Perché gli Stati Uniti non hanno una Giornata dei bambini?

Fai una domanda a qualsiasi genitore e otterrai uno sguardo laterale e questa probabile risposta: "Ogni giorno è il giorno dei bambini".

E mentre è vero, è strano che un paese così sposato con la celebrazione di giorni speciali - festa della mamma, festa del papà, festa dei nonni - non ne riservi uno ai bambini.

Il concetto di Giornata dei bambini non è nuovo, ovviamente. Negli Stati Uniti, le celebrazioni locali della Giornata dei bambini risalgono al 1860. Negli ultimi 10 anni, lo stato dell'Illinois ha dichiarato la seconda domenica di giugno come Festa dei bambini. Le città di Aurora, Illinois, Batavia, Illinois, Fort Collins, Colorado e Vancouver, hanno pubblicato proclami simili, secondo il sito Web della Giornata nazionale dei bambini, che sta spingendo per una festa nazionale per bambini.

I paesi dall'Argentina allo Zambia hanno feste nazionali che riconoscono e celebrano il ruolo dei bambini nella società. Nella Giornata nazionale dei bambini del Regno Unito (14 maggio) si parla di "l'importanza di un'infanzia sana e di come dobbiamo proteggere i diritti e le libertà dei bambini al fine di garantire che possano diventare adulti felici e sani". Il Giappone celebra la Giornata dei bambini il 5 maggio dal 1948 come un giorno per rispettare le personalità dei bambini e celebrare la loro felicità. Canada, Egitto e Finlandia celebrano una Giornata nazionale dei bambini il 20 novembre, in concomitanza con la festa internazionale, Giornata universale dei bambini, accantonata dalle Nazioni Unite per riconoscere i diritti dei bambini di tutto il mondo.

Allora perché gli Stati Uniti non hanno una Giornata nazionale dei bambini?

Certo, l'idea di un'altra vacanza incentrata sull'acquisto di giocattoli e bigiotteria per bambini potrebbe non sembrare allettante. Negli Stati Uniti, è proprio quello che potrebbe diventare la Giornata dei bambini.

Tuttavia, l'idea di celebrare il ruolo che i bambini svolgono nella nostra società è buona, soprattutto dal punto di vista ambientale. Un promemoria che prendiamo in prestito la Terra dai nostri figli potrebbe costringerci a esaminare questioni come i cambiamenti climatici, la deforestazione e la protezione delle specie con una lente più lunga. E potremmo tutti usare un giorno che si concentra sulla gioia, l'innocenza e la semplicità dell'infanzia - senza regali o ninnoli necessari.

Articoli Correlati