Ora sappiamo cosa rende così micidiale la tossina di questo millepiedi

Quando gli animali attaccano altri animali, spesso vanno in cerca di piccole prede. Dopo tutto sono più facili da sottomettere. I millepiedi, tuttavia, sono disposti ad assumere topi 15 volte più grandi con l'aiuto di un veleno mortale che finalmente capiamo grazie a uno studio pubblicato negli Atti della National Academy of Sciences.

Il millepiedi testa d'oro, noto anche come il millepiedi cinese testa rossa, utilizza un veleno contenente "tossina spettrale", che può bloccare il flusso di potassio in entrata e in uscita dalle cellule di un mammifero. Il potassio è la chiave per mantenere una serie di funzioni critiche nel lavoro del corpo, tra cui il mantenimento di un battito cardiaco, contrazioni muscolari per la respirazione e altro ancora. La "tossina spettrale" impedisce sostanzialmente che ciò accada, causando un fallimento dei principali sistemi del corpo.

"Il veleno dei millepiedi si è evoluto per interrompere contemporaneamente i sistemi cardiovascolare, respiratorio, muscolare e nervoso", ha detto al Washington Post Shilong Yang, esperto di veleno e tossine presso il Kunming Institute of Zoology cinese e ricercatore coinvolto nello studio del veleno. "Questa strategia molecolare non è stata trovata in altri animali velenosi".

Il veleno uccide i topi in circa 30 secondi.

Yang e i suoi colleghi ricercatori hanno dimostrato che un farmaco chiamato retigabina, un anticonvulsivante, può riaprire il blocco dei canali di potassio. Mentre il morso non ucciderà un essere umano, somministrare la droga in tempo potrebbe salvare un piccolo animale, secondo lo studio.

Correlati al sito: 15 simpatici animali che potrebbero ucciderti

Articoli Correlati