Qual è la differenza tra patate dolci e patate dolci?

Quando preparo la mia casseruola di patate dolci per le vacanze preferita dalla famiglia, a volte la faccio con prodotti etichettati come patate dolci nel negozio di alimentari. Le patate dolci e gli ignami sono abbastanza simili da usarli nel piatto, ma non ho mai saputo davvero la differenza tra loro, quindi ho deciso di scoprirlo.

Generalmente pensiamo alle patate dolci come alla verdura a buccia di arancia bruno con polpa d'arancia all'interno, anche se a volte vengono commercializzate come patate dolci. Le verdure dall'aspetto simile, dalla pelle viola, dalla polpa bianca sono generalmente chiamate patate dolci, ma non le pensiamo sempre in questo modo. In realtà, sono entrambe patate dolci, solo diverse varietà di verdure.

Secondo All About Sweet Potatoes, ci sono più di 6.500 varietà di spud. Possono avere all'interno carne arancione, crema, bianca o persino viola e le loro pelli possono avere le stesse tonalità.

Le patate dolci sono una verdura completamente diversa e la maggior parte delle patate vendute nei mercati e nei negozi sono una varietà di patate dolci, non una vera patata. Perché? Tutto ha a che fare con il marketing.

Quando le patate dolci a polpa arancione furono introdotte negli Stati Uniti a metà del 1900, produttori e distributori dovevano trovare un modo per distinguerle dalle varietà a polpa bianca che gli americani conoscevano già. Quindi alle varietà a polpa d'arancia è stato dato il nome di igname, anche se non sono uguali ai veri ignami, che hanno origine in Africa. Questa è una verdura completamente diversa e sembra la foto qui sotto.

Un vero igname, questo tubero africano è lungo, magro e amidaceo invece che dolce, e spesso ha "dita" che crescono da esso. (Foto: bonchan / Shutterstock)

Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti richiede che qualsiasi cosa etichettata come "igname" che non sia un vero igname sia sempre accompagnata dalle parole "patata dolce", ma ciò non sempre accade. Vedo spesso un bidone etichettato "patate dolci" accanto a un bidone etichettato "patate dolci" nel negozio di alimentari ed entrambi i contenitori contengono diverse varietà di patate dolci.

Sembra che di recente siamo arrivati ​​a considerare solo la varietà a polpa d'arancia come patate dolci a causa della loro popolarità. Le patatine dolci sono quasi sempre fatte con queste, quindi si sono associate alle patate dolci, aggiungendo confusione.

Ma fintanto che la patata dolce o l'igname che stai acquistando non è un vero e proprio igname africano, qualsiasi cosa tu acquisti, che si tratti di carne arancione, bianca o viola, può essere utilizzata in modo intercambiabile nelle ricette. Potrebbe esserci una leggera differenza nel sapore o nella consistenza delle patate dolci e, se hai molta familiarità con le diverse varietà, potresti preferire l'una rispetto all'altra. Ma, se non hai preferenze, ogni varietà funzionerà in una casseruola di patate dolci, per patatine dolci, come una patata dolce al forno o la maggior parte delle altre ricette che dicono "patata dolce" come ingrediente.

Articoli Correlati