Ozono: effetti sulla salute e sull'ambiente

Che cos'è l'ozono?

L'ozono a livello del suolo o "cattivo" non viene emesso direttamente nell'aria, ma è creato da reazioni chimiche tra ossidi di azoto (NOx) e composti organici volatili (VOC) in presenza di luce solare. Le emissioni provenienti da impianti industriali e servizi elettrici, dai gas di scarico dei veicoli a motore, dai vapori di benzina e dai solventi chimici sono alcune delle principali fonti di NOx e COV.

La respirazione dell'ozono può innescare una varietà di problemi di salute tra cui dolore toracico, tosse, irritazione della gola e congestione. Può peggiorare la bronchite, l'enfisema e l'asma. L'ozono a livello del suolo può anche ridurre la funzione polmonare e infiammare i rivestimenti dei polmoni. L'esposizione ripetuta può cicatrizzare permanentemente il tessuto polmonare.

L'ozono a livello del suolo danneggia anche la vegetazione e gli ecosistemi. Solo negli Stati Uniti, l'ozono è responsabile di una riduzione della produzione agricola stimata di $ 500 milioni ogni anno.

Ai sensi della legge sull'aria pulita, l'EPA ha fissato standard di protezione sanitaria per l'ozono nell'aria che respiriamo. L'EPA e altri hanno istituito una varietà di programmi poliedrici per soddisfare questi standard sanitari.

In tutto il paese, sono stati messi in atto programmi aggiuntivi per ridurre le emissioni di NOx e COV da veicoli, impianti industriali e servizi elettrici. I programmi mirano anche a ridurre l'inquinamento riformulando carburanti e prodotti di consumo / commerciali, come vernici e solventi chimici che contengono COV. Programmi volontari e innovativi incoraggiano anche le comunità ad adottare pratiche, come il car sharing, per ridurre le emissioni nocive.

La respirazione dell'ozono può innescare una varietà di problemi di salute tra cui dolore toracico, tosse, irritazione della gola e congestione. Può peggiorare la bronchite, l'enfisema e l'asma. L'ozono a livello del suolo può anche ridurre la funzione polmonare e infiammare i rivestimenti dei polmoni. L'esposizione ripetuta può cicatrizzare permanentemente il tessuto polmonare.

La legge sull'aria pulita impone all'EPA di stabilire standard di qualità dell'aria per proteggere sia la salute pubblica sia il benessere pubblico (ad es. Colture e vegetazione). L'ozono a livello del suolo colpisce entrambi.

Salute e ambiente

Le persone con malattie polmonari, i bambini, gli anziani e le persone attive possono essere colpite quando i livelli di ozono non sono sani. Numerosi studi scientifici hanno collegato l'esposizione dell'ozono a livello del suolo a una varietà di problemi, tra cui:

  • irritazione delle vie aeree, tosse e dolore quando si fa un respiro profondo;
  • respiro sibilante e difficoltà respiratorie durante l'esercizio o le attività all'aperto;
  • infiammazione, che è molto simile a una scottatura solare sulla pelle;
  • aggravamento dell'asma e aumento della suscettibilità alle malattie respiratorie come polmonite e bronchite; e,
  • danno polmonare permanente con esposizioni ripetute.
In che modo l'ozono a livello del suolo può influire sulla tua salute?
  • L'ozono può irritare il sistema respiratorio, provocando tosse, irritazione alla gola e / o sensazione di fastidio al petto.
  • L'ozono può ridurre la funzione polmonare e rendere più difficile la respirazione profonda e vigorosa come faresti normalmente. Quando ciò accade, potresti notare che la respirazione inizia a sentirsi a disagio. Se ti alleni o lavori all'aperto, potresti notare che stai facendo respiri più rapidi e superficiali del normale.
  • L'ozono può aggravare l'asma. Quando i livelli di ozono sono alti, più persone con asma hanno attacchi che richiedono l'attenzione di un medico o l'uso di farmaci aggiuntivi.
  • Uno dei motivi per cui ciò accade è che l'ozono rende le persone più sensibili agli allergeni, che sono i fattori scatenanti più comuni per gli attacchi di asma. Inoltre, gli asmatici sono maggiormente colpiti dalla ridotta funzionalità polmonare e dall'irritazione che l'ozono provoca nel sistema respiratorio.
  • L'ozono può infiammare e danneggiare le cellule che rivestono i polmoni. Nel giro di pochi giorni, le cellule danneggiate vengono sostituite e le vecchie cellule vengono liberate, molto nel modo in cui la pelle si sbuccia dopo una scottatura solare. L'ozono può aggravare malattie polmonari croniche come enfisema e bronchite e ridurre la capacità del sistema immunitario di combattere le infezioni batteriche nel sistema respiratorio.
  • L'ozono può causare danni permanenti ai polmoni.
Ripetuti danni all'ozono a breve termine ai polmoni in via di sviluppo dei bambini possono portare a una riduzione della funzionalità polmonare in età adulta.

