Qual è la differenza tra acqua distillata, acqua di sorgente e acqua purificata?

Solo un paio d'anni fa, quando l'uragano Irene ha inondato il nostro vicino impianto di depurazione delle acque, la nostra acqua del rubinetto non era più sicura per bere, cucinare - praticamente tutto oltre alla doccia. E ho avuto un neonato in casa a bere una bottiglia di formula ogni tre ore. Inutile dire che ho conosciuto l'acqua venduta nel negozio di alimentari molto velocemente. E le scelte erano decisamente schiaccianti.

Dov'erano i giorni in cui prendevo semplicemente qualche litro di acqua in bottiglia dallo scaffale? Perché ora dovevo scegliere se volevo acqua potabile o acqua purificata? E qual è stata la differenza comunque? L'acqua in bottiglia non era tutta uguale? Si scopre, non così tanto.

Ho fatto quello che qualsiasi madre avrebbe fatto nella mia situazione: ho comprato una mezza dozzina di galloni di ogni tipo e li ho portati tutti a casa. Qualcosa doveva essere abbastanza buono per il mio bambino e il resto avrebbe dovuto essere abbastanza buono per me.

Il sito web dell'EPA ha finalmente risposto alle mie domande: dopo alcuni rapidi clic, ero un intenditore d'acqua. Ora trasmetto questa saggezza a voi, miei cari lettori:

Acqua potabile - L'acqua potabile è proprio questo: acqua destinata al consumo. È sicuro per il consumo umano e proviene da una fonte municipale. Non ci sono ingredienti aggiunti oltre a ciò che è considerato normale e sicuro per qualsiasi acqua di rubinetto, come il fluoro.

Acqua distillata - L'acqua distillata è un tipo di acqua purificata. È l'acqua che ha attraversato un rigoroso processo di filtrazione per eliminare non solo i contaminanti, ma anche i minerali naturali. Quest'acqua è la migliore per l'uso in piccoli elettrodomestici - come urne di acqua calda o ferri da stiro a vapore, perché se lo usi, non avrai l'accumulo di minerali che spesso ottieni quando usi l'acqua del rubinetto. Sebbene possa sembrare controintuitivo, quest'acqua non è necessariamente la migliore per il consumo umano, poiché sono assenti tutti i minerali naturali e spesso benefici dell'acqua.

Acqua purificata - L' acqua purificata è l'acqua che proviene da qualsiasi fonte, ma è stata purificata per rimuovere eventuali sostanze chimiche o contaminanti. I tipi di purificazione includono distillazione, deionizzazione, osmosi inversa e filtrazione a carbone. Come l'acqua distillata, ha i suoi vantaggi e svantaggi, i vantaggi sono che possono essere eliminati prodotti chimici potenzialmente dannosi e lo svantaggio è che possono essere estratti anche minerali benefici.

Acqua di sorgente - Questo è ciò che trovi spesso nell'acqua in bottiglia. Proviene da una fonte sotterranea e potrebbe o meno essere stato trattato e purificato. Sebbene l'acqua di fonte suoni più attraente (come molti altri, immagino che la mia acqua di sorgente provenga da una sorgente impetuosa alla base di un'alta montagna innevata), non è necessariamente la migliore acqua da bere se hai altre opzioni. Gli studi condotti dal NRDC (Natural Resources Defence Council) hanno trovato contaminanti in acqua in bottiglia come coliformi, arsenico e ftalati. Molta acqua in bottiglia è etichettata come acqua di sorgente, ma la fonte di quell'acqua è spesso un mistero, come chiarisce questo rapporto del gruppo di lavoro ambientale. Questo argomento è stato popolare negli ultimi anni, suscitando molte polemiche.

Quindi cosa ho scelto di fronte alla miriade di scelte? Per la mia famiglia, ho scelto l'acqua potabile, ma a seconda di dove vivi, potresti fare una scelta diversa. Per verificare la qualità dell'acqua del rubinetto locale, consultare l'EPA. Per verificare la qualità dell'acqua della tua acqua in bottiglia preferita, consulta il rapporto del gruppo di lavoro ambientale sulle acque in bottiglia.

Articoli Correlati