Perché mi bruciano le orecchie?

Se hai mai sentito le orecchie bruciare, probabilmente non è perché qualcuno sta parlando di te, come dice il vecchio detto. Piuttosto, le orecchie che bruciano sono spesso un segno di qualcosa che accade nel tuo corpo o il risultato di condizioni ambientali. Di solito non c'è nulla di cui preoccuparsi, ma a volte potresti aver bisogno di cure mediche.

Ecco alcuni motivi comuni per cui le orecchie potrebbero bruciare e diventare rosse e cosa puoi fare al riguardo.

L'otite media, causata dall'accumulo di liquidi nell'orecchio medio, non è solo dolorosa all'interno ma può anche causare bruciore e arrossamento all'orecchio esterno. (Foto: BruceBlaus / Wikimedia Commons)

Infezioni dell'orecchio Quando batteri e virus invadono le tue orecchie, non solo sono interessate le aree interne, ma i sintomi possono anche manifestarsi sull'orecchio esterno (chiamato padiglione auricolare o pinna). Un tipo è un'infezione dell'orecchio medio (otite media con versamento) che si verifica quando la tromba di Eustachio, situata dietro il timpano, si infiamma e si gonfia, intrappolando il fluido. C'è anche l'otite esterna (comunemente nota come l'orecchio del nuotatore), causata dall'ingresso di acqua nel condotto uditivo esterno. Anche dopo che l'acqua viene scaricata, piccole quantità di umidità persistente nell'ambiente caldo possono diventare un terreno fertile per i batteri e far bruciare le orecchie dentro e fuori. La maggior parte delle infezioni all'orecchio scompaiono da sole o richiedono un ciclo di antibiotici.

Lesioni . Un trauma fisico all'orecchio esterno può provocare bruciore, gonfiore e arrossamento. Questo include tutto, da graffi e tagli a punture di insetti e piercing all'orecchio. Anche le ferite causate dall'inserimento di oggetti appuntiti come una matita o un'unghia nel condotto uditivo possono diffondersi alle orecchie esterne. Consultare un medico se c'è sanguinamento eccessivo o lesioni non guariscono. Proteggi le tue orecchie durante le attività ad alta intensità indossando un casco.

Indossare la protezione solare quando sei fuori è intelligente, ma non dimenticare di metterlo sulle orecchie. (Foto: Tymonko Galyna / Shutterstock)

Sunburn . Probabilmente sei diligente nello spalmare la crema solare su ogni centimetro di pelle nuda prima di uscire al sole, ma è facile trascurare la pelle delle tue orecchie. Se noti una sensazione di bruciore alle orecchie esterne dopo un'esposizione prolungata ai raggi UV, potresti avere una buona scottatura solare vecchio stile. Tratta il dolore, il gonfiore e il peeling con impacchi di ghiaccio, gel di aloe vera e antidolorifici. E la prossima volta che c'è il sole, non dimenticare di applicare la protezione solare alle orecchie o di indossare un cappello a tesa larga.

Condizioni della pelle / allergie . Condizioni infiammatorie della pelle come l'eczema e la psoriasi possono manifestarsi anche sulle orecchie esterne (così come all'interno del condotto uditivo). Così possono le reazioni allergiche come l'orticaria (orticaria) e le infezioni batteriche della pelle come la cellulite. I trattamenti variano a seconda del tipo di condizione della pelle, quindi è importante consultare un medico.

L'esposizione all'aria calda o fredda può far diventare rosse le orecchie. (Foto: Drew_Swantak / Shutterstock)

Cambiamenti di temperatura Le orecchie possono anche fluire dall'esposizione all'aria calda o fredda. Con l'aumentare del calore, il corpo sperimenta la vasodilatazione (sopra descritta). La pelle si arrossa, anche sulle orecchie. Il contrario accade con le temperature fredde quando il corpo subisce una vasocostrizione dell'afflusso di sangue della pelle per impedirgli di perdere calore. Tuttavia, le aree periferiche e le estremità come guance, dita e orecchie iniziano spesso a presentare vasodilatazione indotta dal freddo poco dopo l'esposizione al freddo per riscaldarle e prevenire il congelamento. In altre parole, diventano caldi e rossi.

Emozione . Se arrossisci o arrossisci facilmente, anche le tue orecchie potrebbero essere colpite. Questo tipo di arrossamento e riscaldamento improvviso della pelle è innescato da imbarazzo, rabbia o altre intense emozioni, che causano la dilatazione dei vasi sanguigni nel viso e nel collo e il sangue che scorre veloce (chiamato vasodilatazione). Le orecchie sono particolarmente suscettibili a diventare rosse perché la pelle che copre il padiglione auricolare è sottile. Fortunatamente, il rossore di solito si attenua non appena le tue emozioni lo fanno.

Cambiamenti ormonali Le orecchie che bruciano sono a volte un effetto collaterale di condizioni che influenzano i tuoi ormoni. Ciò include i cambiamenti ormonali durante la menopausa, nonché gli squilibri ormonali correlati a problemi alla tiroide e alle ghiandole surrenali. Consultare il proprio medico per un trattamento appropriato.

La sindrome dell'orecchio rosso può essere dolorosa con episodi che durano da pochi secondi a diverse ore. (Foto: Giorgio Lambru, Sarah Miller e Manjit S Matharu / Wikimedia Commons)

Sindrome dell'orecchio rosso Questa rara condizione fa diventare rosso o bruciare uno o entrambi i lobi delle orecchie. Non è del tutto chiaro, ma la sindrome dell'orecchio rosso si verifica più spesso nelle persone che soffrono di emicrania, mal di testa a grappolo, dolore alla mascella e problemi alla colonna vertebrale superiore. Qual è il link? Potrebbe essere correlato al fatto che diversi nervi dell'orecchio, compresi i lobi delle orecchie, sono collegati alla colonna cervicale, al tronco cerebrale e al nervo trigemino che si estende alla parte anteriore del cervello, del viso e della mascella. Tutte queste aree svolgono un ruolo nell'emicrania e in altri tipi di dolore facciale. Il trattamento per la sindrome dell'orecchio rosso rimane sfuggente, sebbene i farmaci che trattano l'emicrania siano spesso efficaci.

Articoli Correlati