Perché dovremmo vietare i glitter, proprio come abbiamo vietato le microsfere

I coriandoli e i glitter sono ancora dappertutto. Lanciati in aria per la laurea perfetta o le fotografie di matrimonio, e i piccoli pezzi colorati e piccoli disseminano il terreno.

Alla fine, pioverà e tutti quei piccoli pezzi di plastica si riverseranno negli scarichi della tempesta. Alla fine viaggeranno nell'oceano.

Nonostante i divieti sui sacchetti di plastica e il recente divieto di microsfere negli Stati Uniti, molte materie plastiche simili finiscono nei nostri oceani. Come i glitter, contribuiscono alle 800 tonnellate di plastica che si fanno strada nell'oceano ogni anno.

Glitter è fatto di plastica e alluminio legati con polietilentereftalato (PET), ha detto Trisia Farrelly, un'antropologa sociale presso la Massey University in Nuova Zelanda, in questo pezzo della Nuova Zelanda. Ricerca i rifiuti di plastica e ha confermato ciò che tutti sappiamo: Glitter entra in tutto, anche nei sistemi di filtraggio dell'acqua. Dice che dovrebbe essere vietato come microsfere.

Pesce con un lato di glitter

Quando il glitter viene applicato sui capelli o sulla pelle e lavato via sotto la doccia, scende nello scarico e si riversa nei corsi d'acqua dove i pesci possono mangiarlo. (Foto: Tarzhanova / Shutterstock)

Il glitter è particolarmente problematico nei prodotti che vengono applicati sulla pelle e lavati via sotto la doccia. "Questi sono letteralmente prodotti 'down the drain'. Lo metti e lo lavi via. Sono fatti per essere smaltiti", ha detto Farrelly.

Una volta che quella roba viene lavata negli oceani o nei laghi, parte dello scintillio viene mangiato dai pesci che consumiamo. (Cocktail di gamberi con glitter, qualcuno?)

A causa della struttura chimica delle materie plastiche, non solo impiegano centinaia di anni per degradarsi, ma raccolgono anche le tossine dall'acqua di mare circostante, trasformandole in palline di sostanze chimiche. Quei prodotti chimici che alterano il sistema endocrino si fanno strada negli animali che li mangiano e poi dentro di noi.

Tutto ciò ha portato coloro che stanno cercando di tenere la plastica fuori dall'oceano per suggerire un divieto di glitter. "Inizia con microsfere, va bene, ma non fermarti qui. Sarebbe ridicolo farlo. È un gioco da ragazzi per glitter e microfibre, dobbiamo smettere di produrle", ha detto Farrelly.

Ma che dire dei glitter commestibili?

Sicuramente il cibo luccicante può sembrare carino, ma c'è qualche beneficio dal mangiarlo davvero? (Foto: antonella82 / Shutterstock.com)

Sebbene non ti piaccia l'idea di mangiare glitter con il tuo salmone grigliato, altri stanno saltando la possibilità di mangiare (e bere) glitter. L'ultima tendenza del cibo è lo scintillio commestibile e diversi ristoranti e panetterie lo stanno aggiungendo a tutto, dalla pizza alla birra, ai lattes e ai dolci.

E sì, c'è una differenza tra glitter commestibili e glitter non tossici usati per l'artigianato. Mentre il glitter regolare è composto da plastica e metallo, il glitter commestibile è costituito principalmente da zucchero, amido di mais, pigmenti a base di mica e altri ingredienti. Ma solo perché è commestibile, dovresti davvero mangiarlo e perché dovresti?

I social media potrebbero essere la colpa. Jen Sagawa, vice presidente dell'innovazione per la compagnia di forniture per torte Wilton, ha dichiarato al Washington Post che la società ha visto un aumento delle vendite dei suoi glitter commestibili. Lei crede sia a causa di Instagram. "Volete far risaltare le vostre immagini, francamente", ha detto. "Lo fa sembrare un po 'più speciale, e possono ottenere più Mi piace da esso".

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha emesso un avviso al consumatore per aiutare le persone a determinare se stanno effettivamente mangiando glitter commestibili. Per legge, qualsiasi azienda che vende glitter come cibo deve elencare gli ingredienti sull'etichetta. Se il prodotto non ha un'etichetta degli ingredienti o dice non tossico, non è commestibile e non deve essere consumato.

Quindi sì tecnicamente, il glitter commestibile è sicuro da mangiare e alla fine si dissolverà. Ma quale messaggio stiamo inviando in generale se scegliamo di ingerire glitter commestibili solo per alcuni Mi piace di Instagram?

Alternative glitterate

Ci sono modi per ottenere quel luccichio luccicante senza metalli e plastica. (Foto: Yarmolovych / Shutterstock)

Ma se sei un fan dei glitter, non preoccuparti. Ci sono modi per creare glitter non plastici, biodegradabili. LUSH utilizza ingredienti a base di mica e minerali per creare luccichi ", così come i lustri a base di amido naturale". Puoi controllare cosa causa lo scintillio nei tuoi prodotti leggendo le etichette.

"Per evitare di far parte del problema delle microplastiche, inizia controllando le etichette di tutti i tuoi cosmetici per determinare se contengono materiali a base di plastica. Sono spesso elencati come polietilene tereftalato (PET), polietilene (PE) o polipropilene ( PP), "consiglia LUSH.

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato da quando è stato pubblicato originariamente nell'agosto 2017.

Articoli Correlati