora di vedere quanto posso risparmiare sulle bollette quando utilizzo Dyson Hot questo inverno in raffiche brevi ma potenti.

E in altre notizie di Dyson, la società ha recentemente pubblicato una valutazione del ciclo di vita (LCA) condotta dal MIT che apre gli occhi in modo dettagliato sull'impatto ambientale di diversi metodi di asciugatura delle mani. Non sorprende che l'asciugamani Dyson AirBlade fosse di gran lunga il modo più ecologico di asciugare le mani; ancora più del 100 percento di asciugamani di carta riciclata e asciugamani di cotone. Puoi leggere il riepilogo del rapporto qui.

* Disclaimer: la gente di Dyson mi ha gentilmente fornito un termoventilatore Dyson Hot da testare.

Articoli Correlati