Perché è così difficile prevedere con precisione le nevicate

Una cosa è quando si parla di folate o di una leggera spolverata. Ma quando il meteorologo locale inizia a menzionare gravi nevicate o l'icona del fiocco di neve è prominente nella tua app meteo, può causare danni.

Prima di correre a cercare pane e latte, ecco un breve spiegatore su cosa aspettarsi. I pollici di neve previsti che senti spesso sono molto più alti o più bassi di quelli che ottieni effettivamente. Ecco perché.

Le previsioni sulla neve sono più precise che mai, ma sono ancora difficili per i meteorologi, afferma il National Snow and Ice Data Center (NSIDC).

Ci sono così tante condizioni da prendere in considerazione: se nevicherà, quanto nevicherà e esattamente dove nevicherà. Tutti questi fattori sono, a loro volta, influenzati da altri problemi.

Una piccola quantità può fare una grande differenza

Se c'è solo un po 'più o meno precipitazioni del previsto, può avere un grande effetto sulla quantità di nevicate.

"Una piccola differenza nella quantità di precipitazioni avrà una grande differenza nell'accumulo in pollici di neve", spiega il meteorologo Jeff Haby. "Ad esempio, un 1/10 di pollice di equivalente liquido può produrre 1 pollice di neve mentre 4/10 di pollice di equivalente liquido può produrre 4 pollici di neve."

Le nevicate possono variare a distanza ravvicinata

A volte un quartiere avrà la neve mentre un'altra comunità vicina otterrà solo una spolverata. (Foto: marekuliasz / Shutterstock.com)

La neve non cade uniformemente ovunque. Potresti ricordare le tempeste invernali in cui un quartiere era coperto mentre un altro quartiere a poche miglia di distanza a malapena ottenne una polvere.

Durante nevicate intense, a volte le nevicate più intense si verificano in bande molto strette, secondo NSIDC. E accadrà su una scala così piccola che gli strumenti di previsione non lo vedranno.

Queste bande possono essere strette fino a 5-10 miglia di larghezza, riporta The Weather Channel. Possono produrre tassi di nevicata di oltre 1 pollice all'ora, mentre un'area a pochi chilometri di distanza ottiene molto meno, o addirittura nessuna neve.

"A livello locale, le variazioni dell'altezza della neve sono causate principalmente dal vento durante e dopo la tempesta e dallo scioglimento dopo la tempesta", secondo NSIDC. "Su larga scala, diciamo in un intero stato, dipende anche dalla traccia della tempesta. I luoghi nel mezzo della traccia della tempesta possono ricevere nevicate significative, mentre le posizioni lungo i bordi della tempesta possono ricevere molto meno."

La temperatura conta

Una leggera differenza di temperatura può significare la differenza tra neve e fango per le strade. (Foto: lazyllama / Shutterstock.com)

Quanto fa freddo durante una nevicata influenza anche quanta neve - e persino il tipo di neve - che finisce sul terreno.

Se è relativamente caldo quando cade la neve, potrebbe sciogliersi quando colpisce il terreno, trasformandosi in fango sulle strade e sui marciapiedi e non accumulandosi mai. Quindi, quando le temperature scenderanno di nuovo durante la notte, quella fanghiglia e quell'umidità diventeranno ghiaccio. Se fa abbastanza freddo, la neve continuerà ad accumularsi mentre cade.

Haby afferma che la temperatura influisce anche se la neve è soffice o bagnata. E come spiega il video sopra, la temperatura e altre condizioni possono anche influenzare la forma dei fiocchi di neve, che influisce anche su ciò che farà sul terreno.

"Un buon valore tipico è un rapporto 10: 1, il che significa che 10 pollici di neve si verificano da ogni pollice di equivalente liquido. A seconda del profilo di temperatura, la neve può essere un rapporto soffice 20: 1 o una neve bagnata con un 5: Rapporto 1. Pertanto, è importante prevedere il profilo della temperatura per determinare quanto soffice o densa sarà la neve. "

E per i meteorologi, sbagliare la temperatura di un capello può avere un impatto enorme nelle previsioni delle nevicate.

"Le differenze di temperatura estremamente piccole che definiscono la linea di confine tra pioggia e neve fanno grandi differenze nelle previsioni della neve", scrive NSIDC. "Questo fa parte del divertimento e della frustrazione che rendono le previsioni sulla neve così interessanti."

Le previsioni cambiano

Le previsioni sono in genere accurate solo con qualche giorno di anticipo. (Foto: ninefotostudio / Shutterstock)

I meteorologi non possono prevedere le nevicate con molta precisione con più di qualche giorno di anticipo. Quindi, quando vedi o ascolti una previsione di 10 giorni, prendila con un enorme granello di sale.

"Anche quando siamo abbastanza vicini da iniziare a pubblicare specifiche previsioni delle nevicate, ci possono essere considerevoli punti interrogativi rimanenti", afferma Jonathan Erdman, meteorologo senior del Canale meteorologico.

Normalmente la neve cade a nord e nord-ovest della pista di un centro a bassa pressione, afferma Erdman. Se la pista cambia, aumenta anche la possibilità di neve.

Le previsioni anticipate possono essere basate su un sistema a più di 1.000 miglia di distanza. Man mano che si avvicina, può cambiare con la neve che può o non può portare con sé.

Aggiungete a ciò i cambiamenti di umidità e temperatura, i venti e altri elementi che possono influire sulle precipitazioni invernali, nonché i limiti della tecnologia utilizzata per determinare le previsioni.

"L'atmosfera è molto casuale e ci sono molte cose che interagiscono: l'acqua, la struttura dell'atmosfera, l'attrito dalla terra", ha detto a Live Science Eli Jacks, capo dei servizi antincendio e meteorologici pubblici presso il National Weather Service. "Per me, è abbastanza sorprendente poterlo catturare affatto".

Articoli Correlati