Negli adulti, l'esposizione all'ozono può accelerare il naturale declino della funzionalità polmonare che si verifica nell'ambito del normale processo di invecchiamento.

Ci sono sempre sintomi?

Il danno da ozono può anche verificarsi senza segni evidenti. Le persone che vivono in aree in cui i livelli di ozono sono spesso elevati possono scoprire che i loro sintomi iniziali scompaiono nel tempo, in particolare quando l'esposizione a livelli di ozono elevati continua per diversi giorni. L'ozono continua a causare danni ai polmoni anche quando i sintomi sono scomparsi.

Il modo migliore per proteggere la tua salute è scoprire quando i livelli di ozono sono elevati nella tua zona e prendere semplici precauzioni per ridurre al minimo l'esposizione anche quando non senti sintomi evidenti.

Come evitare l'esposizione malsana all'ozono?

Le tue possibilità di essere influenzato dall'ozono aumentano quanto più sei attivo all'aperto e tanto più intensa è l'attività che intraprendi. Se sei coinvolto in un'attività che richiede uno sforzo pesante, puoi ridurre il tempo che passi a questa attività o sostituirne un'altra attività che richiedono uno sforzo più moderato (ad esempio, fare una passeggiata piuttosto che una corsa).

Inoltre, puoi pianificare attività all'aperto quando i livelli di ozono sono più bassi, di solito al mattino o alla sera.

Esempi di attività che comportano uno sforzo moderato includono salire le scale, giocare a tennis o a baseball, lavori di giardinaggio o di costruzione e fare jogging leggero, andare in bicicletta o fare escursioni. Le attività che comportano uno sforzo intenso includono il gioco del basket o del calcio, il taglio della legna, il lavoro manuale pesante e la corsa vigorosa, il ciclismo o l'escursionismo. Poiché i livelli di fitness variano ampiamente tra gli individui, ciò che è uno sforzo moderato per una persona può essere uno sforzo pesante per un'altra. Indipendentemente dalla tua forma fisica, ridurre il livello o la durata dello sforzo quando i livelli di ozono sono elevati ti aiuterà a proteggerti dagli effetti dannosi dell'ozono.

Consulta la Guida alla qualità dell'aria per l'ozono per i modi per proteggere la salute della tua famiglia quando i livelli di ozono raggiungono la gamma malsana e i modi in cui puoi aiutare a ridurre l'inquinamento atmosferico dell'ozono.

Effetti ambientali

L'ozono a livello del suolo può avere effetti dannosi su piante ed ecosistemi. Questi effetti includono:

  • interferire con la capacità delle piante sensibili di produrre e conservare alimenti, rendendole più sensibili a determinate malattie, insetti, altri inquinanti, competizione e condizioni meteorologiche avverse;
  • danneggiare le foglie degli alberi e altre piante, influenzando negativamente l'aspetto della vegetazione urbana, così come la vegetazione nei parchi nazionali e nelle aree ricreative; e
  • riduzione della crescita delle foreste e dei raccolti, con potenziale impatto sulla diversità delle specie negli ecosistemi.
Sei a rischio di ozono a livello del suolo?

Diversi gruppi di persone sono particolarmente sensibili all'ozono, specialmente quando sono attivi all'aperto, perché l'attività fisica fa sì che le persone respirino più velocemente e più profondamente.

I bambini attivi sono il gruppo a maggior rischio di esposizione all'ozono perché spesso trascorrono gran parte dell'estate giocando all'aperto. I bambini hanno anche maggiori probabilità di avere l'asma, che può essere aggravato dall'esposizione all'ozono.

Gli adulti attivi di tutte le età che esercitano o lavorano vigorosamente all'aperto hanno un livello più alto di esposizione all'ozono rispetto alle persone che sono meno attive.

Le persone con asma o altre malattie respiratorie che rendono i polmoni più vulnerabili agli effetti dell'ozono sperimenteranno generalmente effetti sulla salute prima e a livelli di ozono più bassi rispetto agli individui meno sensibili. Gli scienziati non sanno ancora perché, ma alcune persone sane possono sperimentare effetti sulla salute a livelli più moderati di sforzo all'aperto o a livelli di ozono più bassi rispetto alla persona media.

In generale, con l'aumentare delle concentrazioni di ozono a livello del suolo, sempre più persone subiscono effetti sulla salute, gli effetti diventano più gravi e sempre più persone vengono ricoverate in ospedale per problemi respiratori. Quando i livelli di ozono sono molto alti, tutti sono a rischio.

Informazioni pubbliche MNN dalla US Environmental Protection Agency

Articoli Correlati