Ooo, splendente! Perché siamo attratti dalle cose lucide e scintillanti?

Che si tratti di una gemma scintillante, labbra lucide o una nuova mano di vernice su un'auto, agli esseri umani piacciono le cose luccicanti. Sappiamo che non è semplicemente una preferenza estetica, perché gli studi dimostrano che anche i bambini zampa un set tintinnante di chiavi lucenti o fissano a bocca aperta in uno specchio vetroso. L'attrazione è innata.

Ma perché? Numerosi studi sono stati condotti per risolvere il puzzle. E la risposta è legata a uno dei bisogni primari e primari che abbiamo. Si tratta solo di acqua.

Un team di ricercatori belgi ha attaccato la domanda in sei studi pubblicati sul Journal of Consumer Psychology. In uno di essi, 46 partecipanti sono stati bendati e hanno consegnato un pezzo di carta. La metà di loro ha un foglio opaco e la metà ha un foglio lucido. Le persone che detengono il foglio lucido lo considerano più attraente e di qualità superiore rispetto al foglio opaco, anche senza guardarlo. E in un altro test, i ricercatori hanno stampato volantini (per adulti) e immagini di Babbo Natale (per bambini) su carta opaca e carta lucida. Entrambi i gruppi hanno preferito i fogli lucidi, secondo lo studio.

Anche se bendati, i partecipanti allo studio hanno valutato la carta lucida come più attraente e di qualità superiore rispetto alla carta opaca. (Foto: Phatthanit / Shutterstock)

Questi test suggeriscono che il fascino della lucentezza è molto più che una preferenza visiva. Ecco dove entra in gioco l'acqua. Come segnala Fast Company:

Nel test alla benda, ad esempio, i partecipanti hanno immaginato più acqua quando gli è stato chiesto di immaginare un paesaggio raffigurato sulla pagina, mostrando un legame percepito tra lucido e bagnato. In un altro test, questo senza bende, i partecipanti hanno valutato le immagini acquatiche più lucide di quelle del deserto, anche se in verità non c'era stata differenza.

Come esperimento finale, i ricercatori hanno diviso 126 partecipanti al test in tre gruppi. Un gruppo ha mangiato un mucchio di cracker senza acqua. Un altro ha mangiato i cracker ma ha anche bevuto un po 'd'acqua. Neanche un terzo. Successivamente, ogni gruppo ha osservato otto fotografie, metà su carta lucida e metà su opaco. Tutti e tre i gruppi preferivano le immagini patinate, ma i gruppi che avevano mangiato i cracker li consideravano molto più attraenti.

In altre parole, più i partecipanti erano assetati, più desideravano l'acqua e preferivano il lucido.

Questo video di Discovery News rileva che gli umani sono gli unici animali che hanno una tale ossessione per gli oggetti luccicanti. (Gli scienziati una volta pensavano che anche gli uccelli potessero essere, ma si scopre che erano errati.) Un'altra interessante osservazione del video: i bambini sono stati conosciuti per leccare la superficie di uno specchio proprio come farebbe un animale a tuffarsi in una pozza d'acqua.

Fondamentalmente, siamo attratti dalle cose luccicanti perché i nostri cervelli le associano all'acqua. Ora qualcuno dice a mio marito di andare a comprarmi dei diamanti. Sono assetato.

Articoli Correlati