Qual è il mese migliore per sottoporsi a un'influenza?

Il CDC raccomanda di sottoporsi a un vaccino antinfluenzale entro la fine di ottobre, ma i forti richiami dei negozi e di altre fonti iniziano già ad agosto. (Foto: garagestock / Shutterstock)

I segni iniziano a spuntare prima e all'inizio di ogni anno. "Prendi il tuo vaccino antinfluenzale adesso!" sollecitare i manifesti in farmacia, anche mentre stanno ancora spingendo crema solare e spray per insetti.

Quanto sono intelligenti quei primi uccelli a proteggersi settimane o addirittura mesi prima che la stagione dell'influenza renda la sua testa dolorosa e cattiva. O è?

Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) dice ai medici che possono iniziare a vaccinare i pazienti non appena il vaccino antinfluenzale diventa disponibile ogni stagione. In questi giorni, questo può essere già in agosto in molti luoghi degli Stati Uniti.

Tuttavia, nelle raccomandazioni dell'agenzia per le pratiche di vaccinazione antinfluenzale di poche stagioni fa, il CDC sottolinea che le prove di alcuni studi clinici hanno dimostrato che la protezione da virus simili a quelli trovati nel vaccino antinfluenzale dura spesso da sei a otto mesi. A volte, l'immunità dai virus può durare più a lungo, soprattutto se i ceppi del virus dell'influenza rimangono simili per più stagioni influenzali. Alcuni studi hanno notato un calo dell'efficacia del vaccino negli adulti di età pari o superiore a 65 anni.

Quindi, fai i conti. Se ricevi il vaccino all'inizio di agosto e la stagione influenzale può durare fino a maggio dell'anno successivo, potresti non essere così protetto nella tarda primavera quando l'influenza potrebbe ancora diffondersi.

Il CDC raccomanda che le persone ricevano i loro vaccini antinfluenzali entro la fine di ottobre. Il CDC ammette che diversi fattori variabili tra cui la possibile immunità calante dopo la vaccinazione e la tempistica imprevedibile della stagione influenzale ogni anno rendono difficile suggerire un "momento ottimale per vaccinare".

Ma l'agenzia sottolinea che nel 75% delle ultime 36 stagioni influenzali, l'attività di picco non si è verificata fino a gennaio o più tardi e nel 58% delle stagioni, il picco è stato a febbraio o dopo. Quindi ottenere un vaccino antinfluenzale verso ottobre sembra un buon tempismo.

Meglio presto che mai

Ma la chiave, sottolinea la dott.ssa Kathleen Neuzil, MD, esperta di malattie infettive, è che anche se si ottiene l'iniezione antinfluenzale in anticipo, si sarà comunque protetti più avanti nella stagione.

"Non significa che funzioni per sei mesi e smette di funzionare a sei mesi e un giorno", afferma Neuzil, che è direttore del Center for Vaccine Development presso la University of Maryland School of Medicine e ha scritto un editoriale su vaccini antinfluenzali per il Journal of Infectious Diseases ..

"Ci sono stati alcuni anni in cui il vaccino sembra essere scemato per alcune persone. Ma per la maggior parte delle stagioni e la maggior parte delle persone, la protezione durerà per la stagione influenzale".

Neuzil afferma che negli ultimi 30 anni la stagione influenzale ha raggiunto il picco più comunemente a febbraio. Tuttavia, negli ultimi anni, ha raggiunto il picco tre volte a dicembre.

"Una delle vere sfide della stagione influenzale è che non sappiamo quando inizierà", afferma. Quindi, se stai andando per il tuo fisico a settembre, vai avanti e prendi il vaccino, suggerisce Neuzil. Non rischiare di dimenticartene in seguito o di essere suscettibile se la stagione influenzale inizia prima del solito.

Le persone con più di 65 anni hanno maggiori probabilità che i loro vaccini perdano efficacia quando la stagione influenzale si assottiglia. (Foto: JPC-PROD / Shutterstock)

Per gruppi come le case di cura, dove tutti i residenti sono più anziani e vivono insieme, potrebbe essere sensato somministrare vaccini antinfluenzali in ottobre, più vicini al tradizionale inizio della stagione influenzale, afferma Neuzil.

Le persone anziane sono quelle che potrebbero sperimentare una perdita di efficacia man mano che la stagione avanza.

“Se hai più di 65 anni, non prendere il vaccino antinfluenzale a settembre. O agosto. È uno schema di marketing ”, afferma Laura Haynes, immunologa presso il Centro per l'invecchiamento dell'Università del Connecticut.

Oltre a diventare meno efficaci più rapidamente, vari fattori rendono più difficile per il sistema immunitario degli anziani rispondere alla vaccinazione.

Hayes, specializzato nel lavorare con le popolazioni che invecchiano, afferma che il momento ideale per gli anziani per farsi i vaccini antinfluenzali è tra Halloween e il Ringraziamento.

Il vaccino antinfluenzale migliorerà?

No. Non c'è motivo di resistere nella speranza che un nuovo vaccino migliorato venga sviluppato qualche tempo dopo nella stagione influenzale.

Il vaccino antinfluenzale è stato creato per il virus che gli esperti sanitari ritengono che circolerà in quella particolare stagione. A volte i loro poteri di previsione sono mortali e il vaccino è accurato; altre volte, non così tanto. Ma il vaccino non è stato riformulato per tutta la stagione, dice Neuzil. Il vaccino antinfluenzale che ricevi ad agosto è lo stesso che otterrai ad ottobre o gennaio.

La chiave è che è meglio prenderlo presto che per niente.

Il CDC raccomanda che tutti i 6 mesi e più ricevano il vaccino antinfluenzale ogni stagione entro la fine di ottobre. Sono necessarie circa due settimane affinché il sistema immunitario produca una risposta completa in modo da essere completamente protetto.

I bambini che stanno assumendo il loro primo vaccino antinfluenzale e hanno bisogno di due dosi di vaccino dovrebbero ottenere la prima dose il più presto possibile, secondo il CDC, in modo che abbiano la seconda dose (che viene somministrata 28 giorni dopo) prima dell'inizio del stagione influenzale.

"Sarebbe bello se sapessimo che la stagione influenzale sarebbe iniziata in una data specifica", afferma Neuzil. "Ovviamente è meglio avere il tiro piuttosto che non sparare affatto".

Nota del redattore: questa storia è stata aggiornata con nuove informazioni da quando è stata pubblicata nel settembre 2016.

Articoli Correlati