Perché il tuo cervello può leggere lettere confuse

In che modo il tuo cervello ha così rapidamente senso di ciò che a prima vista è una sciocchezza? I ricercatori non sono del tutto sicuri, ma hanno alcuni sospetti.

Yuo cna porbalby ha fatto il tifo per la desptie dei msispeillgns.

Pensano che parte del motivo per cui la frase sopra è leggibile sia perché i nostri cervelli sono in grado di usare il contesto per fare previsioni su ciò che verrà.

Ad esempio, la ricerca ha rivelato che quando sentiamo un suono che ci porta ad aspettarci un altro suono, il cervello reagisce come se stessimo già ascoltando quel secondo suono.

Questo è simile al modo in cui il cervello risponde a una disposizione di lettere o parole. Mentre il tuo cervello decifrava ogni parola nell'esempio sopra, predisse anche quali parole sarebbero logicamente seguite per formare una frase coerente.

"Stiamo continuamente anticipando ciò che vedremo, sentiremo o sentiremo dopo", ha detto a Phys.org il dott. Lars Muckli, ricercatore presso l'Istituto di Neuroscienze e Psicologia dell'Università di Glasgow.

Tuttavia, anche se hai letto con facilità quell'esempio confuso, probabilmente non hai letto correttamente tutte le parole. Pensavi di averlo fatto perché hai capito la frase, ma oltre a prevedere cosa sarebbe successo dopo, il tuo cervello avrebbe anche colmato le lacune in base alle parole successive.

Foto: krsmanovic / Shutterstock

Quanto è bravo il tuo cervello a leggere parole confuse?

Se sei mai stato sconcertato da una parola confusione, sai che non è sempre facile decodificare un certo assortimento di lettere. Ma cosa succede se sono presenti la prima e l'ultima lettera della parola?

Se hai familiarità con il testo qui sotto, potresti pensare che saresti ancora in grado di leggere qualsiasi parola confusa in questo modo.

"Non si discosta da quello che sono gli altri in un wrod, l'olmo iprmoetnt tihng è il primo e il ltteer essere alla destra del pcla. Il rset può essere un toatl mses e puoi farlo alzare con il porbelm. è bcuseae il huamn mnid deos non allevato ervey lteter da istlef, ma il wrod come un wlohe. "

Secondo questo meme, che afferma di essere basato sulla ricerca dell'Università di Cambridge, siamo in grado di leggere quel passaggio perché il nostro cervello elabora tutte le lettere in una parola contemporaneamente. Tuttavia, secondo Matt Davis, una ricerca senior presso la Cognition and Brain Science Unit di Cambridge, non è del tutto vero.

"Ci sono elementi di verità in questo, ma anche alcune cose che gli scienziati che studiano la psicologia del linguaggio (psicolinguisti) sanno essere errate", scrive.

Davis usa le seguenti tre frasi per illustrare come lasciare semplicemente la prima e l'ultima lettera di una parola sul posto non significa necessariamente che una frase sarà comunque facilmente leggibile.

1. Un epossedod di vheclie in una plocie cehckipont vicino agli haduqertares delle Nazioni Unite a Bagahdd il giorno in cui uccide il bmober e un ufficiale della polizia di Irqai

2. La grande tassa sulla persona ineesacrs tihs yaer hvae seezueqd the inmcoes of mnay pneosenirs

3. Un dootcr ha mirato al magltheuansr di un tageene ceacnr pintaet che ha deidato un hatospil durg blendur

Hai dei problemi con questi ultimi due? Ognuna di queste frasi diventa progressivamente più difficile da leggere perché, sebbene Davis abbia seguito la regola dettata nel meme, ha mescolato di più le lettere. (Puoi leggere le frasi originali in fondo all'articolo di Davis.)

"Chiaramente, la prima e l'ultima lettera non è l'unica cosa che usi quando leggi un testo", scrive. "Se fosse davvero così, come diresti la differenza tra coppie di parole come" salt "e" slat "?"

Quindi perché il testo del meme è così facile da leggere?

Prima di tutto, parole come "the" e "be" rimangono invariate, il che preserva la struttura della frase e aiuta il tuo cervello a fare previsioni su ciò che verrà dopo. Potresti non aver nemmeno notato quelle parole scritte correttamente perché i lettori tendono a sorvolare le parole delle funzioni durante la lettura.

Inoltre, le trasposizioni di lettere adiacenti - come "porbelm for problem" - sono più facili da leggere rispetto a trasposizioni più distanti. Vedere "pelrbom" non è altrettanto facilmente riconoscibile per il tuo cervello.

"Sappiamo dalla ricerca in cui le persone leggono le parole presentate molto brevemente sullo schermo di un computer che le lettere esterne delle parole sono più facili da rilevare rispetto a quelle intermedie", scrive Davis.

Infine, le trasposizioni nel meme tendono a preservare il suono della parola (come usare "toatl" invece di "ttaol" per "totale"), e nessuna delle lettere confuse nelle parole del meme può scrivere un'altra parola come nel esempio di "sale" e "stecca".

Correlato sul sito:

  • Dovremmo facilitare l'ortografia?
  • Perché queste immagini fisse sembrano muoversi?
  • 5 cose che il tuo cervello fa meglio di un computer

Articoli Correlati