Pinewood Forrest: un nuovo tipo di città aziendale attecchisce fuori Atlanta

Le comunità percorribili, pianificate da un maestro, a volte hanno una strana somiglianza con i set che si trovano sui fondali degli studi cinematografici.

Forse è la scarsità relativa delle macchine (e in certe ore, delle persone). Forse è il miscuglio di imprese, tipi di abitazioni e stili architettonici racchiusi in un'area compatta. Forse sono le associazioni del "Truman Show", le facciate allegre e gli odori occasionali di nostalgia manifatturiera. O forse sono solo tutti i golf cart.

Chiamali come vuoi - accogliente, caratteristico, inventato, persino inquietante - non si può confondere una comunità New Urbanist centrata sui pedoni per una suddivisione cookie-cutter dipendente dall'auto.

Pinewood Forrest, uno "sviluppo esperienziale" ad uso misto di 234 acri attualmente in costruzione 24 miglia a sud del centro di Atlanta, nella semi-rurale Contea di Fayette, è uno studio nel vero nuovo urbanismo blu: vialetti e garage sono nascosti, percorsi pedonali e strade i portici di fronte sono davanti e al centro e le vibrazioni di Mayberrian - o forse Stars Hollow-esque - probabilmente saranno moderate o forti. A Pinewood Forrest, i residenti - se non risiedono già direttamente sopra di esso - vivranno idealmente solo un luppolo, saltando e saltando per la strada dal loro posto di lavoro.

Strategicamente situato di fronte ai Pinewood Atlanta Studios, alla fine Pinewood Forrest avrà un totale di 1.300 unità abitative suddivise tra case unifamiliari e appartamenti, oltre a una serie di servizi. (Illustrazione: Pinewood Forrest)

Ciò che distingue Pinewood Forrest dalle altre comunità dello stesso genere progettate è che una grande parte dei suoi residenti andrà a lavorare ogni giorno in un grande complesso cinematografico e televisivo, completo di backlot, situato proprio dall'altra parte della strada.

Questo non vuol dire che la stessa Pinewood Forrest assomiglierà ad un vero e proprio set di backlot poiché è stato sviluppato in quattro fasi nei prossimi 5-9 anni. Gli sviluppatori e gli urbanisti hanno imparato molto dai primi semi inquietanti del New Urbanism - più che mai, hanno una solida conoscenza o cosa funziona e cosa no. La comunità, che alla fine sfoggerà 700 case unifamiliari e case a schiera insieme a 600 unità plurifamiliari affiancate da una serie di parchi e viali verdi con un centro commerciale carico di ristoranti e negozi - la Piazza del Villaggio - nel mezzo di tutto, assume, comunque, il ruolo di sorta di città aziendale per Pinewood Atlanta Studios.

Fungendo da epicentro per la fiorente industria della produzione cinematografica e televisiva da $ 7 miliardi in Georgia, la struttura tentacolare - la più grande del suo genere negli Stati Uniti al di fuori dell'area di Los Angeles - è gestita dalla multinazionale britannica Pinewood Group, che gestisce diversi film e produzioni televisive strutture in tutto il mondo, compresi i suoi leggendari studi di punta fuori Londra.

Il CEO di Chick-fil-A Dan Cathy, originario della contea di Fayette, è coproprietario dei Pinewood Atlanta Studios e sviluppatore principale della fiorente mini-città che è stata eretta su quello che un tempo era un campo di grano proprio accanto.

//instagram.com/p/BYrNTaRgNAN/?taken-by=pfrealestate

Ricercato: narratori, produttori e boomers che evitano l'auto

Proprio come Pinewood Forrest non è la tua media enclave New Urbanist, non è nemmeno la tua città media. I residenti, ovviamente, non sono tenuti a essere dipendenti del distintivo del complesso dello studio attraverso il modo in cui sono stati girati successi di successo tra cui "Spider Man: Homecoming" e "Guardians of the Galaxy Vol. 2".

Invece, il team di vendita dello sviluppo ha lanciato un'ampia rete che si estende ben oltre i professionisti del cinema e della televisione di Atlanta desiderosi di vivere adiacente al luogo in cui lavorano.

Riferendosi al target demografico della comunità come alla "prossima generazione di narratori e creatori creativi", il presidente di Pinewood Forrest Rob Parker spiega che mentre l'attenzione è in gran parte rivolta alla classe creativa (incluso un discreto numero di trapianti della West Coast), che lavora a nidi vuoti e anche i baby boomer si sentiranno come a casa al Pinewood Forrest. Parker sottolinea che entrambi questi gruppi - millennial e boomers - cercano sempre più la stessa cosa quando si tratta di abitazioni: impronte più piccole e pedonabilità.

