Perché la faccia del gatto di Pallas è così espressiva?

I gatti di Pallas sono diventati famosi in Internet proprio come gli altri gatti, ma non è il loro amore per le scatole, le impressionanti abilità della tastiera o il discorso incantato che li ha aiutati a salire nelle fila delle celebrità del gattino. Sono i loro volti ridicolmente espressivi.

Le foto delle innumerevoli espressioni dei gatti sono state condivise sul Web, ma cosa c'è di così intrigante nel loro aspetto?

I gatti di Pallas, che spesso prendono il nome di manul cats, prendono il nome da Peter Pallas, che per primo descrisse i felini nel 1776, classificandoli come Felis manul .

I gatti, che sono originari dell'Asia, sono adorabili con le loro facce pelose e le loro orecchie grandi, ma mentre possono apparire di dimensioni piuttosto grandi, in realtà gli animali hanno circa le stesse dimensioni dei gatti domestici - gatti domestici molto soffici.

In effetti, il gatto Pallas medio è lungo solo circa 26 pollici e pesa 10 chili. Le sue dimensioni ingannevoli provengono da tutta quella pelliccia, che è la più lunga e la più densa di qualsiasi gatto. Aiuta a mantenerlo caldo in climi freddi e altitudini di 15.000 piedi.

Parte del fascino dell'animale per noi è senza dubbio la sua corporatura robusta e la sua lanugine considerevole, ma la ragione per cui troviamo le sue espressioni così attraenti potrebbe essere che i volti dei gatti di Pallas sembrano più umani - e quindi più espressivi - dei volti di altri gatti.

I felini hanno facce più corte della maggior parte dei gatti, rendendo la faccia più simile alla nostra e le orecchie dell'animale sono più basse e più distanti di quanto si veda nella maggior parte dei gatti.

Con le sue orecchie inferiori e la colorazione della pelliccia, i gatti possono appiattire i loro corpi vicino al terreno per nascondersi dai predatori.

Ma, soprattutto, i gatti di Pallas hanno alunni insoliti. A differenza di altri felini, le pupille del gatto Pallas si contraggono in cerchi più piccoli, proprio come fanno i nostri. Le pupille di altri gatti si contraggono in fessure verticali.

Infatti, quando le persone vedono per la prima volta le facce di questi gatti, spesso scambiano gli animali con i primati, un ordine di animali che hanno espressioni facciali complesse che sono fisicamente e funzionalmente simili agli umani.

Dai un'occhiata ad alcune incredibili espressioni dei gatti di Pallas qui sotto.

Foto: Tambako The Jaguar / flickr

Foto: Tambako The Jaguar / flickr

Foto: Tambako The Jaguar / flickr

Foto: Tambako The Jaguar / flickr

Foto: Tambako The Jaguar / flickr

Foto: Tambako The Jaguar / flickr

Guarda il video qui sotto per vedere un'altra faccia di gatto davvero espressiva di Pallas.

Articoli Correlati