Quando vivi il vino dove vivi?

Il vino in punto è una cosa reale. Nel 2015, il dizionario online di Oxford ha aggiunto ufficialmente la parola e l'ha definita come "l'ora del giorno appropriata per iniziare a bere vino". Non ha menzionato un momento esatto perché il vino in punto è un momento fluido, che cambia a seconda delle circostanze del bevitore di vino, dell'umore e probabilmente della vicinanza a una bottiglia che vogliono davvero aprire.

Per i professionisti del vino come me, il vino in punto può essere a qualsiasi ora del giorno, mattina, mezzogiorno o notte. Per il bevitore di vino medio, tuttavia, è quell'ora del giorno in cui le responsabilità sono prese abbastanza per far uscire il cavatappi. Enolytics, un'azienda che sfrutta i big data per approfondimenti sulle vendite e sul marketing del settore vinicolo, ha estratto i dati e determinato il picco del vino in punto: circa alle 18:30 circa

Per arrivare a quel momento, hanno ottenuto i dati dai bevitori di vino di tutti i giorni che usano l'app Hello Vino per conoscere il vino e tenere traccia di ciò che bevono. Utilizzando 2, 06 milioni di dati generati dai consumatori utilizzando l'app, Enolytics ha stabilito che il vino inizia alle 16:45 e termina alle 21:00 (ora locale), con un picco tra le 18:00 e le 18:45

Non c'è tempo ufficiale per il vino in punto, ma i dati mostrano che è più probabile che questo brindisi avvenga tra le 16:45 e le 21:00 (Foto: dotshock / Shutterstock)

Se il tuo vino personale cade prima o dopo, allora stai mantenendo lo spirito - e la fluidità - del vino in corso. A fini di analisi, Enolytics doveva diventare più specifico con la definizione di vino in punto e definirla come "la finestra del tempo durante la quale i consumatori di vino sono più frequentemente coinvolti e maggiormente interessati al vino".

Se si suppone che il vino sia fluido, qual è il punto nel determinare quando la maggior parte delle persone vi si impegna? Per un bevitore di vino di tutti i giorni, è un fatto divertente. Non è molto più di una semplice curiosità da utilizzare per impressionare gli amici che bevono vino o infastidirli quando qualcuno dichiara audacemente il vino alle 13:30 di un sabato pigro e ti convinci con, "Non è fino a quando almeno 16:45 ", invitanti tappi da vino da scagliare nella tua direzione generale.

Per chi si occupa di vendere vino, però, diventa qualcos'altro. Diventa uno strumento.

"Significa qualcosa di diverso per ogni persona lungo il continuum dell'industria vinicola", ha dichiarato la co-fondatrice di Enolytics Cathy Huyghe. "Per i consumatori, il vino in punto significa il piacere di aprire una bottiglia, di solito alla fine della giornata. Per i rivenditori, il vino in punto indica il momento in cui mettono in atto la loro strategia di comunicazione. Per i rivenditori, il vino in punto significa quando programmare degustazioni ed eventi. Per i distributori, significa quando chiamare gli account. E così via. È così poliedrico e infinitamente interessante! "

Gli enolitici certamente non invitano i tappi per vino a essere lanciati nella sua direzione, dicendo a chiunque cosa sia "appropriato" quando arriva il momento di bere vino.

"Questi sono i dati e possono essere utili per le aziende nel settore del vino", ha affermato Huyghe. "Ma per il resto di noi, che vogliono solo bere la roba, spero che continueremo a pensare (e pubblicare ...), " Finalmente è tempo di bere! " "

Articoli Correlati