Sul fronte pedonale percorribile, un ponte pedonale alla fine attraverserà la Veterans Highway, un'importante arteria che separa fisicamente Pine Forrest dai Pinewood Atlanta Studios. L'umile carrello da golf elettrico, elemento base di entrambi gli studi cinematografici e di molte comunità del New Urbanist, servirà anche da navetta per i pendolari e i visitatori tra Pinewood Forrest e il complesso Pinewood di Atlanta. In effetti, la cultura del golf cart nella Contea di Fayette è già incredibilmente forte. La sua città più grande, Peachtree City, è famosa a livello nazionale come una strana specie di utopia da golf cart dove quasi tutti in città (ladri inclusi) possiedono e guidano al posto di un'auto.

"Pinewood Forrest si è evoluto dall'idea di creare una comunità che esisteva prima dell'automobile", spiega Parker. “È una community che soddisfa le esigenze di connettività. Le persone si intersecano tra loro. "

Benvenuti a Y'allywood

Per quanto riguarda le intersezioni di persone, Parker immagina che ciò avvenga su marciapiedi spaziosi e profumati; da portici anteriori, orti comunitari, campi da gioco e parchi tascabili; nella vivace Village Square o nel centro benessere in loco; o lungo 15 miglia di sentieri e percorsi che allacciano lo sviluppo, collegando ciascuno dei suoi quartieri distintivi con il centro città e altri servizi.

"Nessuno vivrà a più di un isolato da un parco", spiega Parker osservando che circa la metà del sito di sviluppo totale sarà costituito da spazi verdi aperti tra cui 50 acri di boschi e zone umide preservate che avvolge la comunità come una sorta di campo di forza verde .

A questo proposito, Pinewood Forrest prende spunto da Serenbe, una comunità pianificata incentrata sulla fattoria situata a circa 30 minuti di auto a nord-ovest nel Chattahoochee Hill Country incorporato. Come Serenbe, Pinewood Forrest utilizza la conservazione del territorio e lo sviluppo intelligente come un cuscinetto della sfortunata tradizione atlantidea di spericolata sprawl e di tutto - centri commerciali, concessionari di auto, abitazioni senza anima - che ne derivano.

Parlando con la rivista Atlanta lo scorso ottobre, il pianificatore della città di Pinewood Forrest Lew Oliver ha definito Serenbe "un pioniere per noi".

//instagram.com/p/BY4GfX2FrjE/?taken-by=pinewoodforrest

Sempre simile a Serenbe, Pinewood Forrest includerà una componente turistica. Tuttavia, mentre il primo mette in mostra il suo ambiente bucolico, nella fattoria, al fine di attirare gli abitanti delle città bruciati che hanno bisogno di una ricarica, il secondo spera che l'eccitazione di essere in prossimità di un grande studio cinematografico e televisivo sarà attirare un flusso costante di visitatori. Mentre Pinewood Forrest condivide moltissimo il DNA con le comunità pionieristiche dei New Urbanist come Seaside, in Florida, funziona più come una sorta di Burbank in California, un luogo incentrato sull'industria dell'intrattenimento dove soggiornare, fare shopping o mangiare un po 'mentre si visita il cuore del lavoro della "Hollywood del Sud" o, come è noto, Y'allywood.

Le fasi future di Pinewood Forrest vedranno la costruzione di due hotel - uno un elegante boutique hotel della società di gestione dell'ospitalità Hay Creek e l'altro un complesso più grande pronto per le convention - per accogliere un flusso costante di persone fuori città. Oltre ai turisti che cercano di rimanere vicini all'azione per una o due notti, saranno disponibili opzioni di soggiorno prolungato per la gente del cinema e della TV che lavora a progetti a breve termine a Pinewood Atlanta. Inoltre, gli appartamenti plurifamiliari direttamente al di sopra degli spazi di vendita al dettaglio, ristoranti e gallerie del Village offriranno contratti di locazione flessibili per la forza lavoro cinematografica e televisiva altamente transitoria.

Tuttavia, Parker osserva che le opzioni di leasing saranno limitate in modo intelligente per garantire la creazione di una comunità di base permanente e impedire a Pinewood Forrester di essere troppo dentro e fuori, dentro e fuori. Una comunità semplicemente non può prosperare se la sua intera popolazione è a Los Angeles o New York per più di metà dell'anno.

//instagram.com/p/BXgyN8IAC7c/?taken-by=pfrealestate

Energia pulita che tocca sotto la superficie terrestre

Se la vita a luce di automobile è il cuore di qualsiasi comunità di New Urbanist, Pinewood Forrest vanta anche muscoli abbastanza impressionanti quando si tratta di sostenibilità ambientale.

