Qual è la differenza tra medicina olistica e omeopatica?

Senti un raffreddore? Potresti stroncarlo sul nascere con la medicina convenzionale o potresti considerare un approccio omeopatico o olistico - ma qual è la differenza?

Un medico olistico combina un moderno trattamento scientifico occidentale con medicina alternativa o trattamenti complementari, come chiropratica, agopuntura o massaggio. Sia un medico omeopatico che un medico olistico guarderanno l'intero quadro. La differenza è che il medico omeopatico preparerebbe un rimedio in forma liquida o in compresse, mentre il medico olistico fornirebbe a un paziente l'opzione di un farmaco farmaceutico oltre a trattamenti alternativi, che potrebbero includere un rimedio omeopatico.

Il trattamento omeopatico - spesso criticato dalle moderne istituzioni scientifiche e dai medici - in generale rientra nell'ambito generale. La medicina omeopatica esamina l'intera persona. Integra la costituzione di una persona, la dieta, lo stato emotivo e mentale e i fattori di stress, tra gli altri fattori, da cui il termine olistico.

L'omeopatia segue questa teoria:

  • Una quantità minuscola di ciò che è male per te è buona per te.
  • "Come le cure come."
  • Il corpo può innescare una risposta di guarigione quando viene somministrata la minima quantità di medicina.

L'omeopatia evita di esaminare attentamente i sintomi specifici e di rispondere a questi sintomi con un approccio alla guarigione a misura unica. I trattamenti omeopatici possono essere confezionati in tubi delle dimensioni di un balsamo per le labbra (in basso a destra) e includono qualsiasi cosa, dall'aconitum napellus allo z incum metallicum, o vengono forniti in scatole simili a quelle della medicina convenzionale (a destra).

Un'altra differenza: i medici olistici spesso incoraggiano i test diagnostici (funzione surrenalica e livelli ormonali, ad esempio) nel tentativo di trovare la causa sottostante che ha portato allo squilibrio; i medici omeopatici trattano l'intera persona, ma generalmente non suggeriscono l'uso di moderni test diagnostici.

Nonostante le differenze nel modo in cui i medici olistici e i medici omeopatici trattano il paziente, se è la tua prima visita, aspettati che la tua visita duri più di un'ora.

Diamo un'occhiata a un problema specifico

Con questo in mente, ecco un esempio per illustrare ulteriormente le differenze.

Di 'che qualcuno soffre di insonnia. Un trattamento omeopatico di coffea cruda, una soluzione diluita derivata dal caffè, può essere preparato da un medico omeopatico, che consulterà anche il paziente sull'affrontare i fattori di stress di base che portano alla mancanza di sonno. Un medico olistico potrebbe prescrivere un farmaco (Insomulex, per esempio), ma anche educare il paziente a indurre il rilassamento attraverso le tecniche di agopuntura, yoga o meditazione.

Ma l'omeopatia è sempre olistica?

No. Se hai il raffreddore, è facile acquistare un integratore omeopatico da un negozio di alimenti naturali o un negozio di integratori, e questo potrebbe aiutarti, ma prendere queste palline o soluzioni senza esaminare perché ti sei ammalato in primo luogo manca di una prospettiva olistica . Lo stesso si potrebbe dire delle droghe da banco.

Molti praticanti omeopatici praticano la medicina olistica; i consumatori che acquistano i propri rimedi omeopatici non lo fanno necessariamente.

Judd Handler è uno scrittore di salute in Encinitas, California, e l'autore di Living Healthy: Simple Steps . Può essere contattato all'indirizzo

Crediti fotografici: Defend Sinus / Hylands; tubi: incurable_hippie / Flickr

Articoli Correlati