Ottimi posti dove andare a coprirti di fango

Se non hai mai ricoperto il tuo corpo di fango, ti sei asciugato al sole, poi sei andato a nuotare in una buca per rimuovere il fango, non hai sperimentato uno dei tanti piaceri sensuali gratuiti della vita. Ma i bagni di fango sono molto più di un buon divertimento sporco; sono anche un ottimo modo per ottenere un'ottima pelle, naturalmente.

Mentre alcune persone dicono che solo un certo tipo di fango fa bene alla pelle, ho scoperto che fino a quando si utilizza il fango da una fonte pulita (vedere i dettagli per trovare quelli allo stato brado, di seguito), tutti i tipi possono beneficiare pelle. Ho fatto il bagno in fanghi a base di terreno vulcanico sulla Big Island delle Hawaii, fanghi a base di argilla nelle montagne del Vermont e praticamente fango nero dalle zone umide della Hudson Valley di New York. In ogni caso, sono venuto via con una pelle morbida, idratata e luminosa. Quindi, a seconda di dove vivi, la tua migliore fonte di fango potrebbe essere vicina alla buca d'acqua o al lago più vicini.

Come trovare un buon fango vicino a te:

Mentre ci sono alcune località specializzate in bagni di fango come parte di trattamenti benessere naturali (vedi sotto), di solito puoi trovare un buon fango pulito nella tua zona se sai dove cercare.

I ruscelli, le zone umide, i laghi e altre fonti di acqua dolce possono essere tutti buoni posti per cacciare il fango. Porta una vanga e un piccolo secchio (non ci vuole molto fango per coprire il tuo corpo, quindi hai solo bisogno di un litro per coprire il tuo corpo e il viso). Dovrai guadare in acqua, quindi indossa pantaloncini o una gonna che può essere camminata su se vuoi rimanere asciutto.

Considera la tua fonte; se il tuo specchio d'acqua si trova a valle di un'azienda agricola, un'area urbana o una fabbrica di qualche tipo, il fango è probabilmente contaminato da tossine, erbicidi o pesticidi. Mettere questo fango sulla pelle potrebbe darti una buona dose di tutto ciò che è nel fango (ricorda, la tua pelle è l'organo più grande del tuo corpo e assorbe tutti i tipi di composti nel tuo corpo), quindi evita quei tipi di posizioni. Assicurati, al meglio delle tue capacità, che la tua fonte di fango sia pulita.

Attenzione: gli ambienti in cui si trova il fango ospitano anche una miriade di piante, insetti e animali e il tuo primo obiettivo dovrebbe essere sempre quello di avere un impatto minimo. Scegli attentamente il punto di scavo, assicurandoti di non scavare le piante o di rimuovere grandi rocce (molte specie di insetti importanti depongono le uova sotto le rocce del torrente). Lavora intorno a loro. Inoltre, non fare un casino enorme mentre stai scavando; scendi nel fango sul fondo di un ruscello / pozza d'acqua / lago, non lateralmente semplicemente raschiando il fango dal livello della superficie - il fango sarà meglio più in profondità e causerai meno danni facendo un piccolo foro verticale. A seconda della zona, potresti voler scartare lo strato superiore di fango e utilizzare solo il fango più profondo, che non avrà nulla che cresce in esso (e nessuna larva di insetto scavata in esso).

Cerca le aree in cui il fango è facilmente accessibile (tra le erbe acquatiche sul bordo di un lago può essere un buon posto o dove un letto del torrente ha rallentato). Guarda intorno a tutto un ruscello: alcune aree avranno rocce o pietre più grandi depositate, un'altra area sarà dove atterrerà tutta la sabbia, mentre un'altra sarà buona e fangosa. Usa gli occhi e cerca l'acqua che si muove più lentamente. I pozzi d'acqua spesso hanno aree più lontane dall'area di nuoto dove si è accumulato del fango buono, quindi sii pronto a camminare intorno alla fonte d'acqua. Spesso le persone si aspettano che ci sia del buon fango in una buca d'acqua, ma di solito è a una certa distanza da una cascata o da acqua in movimento.

Per applicare il fango:

È abbastanza semplice; una volta scavata una piccola quantità di fango, trova un posto comodo, preferibilmente al sole, per spalmarlo. Se hai un amico per riavere le spalle, è sempre l'ideale. Ti alleni per primo, e spalmalo su un buon strato, ma non 'inginocchiarlo', strofinalo solo delicatamente come faresti con una crema idratante. Risciacqua le mani (o asciugale su un asciugamano) e fai l'ultimo viso.

Fai attenzione a non entrare nei tuoi occhi evitando l'area della fronte (se stai sudando, può farti sudare dal fango negli occhi). Se ne metti un po 'sulla fronte, fai uno strato extra-sottile.

Quindi, semplicemente asciugati al sole. Attendi almeno 10 minuti e poi salta nella vasca, nel ruscello o nel lago, oppure rimani nella zona umida e puliscilo o nuota.

Ecco! Un bagno di fango fai-da-te! La tua pelle si sentirà morbida ed elastica da tutte le creme idratanti naturali; Personalmente non faccio una doccia con acqua e sapone per almeno alcune ore dopo (cerco di aspettare fino al giorno successivo) in modo da poter godere dei benefici di ammorbidimento della pelle il più a lungo possibile (i saponi sono piuttosto asciutti per la pelle). E non dimenticare di scattare foto per pubblicare su Instagram le tue avventure fangose!

Dove andare per un bagno di fango ufficiale:

Se non hai un buon fango vicino a te, o sei sospettoso di ciò che è a monte (o non sei sicuro di poter trovare fango da solo), ci sono molte spa che offrono il trattamento, a vari prezzi. La California sembra guidare il gruppo nel numero e nella varietà di spa che offrono trattamenti di fango locali negli Stati Uniti. Calistoga è particolarmente nota per il suo fango di cenere vulcanica, disponibile presso Calistoga Spa, Golden Haven e Indian Springs. C'è anche Glen Ivy Hot Springs a Corona, in California, e per un'esperienza di fango naturale nel deserto della California, gestita dal Bureau of Land Management (solo una piccola quota di iscrizione) c'è Tecopa Hot Springs. Al di fuori degli Stati Uniti, Hells Gate Rorotua in Nuova Zelanda, è gestito dagli indigeni Maori e fa parte di una riserva geotermica (quindi, come le opzioni californiane sopra, ci sono acque calde naturali per fare il bagno nel post-fango). Il parco geotermico di Hveragerdi in Islanda offre anche bagni di fango oltre ai bagni geotermici di primavera. Le Terme di Vulcano in Sicilia, in Italia, sono famose per i suoi bagni di fango naturali (solforosi) proprio accanto al mare.

Correlato sul sito:

  • Cura della pelle e dei capelli dal frigorifero
  • Prepara le tue gambe ai pantaloncini con prodotti di bellezza naturali

Articoli Correlati