Come spiega Parker, le 600 case unifamiliari e case a schiera di Pinewood Forrest (la costruzione si sta concludendo ora su 20 case in costruzione come parte della fase uno, che includerà un totale di 160 case) adottano tutte un approccio in cinque parti alla sostenibilità.

In primo luogo, ogni residenza, attirata vicino alla strada e pianificata per l'interazione sociale, non per l'isolamento, occuperà impronte più piccole rispetto alle comunità meno dense in cui la privacy è fondamentale. In secondo luogo, le case saranno sigillate ermeticamente per promuovere il risparmio energetico. I quattro costruttori locali che compongono la Pinewood Forrest Builders Guild lavoreranno secondo standard di costruzione ecologici superiori alla media. Come afferma un comunicato stampa, il programma obbligatorio di bioedilizia della comunità è "più rigoroso e snello rispetto ai programmi nazionali di certificazione esistenti".

Mentre Pinewood Forrest non avrà la propria centrale solare in loco a Babcock Ranch, una mini città costruita da zero a nord di Fort Myers, in Florida, tutte le case sono pronte per il solare. In quarto luogo, la tecnologia di casa intelligente integrata consentirà ai proprietari di case di gestire le proprie dimore in modo più efficiente e senza sforzo.

//instagram.com/p/BZPhiXwFRUJ/?taken-by=pinewoodforrest

Ultimo ma non meno importante è forse l'impressionante - e unico - elemento di costruzione di case verdi di Pinewood Forrest: tutte le sue residenze unifamiliari - dalle case più grandi ai micro-cottage di ispirazione piemontese della Georgia - saranno dotate di pompe di calore geotermiche in luogo di sistemi HVAC standard. Di conseguenza, Pinewood Forrest è emersa nella sua infanzia come la prima comunità geotermica su larga scala negli Stati Uniti.

Come spiega in dettaglio il video che segue, l'energia geotermica pulita e rinnovabile utilizza la temperatura costante situata appena sotto la superficie terrestre per riscaldare e raffreddare una casa. I sistemi geotermici offrono un risparmio sui costi energetici del 70% rispetto alle tradizionali unità di riscaldamento e raffreddamento e vantano l'ulteriore vantaggio di essere molto più duraturi e di bassa manutenzione rispetto all'alternativa convenzionale.

Nascosti sottoterra dove non sono esposti agli agenti atmosferici, i sistemi geotermici possono durare fino a 50 anni senza richiedere la sostituzione rispetto alla durata media di 12 anni dei tradizionali sistemi HVAC. E poiché sono nascosti e funzionano silenziosamente, i sistemi geotermici, dal punto di vista estetico, rimangono benedetti lontano dalla vista e lontano dalla mente. Pinewood Forrest sarà uno spettacolo raro - uno sviluppo residenziale considerevole non ostacolato da unità di compressore rumorose e poco attraenti.

Invece di utilizzare una società esterna per installare e gestire i sistemi geotermici, il team di sviluppo di Pinewood Forrest sta intraprendendo lo stesso sforzo. Il costo dei sistemi sarà preso in considerazione nei pagamenti ipotecari delle case. "È una decisione semplice per i proprietari di case", afferma Parker.

"È qualcosa di veramente intelligente per il proprietario della casa e per l'ambiente", afferma Parker del primo schema geotermico non opzionale del suo genere. "Si riunisce in un pacchetto che ha senso."

Parker osserva che quando tutti e cinque i suddetti elementi - geotermia obbligatoria, solare sul tetto opzionale, tecnologia per la casa intelligente, un involucro edilizio ristretto e un'impronta fisica minuta - lavorano insieme in una singola casa, i risultati saranno vicini al consumo di energia pari a zero.

//instagram.com/p/BZAFYjigTl8/?taken-by=pfrealestate

Mentre passerà molto tempo prima che Pinewood Forrest inizi a somigliare a una comunità a tutti gli effetti, le cose si muovono ad un ritmo molto simile a quello che attraversano la strada all'interno delle animate tappe sonore dei Pinewood Atlanta Studios. La prima tornata di residenti è prevista per questo mese di novembre, mentre gli spazi commerciali inaugurali e commerciali saranno completati entro la fine del 2018 o all'inizio del 2019.

Anche in questa fase iniziale della sua esistenza, è facile vedere come questa città di quasi-società nel cuore di Y'allywood svolgerà un ruolo da protagonista nello sviluppo di comunità intelligenti e sostenibili pianificate per il futuro. Mentre la metropolitana Atlanta un tempo era nota per essere la dimora di una bestia da espansione inesorabile, sviluppi come Serenbe e Pinewood Forrest sono emersi come casi studio su come respingerla responsabilmente.

"Abbiamo l'opportunità di fare qualcosa di straordinario", afferma Parker.

Articoli Correlati