Perché le oche hanno una cattiva reputazione?

Quasi tutti hanno avuto una sorta di rodaggio. Potrebbe essere successo vicino a un lago, in una fattoria o persino nel tuo cortile. Vedi un'oca regale e per qualche motivo ti viene incontro, suonando il clacson con le ali spiegate.

Perché quell'oca era così aggressiva e cosa hai fatto per renderla così pazza?

Le oche canadesi hanno la reputazione di essere cattive. Sono estremamente adattabili, trovando cibo e altre risorse nelle aree urbane, dove nidificano, crescono i giovani, si nutrono e vivono. "Ciò ha portato a crescenti conflitti tra oche e persone", sottolinea il Dipartimento di pesce e fauna selvatica di Washington.

Soprattutto quando nidificano o quando hanno i pulcini, le oche del Canada possono agire in modo aggressivo verso le persone, "attaccandole" quando si avvicinano troppo.

E lo squawking e la diffusione dell'ala non sono una minaccia vuota.

"Camminano troppo vicino al loro territorio e si caricheranno. Non si fermano finché non sentono che non c'è più una minaccia", secondo l'Ohio Goose Control, una società che aiuta a gestire le popolazioni di oche del Canada, in genere spaventandole con border collie addestrati .

"Questo non dovrebbe essere preso alla leggera, abbiamo avuto notizie di nasi rotti, costole rotte e persino morti causati da attacchi di oche in Canada. Un giorno puoi dare da mangiare alle oche e poi ritrovarti ad essere attaccato mentre cammini verso la tua auto nel parcheggio il giorno successivo."

Ottenere un rap rap

Se non ci sono nidi o bambini coinvolti, le oche del Canada possono essere piacevoli. (Foto: Darren Baker / Shutterstock)

Ma in altre situazioni, le oche sono gentili, dice la giornalista investigativa Mary Lou Simms, che sta lavorando a un libro "Quasi umano ... la vita nascosta delle oche".

"Le oche canadesi sono altamente compatibili con gli umani, trattandole con una delicatezza eccessiva. Raramente gli adulti sono aggressivi verso le persone - e di solito solo durante la stagione dei nidi quando proteggono i loro piccoli", scrive Simms nell'Huffington Post.

Le oche, tuttavia, possono essere molto aggressive nei confronti delle altre oche e si rincorrono spesso e per nessun motivo se non quello di proteggere il loro territorio.

Forte spinta genitoriale

Quando le oche del Canada sono aggressive, di solito proteggono i loro pulcini o il loro nido. (Foto: Eiji Ueda / Shutterstock)

Le oche sono semplicemente genitori molto protettivi e non vogliono che nessuno faccia casino con i loro bambini. Non aiuta il fatto che mentre costruiscono i loro nidi più vicini alle case e agli edifici, perdono la paura delle persone, soprattutto se le persone le nutrono.

"Gli istinti di allevamento sono tra le più forti pulsioni di animali", secondo il Dipartimento delle risorse naturali dell'Ohio. "Il compito del gander durante la stagione di nidificazione è quello di difendere la femmina, il suo territorio di nidificazione e le uova. Se una persona o un'altra oca entra nel territorio, il gander di solito dà una chiamata di avvertimento all'intruso prima di scacciarlo. Alcune oche possono essere molto aggressivo e fermerà il loro attacco solo quando l'intruso se ne sarà andato o la vita dell'oca sarà minacciata. "

Thomas Lameris, Ph.D. candidato all'Istituto olandese di ecologia e membro del gruppo di specialisti dell'oca, afferma di essere stato spesso attaccato da oche quando si avvicinava ai loro nidi.

"Naturalmente le oche saranno più aggressive quando si prendono cura dei loro piccoli o di un nido. Questo per difendere i loro nidi e papere dai predatori, come volpi o aquile", dice a Site.

"Inoltre, ci sono differenze di personalità tra le diverse oche. Alcuni possono essere molto esplorativi e aggressivi, i leader tipici di un gregge. Altri possono essere più calmi, guardare cosa fanno le altre oche e talvolta copiare il comportamento dei più audaci oca. Questa personalità è ripetibile nel corso degli anni. Le oche impareranno anche a riconoscere persone specifiche. Un'oca che è stata catturata più volte da me, scapperà se mi vede avvicinarsi, ma non quando il vicino può passare. "

Se un'oca attacca

Anche se sei una persona gentile e non intendi disturbare un sito di nidificazione, si verificano incidenti. Potresti inciampare inconsapevolmente su una famiglia di oche e renderle molto infelici.

