Perché 10.000 passi potrebbero non essere l'obiettivo giusto

Probabilmente hai sentito che devi spostarti di più durante il giorno e, come regola generale, "di più" è spesso definito come circa 10.000 passi. Man mano che sempre più persone seguono i propri passi tramite dispositivi indossabili per il monitoraggio del fitness o i loro iPhone, molti di loro usano la regola dei 10.000 passi come indicatore per una vita sana.

Ma sedersi di meno è un'ottima idea, le regole del passo non sono in bianco e nero come un numero.

Da dove viene quel numero, comunque?

Le persone sono disponibili in tutti i tipi di forme e dimensioni, quindi non dovremmo presumere che un solo obiettivo si applichi a tutti. (Foto: IR Stone / Shutterstock)

Il dottor Greg Hager, professore di informatica presso Johns Hopkins, ha deciso di dare un'occhiata più da vicino a quella regola da 10.000 passi, e ha scoperto che l'uso di uno standard può fare più male che bene per alcuni - e non abbastanza per altri.

"Nel 1960, in Giappone, hanno scoperto che l'uomo giapponese medio, quando camminava 10.000 passi al giorno, bruciava qualcosa come 3000 calorie ed è quello che pensava che la persona media dovesse consumare, quindi ha scelto 10.000 passi come numero", Hager ha detto nella sua presentazione al meeting annuale dell'American Association for the Advancement of Science.

Secondo Hager, chiedere a tutti di fare 10.000 passi ogni giorno potrebbe essere dannoso per gli anziani o per le persone con patologie che rendono poco saggio il salto in quel livello di esercizio, anche se si cammina. Ha anche notato che quelli con le gambe più corte hanno più tempo a raggiungere l'obiettivo dei 10.000 passi perché devono fare più passi delle persone con le gambe più lunghe per coprire la distanza. La linea di fondo è che 10.000 passi potrebbero essere troppi per alcuni e troppo pochi per altri.

Parte di ciò ha a che fare con l'età. Uno studio più recente, pubblicato su JAMA Internal Medicine, si è concentrato sulle donne anziane e su quanti passi possono aiutare a mantenere una buona salute e promuovere la longevità. Lo studio ha incluso quasi 17.000 donne con un'età media di 72 anni.

I ricercatori hanno scoperto che le donne che hanno fatto 4.400 passi al giorno avevano circa il 40% in meno di probabilità di morire durante un periodo di follow-up di poco più di quattro anni, rispetto alle donne che hanno fatto 2.700 passi. Le donne nello studio che hanno fatto più di 7.500 passi ogni giorno non hanno avuto un ulteriore impulso nella longevità, ma ci sono stati altri benefici. Ma ancora una volta, i benefici variano notevolmente, specialmente quando si prende in considerazione l'età. Ad esempio, uno studio separato condotto presso la Brigham Young University che esamina le matricole del college ha mostrato che i soli passi non erano sufficienti per tenere a bada la temuta matricola - aumento di peso durante il primo anno del college -. Per quel gruppo, l'esercizio da solo non ha ridotto il peso; ha dovuto essere combinato con meno calorie per mangiare questo effetto.

Il punto di questi studi non è dire che dovremmo abbandonare del tutto gli obiettivi dei passi e i fitness tracker; è bello che più persone prestino attenzione a quanto muovono i loro corpi ogni giorno. Ma la chiave sta nel trovare l'obiettivo del passo che corrisponde alla tua salute individuale. Ciò potrebbe significare avere una conversazione con il tuo medico, fisioterapista o istruttore di fitness e quindi utilizzare il tuo fitness tracker per aiutarti a raggiungere quegli obiettivi, senza cercare di raggiungere alcuni obiettivi generali stabiliti dal tuo tracker.

Cosa possiamo imparare dai camminatori seri

I corrieri postali che percorrevano almeno 15.000 passi al giorno mostravano differenze reali negli indicatori sanitari di base. (Foto: Sarah2 / Shutterstock.com)

I ricercatori hanno esaminato i lavoratori delle poste a Glasgow, in Scozia, contrastando la differenza tra coloro che consegnavano posta e quelli che avevano un lavoro d'ufficio. Gli impiegati avevano BMI più alti, vita più grande e più problemi di zucchero nel sangue e colesterolo rispetto a quelli che camminavano significativamente di più, e questo anche dopo che gli scienziati si sono adattati per età, sesso, storia familiare e altri fattori noti per avere un impatto sulla salute.

Le maggiori differenze sono apparse quando i ricercatori hanno esaminato i corrieri che percorrevano almeno 15.000 passi al giorno, l'equivalente di circa sette miglia. Avevano vita normale, BMI e profili metabolici, il che significa che non mostravano alcun rischio aumentato per le malattie cardiache. I risultati sono stati pubblicati sull'International Journal of Obesity.

Lo studio ha esaminato un piccolo gruppo di persone, ma potrebbe essere una motivazione sufficiente - per coloro che sono abbastanza sani - a portare il tuo gioco a piedi a 15.000 passi, dicono i ricercatori.

"Ci vuole sforzo", ha dichiarato al New York Times il Dr. William Tigbe, autore principale e ricercatore di sanità pubblica presso l'Università di Warwick. Le persone possono fare 15.000 passi al giorno camminando svelti per due ore al giorno, dice.

Ma non devi farlo tutto in una volta, sottolinea. Prova passeggiate di 30 minuti al mattino ea pranzo e brevi pause di 10 minuti durante il giorno.

Fallo a modo tuo

Usa il tuo fitness tracker per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi personali di fitness. (Foto: Monkey Business Images / Shutterstock)

Se stai cercando di migliorare la tua salute e se il tuo medico ti dà il via libera, c'è un modo migliore per usare il tuo fitness tracker per raggiungere il tuo obiettivo. Innanzitutto, indossa il tracker per una settimana per impostare la base di riferimento personalizzata per il numero di passaggi che esegui ogni giorno. Quindi, secondo la Mayo Clinic, puoi provare ad aumentare quel benchmark di circa 1.000 passi giornalieri ogni due settimane. Quindi, ad esempio, se stai percorrendo 3000 passi al giorno, dovresti mirare a 4000 passi al giorno e tenerlo in piedi per due settimane prima di stabilire un altro obiettivo più alto.

I fitness tracker sono strumenti eccellenti che possono aiutarti a stabilire e raggiungere obiettivi per migliorare la tua forma fisica. Basta essere sicuri che stai facendo funzionare quei tracker per te scegliendo gli obiettivi del passo che corrispondono alle tue esigenze di salute e fitness.

Nota del redattore: questa storia è stata originariamente pubblicata nel febbraio 2017 ed è stata aggiornata con nuove informazioni.

Articoli Correlati