Non mettere stoviglie in plastica per bambini in lavastoviglie

Un recente rapporto dell'American Academy of Pediatrics (AAP) afferma che dovremmo evitare "alimenti o bevande a microonde (compresi latte artificiale per bambini e latte pompato) quando possibile", quando si riscaldano alimenti o bevande per bambini. Non è una sorpresa. Ormai, molti di noi sanno che microonde e plastica non si mescolano perché le tossine come il bisfenolo-A (BPA) o gli ftalati possono fuoriuscire dalla plastica e nel cibo dal calore.

Ma le raccomandazioni dell'AAP vanno oltre il non mettere la plastica nel microonde. L'organizzazione raccomanda inoltre di tenere fuori dalla lavastoviglie gli oggetti, compresi tazze, piatti e posate che i bambini useranno, se i bambini li useranno perché il calore può far fuoriuscire tossine dalla plastica.

Il BPA, se assorbito dall'organismo, può agire come estrogeno. Se i bambini lo assorbono, possono "potenzialmente cambiare i tempi della pubertà, diminuire la fertilità, aumentare il grasso corporeo e influenzare il sistema nervoso e il sistema immunitario". Gli ftalati possono influenzare lo sviluppo genitale dei maschi, nonché aumentare il rischio di obesità infantile e possibilmente contribuire alle malattie cardiovascolari.

Queste due tossine non sono le uniche a cui AAP mette in guardia. Suggerisce anche questi altri additivi, che si trovano negli alimenti o negli imballaggi e possono essere dannosi per i bambini in crescita.

  • Prodotti chimici perfluorolkilici (PFS). Questi prodotti chimici sono utilizzati in imballaggi per alimenti in carta e cartone a prova di grasso. Possono influenzare l'immunità, il peso alla nascita, la fertilità, il sistema tiroideo, il metabolismo, la digestione, il controllo muscolare, lo sviluppo del cervello e la forza ossea.
  • Perclorato. Questa sostanza chimica che controlla l'elettricità statica si trova in alcuni alimenti secchi. Può influenzare la funzione tiroidea, lo sviluppo del cervello e la crescita.
  • Colori artificiali negli alimenti. Possono contribuire al disturbo da deficit di attenzione / iperattività (ADHD).
  • Nitrati / nitriti negli alimenti. Questi conservanti, che vengono utilizzati principalmente nelle carni stagionate e trasformate, possono influire sulla produzione dell'ormone tiroideo e sulla capacità del sangue di fornire ossigeno. Sono anche collegati a determinati tumori.

Come evitare gli additivi tossici

Lavarsi le mani prima di mangiare può aiutare a ridurre al minimo l'esposizione a sostanze chimiche dannose. (Foto: Natalia Lebedinskaia / Shutterstock)

Se vuoi evitare queste tossine menzionate nel rapporto AAP, ecco i suggerimenti del gruppo per farlo:

  • Mangia più frutta e verdura, fresca o congelata, ed evita le carni lavorate.
  • Non cuocere nel forno a microonde in plastica.
  • Non lavare stoviglie di plastica che i bambini mangiano in lavastoviglie.
  • Conosci i tuoi codici di riciclaggio. La plastica con un codice 3 contiene ftalati; il codice 6 contiene sereno; e il codice 7 contiene bisfenolo. Evita quelle materie plastiche.
  • Lavati le mani e le mani dei bambini prima di mangiare.

Oltre alle raccomandazioni dell'AAP, eccone alcune:

  • Leggi l'etichetta nutrizionale sugli alimenti confezionati. Cerca coloranti e conservanti artificiali nell'elenco degli ingredienti ed evita i cibi che li contengono.
  • Se vuoi acquistare cibi come pancetta, hot dog o carni di pranzo che tradizionalmente contengono nitrati, cerca quelli etichettati senza nitrati. Molte marche producono questi prodotti senza nitriti. I prodotti senza nitrati non avranno una durata di conservazione, quindi sii consapevole di quanto tempo li mantieni.
  • Scegli alimenti biologici, ai quali non è consentito avere coloranti, conservanti e aromi artificiali o nitrati / nitriti sintetici.

Mentre queste raccomandazioni dell'AAP sono specifiche per i bambini in crescita perché queste tossine possono causare problemi specifici alla crescita e allo sviluppo, anche gli adulti farebbero bene a evitarle. Se stai apportando modifiche per la salute dei bambini, perché non andare avanti e apportare le modifiche da solo mentre ci sei?

Articoli Correlati