Se un'oca attacca, ecco alcuni suggerimenti dall'Ohio DNR:

  • Mantenere il contatto visivo diretto e tenere il petto e il viso puntati verso l'oca.
  • Se l'oca agisce in modo aggressivo, con calma e lentamente indietro.
  • Agire naturalmente. Non urlare, agitarti, calciare o agire in modo ostile.

Quanti sono troppi?

Molti biologi ritengono che ci siano troppe oche residenti in Canada. (Foto: ljh images / Shutterstock)

Esistono due popolazioni di oche: uccelli migratori che si riproducono nel nord del Nord America e volano più a sud per l'inverno, e uccelli residenti che abitano nelle aree urbane e suburbane tutto l'anno. Secondo il Cornell Lab of Ornithology, la maggior parte dei problemi proviene da uccelli residenti.

Le oche residenti non hanno molti predatori e sono per lo più confortevoli e sicure nelle loro case permanenti. Possono digerire l'erba e prosperare su campi da golf, parchi e quartieri. Inoltre, ad alcune persone piace nutrirli, quindi la vita è buona e il loro numero continua a crescere.

Ma molti biologi pensano che ci siano troppe oche residenti in Canada.

Il Cornell Lab of Ornithology sottolinea che il suo obiettivo è "conservare e mantenere popolazioni sane di uccelli selvatici nativi". Tuttavia, "laddove giustificato da problemi di salute o ambientali, sosteniamo sforzi umani per ridurre la sovrappopolazione di oche canadesi residenti. Poiché questo problema è così diffuso, spesso l'unica opzione efficace è utilizzare metodi umani letali come sopprimere la riproduzione o rimuovere le persone ".

L'organizzazione afferma che le oche possono vivere più di 30 anni, spesso nelle aree suburbane vietate alla caccia, quindi la rimozione degli uccelli adulti è uno dei pochi modi efficaci per ridurre la crescita della popolazione.

"Detto questo, sappiamo in prima persona come alcune persone possono attaccarsi a singoli uccelli o stormi nei loro quartieri. Non tutte le comunità possono scegliere di ridurre le popolazioni di oche. Ma i conflitti continueranno a crescere solo se non verranno prese misure per frenare la crescita in fuga di questi uccelli ".

Tutte le specie di oche canadesi sono protette dalla legge sul trattato sugli uccelli migratori. Tuttavia, i proprietari terrieri, le associazioni di proprietari di case, i gestori di terreni pubblici e le amministrazioni locali possono registrarsi per ottenere l'autorizzazione a distruggere nidi e uova.

Maggiori informazioni su questi uccelli interessanti

Le oche canadesi ritornano spesso nella stessa area generale. (Foto: AitchGee / Shutterstock)

C'è molto di più in questi affascinanti uccelli oltre a un occasionale attacco di sibilo arrabbiato. Per esempio:

Sono monogami. Le oche trovano un partner nel loro secondo anno e restano insieme per il resto della loro vita, afferma Lameris. "In questo modo si adattano perfettamente gli uni agli altri e diventano molto bravi a coordinare i compiti durante l'incubazione e la cova dei loro paperi."

C'è una ragione per quell'espressione su cacca e oche. Le oche hanno un sistema digestivo ottimizzato per digerire rapidamente l'erba. Hanno un "rendimento" di circa 30 minuti, il che significa che ciò che mangiano viene fuori dall'altro in appena mezz'ora, dice Lameris. Poiché sono così efficienti nell'assumere sostanze nutritive, l'erba deve essere molto verde e molto fresca, il che spiega anche perché la loro cacca è anche tipicamente verde.

A loro piace la familiarità. Le oche residenti tendono a rimanere nella stessa area generale, afferma Lameris. Sanno dove trovare il cibo migliore e dove potrebbero aspettarsi di trovare il pericolo. Le oche migratrici torneranno negli stessi siti ogni inverno, ma ciò non significa che si attengano esattamente alla stessa area.

"Contrariamente alla credenza popolare, le oche canadesi non stanno in un posto. Sono costantemente in movimento", scrive Simms. "La gente pensa che le oche che hanno osservato ieri in un parco cittadino o in uno stagno siano le stesse oche lì oggi. Fidati di me. A meno che non siano ferite, quelle oche sono andate avanti. Le oche residenti sono dipendenti dal volo quanto i loro cugini migratori. Mentre loro potrebbero non compiere l'annuale viaggio di mille miglia in Canada e ritorno, trascorrono gran parte del loro tempo nei cieli, saltellando da un parco americano o via d'acqua a un altro. John Hadidian, direttore suburbano della fauna selvatica della Humane Society degli Stati Uniti, una volta mi disse che 300 miglia non sono niente per un'oca ".

Articoli Correlati